Regolamento candidature UEFA EURO 2020

Il Comitato Esecutivo UEFA si riunirà giovedì a Sofia, con UEFA EURO 2020 e i regolamenti delle competizioni 2013/14 tra i principali temi all'ordine del giorno.

Il Comitato Esecutivo UEFA si è riunito a gennaio a Nyon
Il Comitato Esecutivo UEFA si è riunito a gennaio a Nyon ©UEFA.com

Il regolamento di candidatura per UEFA EURO 2020 sarà il tema principale dell'ultima riunione del Comitato Esecutivo UEFA a Sofia, in Bulgaria, giovedì.

Il Comitato Esecutivo, presieduto dal presidente della UEFA Michel Platini, sarà invitato ad approvare le richieste di candidatura e il regolamento di candidatura per la fase finale del torneo tra sette anni, che sarà ospitata da 12 città di tutta Europa, in seguito alla decisione presa dal Comitato a Losanna nel mese di dicembre. 

Ulteriori decisioni riguardo UEFA EURO 2020 sono state prese a gennaio dal Comitato Esecutivo riunitosi a Nyon. Le partite saranno suddivise in 13 pacchetti differenti, con 12 pacchetti standard inclusivi di tre partite del girone e una della fase a eliminazione diretta (ottavi di finale o quarti) e un pacchetto per le semifinali e la finale. Inoltre ci sarà un massimo di una sede per paese e uno stadio per ognuno dei 13 pacchetti disponibili. Le semifinali e la finale si disputeranno in un unico stadio.  

Ogni federazione nazionale potrà presentare due candidature, una per il pacchetto standard e una per il pacchetto semifinale/finale e decidere di presentare la stessa città o due città differenti per queste due candidature.  Potranno essere inseriti nelle candidature anche stadi ancora in fase di progettazione, con la scadenza per l'inizo dei lavori di costruzione fissata per il 2016. In mancanza del rispetto di tale requisito la decisione potrebbe essere revisionata. 

In seguito all'approvazione dei requisiti per le candidature e la loro regolamentazione, il calendario del processo di candidatura approvato a gennaio dal Comitato Esecutivo è il seguente:  

• Aprile 2013: pubblicazione dei requisiti di candidatura e lancio della fase di candidatura. 

• Settembre 2013: conferma formale delle candidatura da parte dei candidati

• Aprile/Maggio 2014: presentazione dei fascicoli di candidatura e inizio della fase di valutazione. 

• settembre 2014: nomina delle città ospitanti da parte del Comitato Esecutivo. 

Tra i temi all'ordine del giorno, il Comitato Esecutivo sarà invitato anche a ratificare i nuovi membri della Convenzione Arbitri UEFA, che punta a rafforzare l'istruzione arbitrale, promuovere il ruolo dell'arbitro e migliorare le strutture arbitrali e il suo sviluppo in Europa.

Le approvazioni dei regolamenti riguarderanno anche le seguenti competizioni:

• UEFA Champions League 2013/14

• UEFA Europa League 2013/14

• Supercoppa UEFA 2013

• UEFA Women's Champions League 2013/14

• Youth League UEFA 2013/14

• Coppa Futsal UEFA 2013/14

La riunione del Comitato Esecutivo inizierà alle 09.00 locali (08.00CET) e sarà seguita da una conferenza stampa in cui parteciperanno sia il presidente UEFA Michel Platini che il segretario generale UEFA Gianni Infantino. La conferenza, che sarà trasmessa in diretta streaming su UEFA.com, è in programma alle 17.00 locali (16.00CET), ma l'orario potrebbe variare.

La prossima riunione del Comitato Esecutivo UEFA si terrà a Londra il 22/23 maggio prima del XXXVII Congresso Ordinario UEFA nella stessa città il 24 maggio.

In alto