UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Super Roma, City al tappeto

AS Roma-Manchester City FC 2-1
I gol di Tomáš Vestenický e Lorenzo Pellegrini regalano la final four alla squadra giallorossa al termine di una gara con tre espulsi.

Guarda la prodezza di Lorenzo Pellegrini che ha permesso alla Roma di battere il Manchester City e di approdare alla final four di UEFA Youth League.
Watch stunning Roma winner

I gol di Tomáš Vestenický e Lorenzo Pellegrini portano la Roma alla final four
Il City, rimasto in nove, accorcia le distanze con il rigore di Thierry Ambrose 
• Elio Capradossi terzo giocatore espulso proprio in occasione del fallo che causa il rigore
La squadra giallorossa aveva perso due volte nel Gruppo E contro il City
La Roma affronterà il Chelsea nella prima semifinale in programma il 10 aprile al Colovray Stadium di Nyon

L'AS Roma si qualifica per la semifinale di UEFA Youth League contro il Chelsea FC prendendosi la rivincita con il Manchester City FC contro cui aveva perso due volte nella fase a gironi.

Il City di Patrick Vieira aveva battuto i Giallorossi 2-1 e 4-0 nel Gruppo E ma questa volta viene punito dai gol di Tomáš Vestenický e Lorenzo Pellegrini. Inutile il rigore di Thierry Ambrose per un City che aveva perso per espulsione Kean Bryan e Jack Byrne, poi raggiunti negli spogliatoi da Elio Capradossi.

Pellegrini sfiora il palo con un tiro a giro dopo due minuti mentre Ambrose impegna severamente Gabriele Marchegiani. Christian D'Urso va poi vicino al bersaglio grosso in scivolata per la Roma mentre Marchegiani si ripete su Bersant Celina in un primo tempo ricco di capovolgimenti di fronte.

Il capitano del City Bryan riceve il secondo giallo al 59' e la Roma sfrutta subito la superiorità numerica. Il tiro al volo di D'Urso viene respinto ma Vestenický si avventa sul pallone e insacca. Bersant Celina viene fermato dalla base del palo, mentre il City perde anche Byrne per doppia ammonizione.

Ancora una volta i padroni di casa ne approfittano: Pellegrini trova la rete con un gran tiro da 25 metri. Capradossi trattiene poi Jose Tasende in area e viene espulso: Ambrose realizza il rigore ma è troppo tardi: la Roma ha già in tasca il biglietto per Nyon.