UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Lo Shakhtar sorprende il Benfica ai rigori

SL Benfica - FC Shakhtar Donetsk 1-1 (6-5 dcr)
Lo Shakhtar si impone per la seconda volta di fila ai rigori e vola alla final four di Nyon.

Rivivi la vittoria ai rigori che ha regalato allo Shakhtar Donetsk l'accesso in semifinale di UEFA Youth League a spese del Benfica, finalista della scorsa stagione.
Guarda il successo ai rigori dello Shakhtar

Shakhtar alla final four dopo aver battuto ai rigori anche l'Olympiacos nel turno precedente
João Carvalho porta in vantaggio il Benfica nel primo tempo mentre Romário Baldé fallisce un rigore
Vasyl Shtander pareggia e porta la sfida ai rigori
•  Oleh Kudryk para il primo tiro del Benfica, tutti gli altri vengono segnati
Lo Shakhtar sfiderà Anderlecht o Porto in semifinale a Nyon il 10 aprile

L'FC Shakhtar Donetsk si qualifica per la final four della UEFA Youth League eliminando l'SL Benfica ai rigori.

Il Benfica, unica partecipante alla prima final four di Nyon, ha il sostegno di un Caixa Futebol Campus tutto esaurito nella fredda Seixal, e domina dall'inizio ispirato da Renato Sanches e João Carvalho. Lo Shakhtar difende bene anche se al 27' viene graziato da Romário Baldé che sbaglia da pochi centimetri.

Il Benfica passa però quando Baldé innesca Carvalho, che non sbaglia. Oleh Kudryk è battuto ma poco dopo si rifà con una parata su Baldé. E al 52' il portiere si ripete anche sul rigore dello stesso Baldé.

E' il momento decisivo perché lo Shakhtar ritrova morale e impegna due volte André Ferreira. Poi arriva il pareggio quando la punizione di Beka Vachiberadze non viene liberata dalla difesa lusitana e Vasyl Shtander insacca al volo.

Si va ai rigori e quello decisivo è il primo. Kudryk sventa il tiro di Diogo Gonçalves. Tutti gli altri rigori vengono realizzati, Vachiberadze si occupa di quello decisivo che porta la squadra alla final four del Colovray Stadium di Nyon in programma il 10 aprile.