Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

La soddisfazione dei Ct per le vittorie nelle gare d’apertura del Gruppo B

Il Ct della Spagna Luis Milla ha espresso soddisfazione per la vittoria 2-1 in rimonta sulla Croazia, mentre il collega portoghese, Ilìdio Vale, è contento della vittoria nella gara d’apertura del Gruppo B.

Lo sguardo del Ct della Spagna, Luis Milla, prima della vittoria della sua squadra contro la Croazia
Lo sguardo del Ct della Spagna, Luis Milla, prima della vittoria della sua squadra contro la Croazia ©Sportsfile

Portogallo e Spagna hanno esordito con un vittoria nei Campionati Europei UEFA Under 19 di quest’anno, battendo rispettivamente Italia e Croazia nel Gruppo B. Il Ct della Roja, Luis Milla ha detto di essere orgoglioso di aver visto la sua squadra vincere in rimonta per 2-1, mentre il collega Ivica Grnja ha espresso tutta la sua delusione per quella che sarebbe stata una vittoria storica. L’allenatore del Portogallo, Ilìdio Vale, e quello dell’Italia, Massimo Piscedda, hanno invece parlato di successo pienamente meritato della formazione iberica (2-0).

CROAZIA 1-2 SPAGNA
Luis Milla, Ct Spagna
La Croazia si è qualificata per le fasi finali disputando una serie di ottime gare e subendo pochi gol. Nel primo tempo abbiamo capito che non sarebbe stato facile avere la meglio, perché gli spazi erano bloccati e i nostri avversari non ci permettevano di avanzare con tranquillità. Dopo l'intervallo siamo stati decisamente più dinamici, ma ciò che mi rende davvero felice è stata la nostra reazione dopo lo svantaggio. Il risultato del primo tempo non rispecchiava i valori visti in campo e nella ripresa la squadra ha aumentato il ritmo, crescendo in fase di possesso palla. Nell'intervallo ho detto ai ragazzi di avere pazienza e alla fine i gol sono arrivati, anche grazie a un pizzico di fortuna.

Ivica Grnja, Ct Croazia
Sono ancora molto emozionato, nonostante la sconfitta. Dopo il vantaggio avremmo dovuto mantenere i nervi saldi e probabilmente non avremmo perso. Nell'intervallo ho chiesto alla squadra di rimanere concentrata al massimo per il primo quarto d'ora della ripresa, ma sfortunatamente qualcosa è andato storto. Non eravamo concentrati al 100% e abbiamo commesso due errori fatali dai quali sono scaturiti i gol della Spagna. Dopo aver subito il 2-1 ho mandato in campo giocatori dalle caratteristiche più offensive, ma si sa che affrontare la Spagna quando si trova in vantaggio è un'impresa difficile per chiunque. Voglio concludere facendo i complimenti ai nostri avversari, alla fine si sono rivelati la squadra più forte.

ITALIA 0-2 PORTOGALLO
Ilídio Vale, Ct Portogallo

Sapevamo che i nostri avversari ci avrebbero messi in difficoltà, ma credo che alla fine abbia vinto la squadra migliore. Abbiamo tenuto bene il campo e proprio per questo credo che il nostro sia un successo meritato. Abbiamo sofferto parecchio sulle conclusoni dalla distanza, ma alla fine abbiamo dimostrato di essere più forti dell'Italia. Abbiamo impostato la partita come volevamo, puntando sulla rapidità e conservando l'equilibrio tra i reparti. Non abbiamo mai rinunciato a esprimere il nostro gioco e allo stesso tempo siamo stati molto concreti.

Massimo Piscedda, Ct Itaia
Il Portogallo ha meritato la vittoria, perché ha attaccato più di noi. I nostri primi 20' sono stati buoni, ma non siamo riusciti a sfruttare le occasioni create e nella ripresa tutto si è complicato. Il Portogallo ha fatto girare bene il pallone e ci ha reso le cose difficili, ma entrambi i gol subiti sono scaturiti da nostri errori: abbiamo commesso qualche ingenuità di troppo. Sono molto dispiaciuto per l'espulsione e prenderò provvedimenti nei confronti del giocatore, perché il suo è stato un comportamento inaccettabile. Parte della squadra oggi non ha reso al meglio, perciò la sconfitta è stata in qualche modo inevitabile.

In alto