UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 2016: la Russia toglie il sorriso all'Inghilterra

Inghilterra-Russia 1-1
Allo Stadio Vélodrome una bellissima punizione di Dier sembra regalare la vittoria ai Leoni di Hodgson, ma un colpo di testa di Berezutski in pieno recupero suggella il pareggio.

Highlights EURO 2016: Inghilterra - Russia 1-1
Highlights EURO 2016: Inghilterra - Russia 1-1
  • L'Inghilterra pareggia contro la Russia nel suo esordio nel Gruppo B a Marsiglia
  • Wayne Rooney centra la traversa complice la deviazione del portiere avversario Igor Akinfeev, poi Dier firma il vantaggio con una bellissima punizione
  • Sembra fatta per i Leoni di Roy Hodgson, ma un colpo di testa di Vasili Berezutski firma il pareggio in pieno recupero

La “maledizione” della gara inaugurale prosegue per l’Inghilterra. Nel suo esordio nel Gruppo B a UEFA EURO 2016, la squadra di Roy Hodgson passa in vantaggio con una bellissima punizione di Eric Dier, ma in pieno recupero è raggiunta da un colpo di testa di Vasili Berezutski: a Marsiglia finisce 1-1.

EURO 2016: guida completa

Entrambi i Ct presentano uno schieramento con un terminale offensivo - Artyom Dzyuba tra i russi, Harry Kane negli inglesi - con quest’ultimo curiosamente scelto per battere i corner e non per saltare in area. La prima occasione degna di una certa nota arriva dopo una ventina di minuti, ma il destro di Adam Lallana esce di un niente con Igor Akinfeev di fatto impietrito.

Guarda i dieci gol più belli di EURO 2016
Guarda i dieci gol più belli di EURO 2016

I Leoni spingono, Raheem Sterling ha un’opportunità interessante ma Igor Smolnikov ferma il giocatore del Manchester City prima che possa concludere. Il primo tempo si chiude a reti inviolate, con la squadra di Hodgson che fatica a concretizzare il suo predominio nel possesso palla.

Nella ripresa Gary Cahill anticipa proprio sul più bello Dzyuba in area di rigore; tutti si aspettano l’ingresso in campo di Jamie Vardy, ma Hodgson decide di dare fiducia alla formazione titolare. Ci prova Wayne Rooney, il capitano, ma la sua conclusione su punizione termina alta.

La nazionale di Leonid Slutsky non smette di crederci e, dopo una conclusione imprecisa di Aleksandr Golovin, sfiora un gran gol con Fyodor Smolov: il destro a giro del giocatore del Krasnodar, però, finisce fuori di un soffio. Ma anche i Leoni vanno vicinissimi al vantaggio. Rooney arriva da dietro e calcia di piatto a colpo quasi sicuro, Akinfeev si lancia in tuffo e riesce a deviare il pallone sulla traversa. Una parata super.

Al 73’ l’Inghilterra passa. Su una punizione dal limite, Dier si incarica dell’esecuzione e mette il pallone nell’angolo alto alla destra del portiere avversario: 1-0 per gli inglesi, la gioia del centrocampista del Tottenham è incontenibile. Esulta anche Hodgson, che decide di coprirsi richiamando Rooney e gettando nella mischia Jack Wilshere.

Eric Dier (Inghilterra) pensa positivo
Eric Dier (Inghilterra) pensa positivo

Kane spara altissima una punizione, poi entrano Pavel Mamayev da una parte e James Milner dall’altra, ma l’Inghilterra sembra poter gestire il vantaggio. Sembra, perché in pieno recupero un colpo di testa di Berezutski beffa Joe Hart e suggella il pareggio. Per i Leoni di Hodgson è una beffa amarissima da mandare giù.

Migliore in campo: Eric Dier

Highlights: le parate più belle di UEFA EURO 2016
Highlights: le parate più belle di UEFA EURO 2016

Artem Dzyuba esalta la difesa russa
Artem Dzyuba esalta la difesa russa
EURO 2016: squadra del torneo

Formazioni

La Russia
La Russia

Ingilterra: Hart; Rose, Smalling, Cahill, Walker; Rooney (c) (Wilshere 78’), Dier, Alli; Sterling (Milner 87’), Kane, Lallana
A disposizione: Forster, Heaton, Vardy, Clyne, Henderson, Sturridge, Stones, Barkley, Bertrand, Rashford
Ct: Roy Hodgson

Russia: Akinfeev; Schennikov, Vasili Berezutski (c), Ignashevich, Smolnikov; Kokorin, Golovin (Shirokov 77’), Shatov, Neustädter (Glushakov 80’), Smolov (Mamaev 85’); Dzyuba
A disposizione: Lodygin, Guilherme, Shishkin, Aleksei Berezutski, Yusupov, Ivanov, Samedov, Torbinski, Kombarov
Ct: Leonid Slutski

Arbitro: Nicola Rizzoli (Italia)