UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Grosso promuove la Youth League

Dopo il pari contro il Malmö, il tecnico della Juventus Primavera commenta: "Mi sarebbe piaciuto giocare questo torneo quando avevo l'età di questi ragazzi, perché ti prepara per il futuro".

Paul Akpan Udoh (Juventus) a Malmö
Paul Akpan Udoh (Juventus) a Malmö ©Malmö FF

I tecnici Fabio Grosso e Anders Palmer si dicono grandi estimatori della UEFA Youth League e non vedono l'ora di tornarci
Grosso dichiara: "Mi sarebbe piaciuto giocare questo torneo"
La Juventus spreca un vantaggio di due gol contro il Malmö, precedentemente a zero punti
Entrambe le squadre sono escluse dalla corsa alla qualificazione nel Gruppo A

Anders Palmer, allenatore Malmö
Finalmente abbiamo conquistato un punto nella fase a gironi. Forse non parteciperemo a questo torneo ogni anno, ma tornarci l'anno prossimo sarebbe fantastico.

Fabio Grosso, allenatore Juventus
Il Malmö è una buona squadra. Oggi abbiamo giocato bene, così come abbiamo giocato bene nella fase a gironi, se non consideriamo la sconfitta contro l'Olympiacos [3-0]. Le nostre avversarie sono sempre state forti.

Partecipare a questo torneo serve a me ma anche ai ragazzi, perché affrontiamo squadre europee dalle grandi qualità e di vario livello. In questo modo, sia l'allenatore che i giocatori possono crescere.

È stata un'esperienza molto utile. I ragazzi hanno acquisito esperienza che potranno sfruttare in Italia e nelle prossime partite europee. Mi sarebbe piaciuto giocare questo torneo quando avevo la loro età, perché ti prepara per quello che vedrai in futuro.