UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Italia - Inghilterra, finale di EURO 2020: storia della partita

La finale di UEFA EURO 2020 a Wembley vede opposte l'Italia, alla ricerca del secondo trionfo agli Europei dopo quello di 53 anni fa, e l'Inghilterra, che non ha mai vinto il titolo.

Riccardo Montolivo trasforma un rigore contro l'Inghilterra nel 2012
Riccardo Montolivo trasforma un rigore contro l'Inghilterra nel 2012 Getty Images

La finale di UEFA EURO 2020 a Wembley vede opposte l'Italia, alla ricerca del secondo trionfo agli Europei dopo quello di 53 anni fa, e l'Inghilterra, che non ha mai vinto il titolo.

• L'Italia ha perso due volte in finale dopo la vittoria di Roma del 1968, mentre l'Inghilterra ha superato la semifinale EURO per la prima volta dopo averla persa nel 1968 (in Italia) e nel 1996 (in casa).

• Entrambe le squadre sono arrivate ai tempi supplementari nella semifinale di UEFA EURO 2020 a Wembley. L'Italia ha eliminato i tre volte campioni d'Europa della Spagna ai rigori dopo un 1-1, mentre l'Inghilterra ha battuto la Danimarca 2-1 ai supplementari.

• Finora, solo tre squadre hanno vinto i Campionati Europei UEFA in casa: Spagna (1964), Italia (1968) e Francia (1984). Portogallo (2004) e Francia (2016) sono arrivati in finale ma hanno perso.

Bilancio in finale

Inghilterra - Italia del 1980
Inghilterra - Italia del 1980

Italia
• Il bilancio dell'Italia nelle finali dei Campionati Europei UEFA è V1 S2:
1968 V 2-0 contro Jugoslavia (Roma)
2000 S 1-2 contro Francia, dts al golden gol (Rotterdam)
2012 S 0-4 contro Spagna (Kiev)

• L'Italia ha perso due finali EURO, una in meno di Unione Sovietica e Germania con tre.

• Gli azzurri hanno raggiunto Spagna e Unione Sovietica a quota quattro finali; solo la Germania ne ha giocate di più, sei.

• L'Italia potrebbe diventare la quarta nazione a vincere più di un EURO, raggiungendo Germania, Spagna (entrambe a tre titoli) e Francia (due).

• Attualmente, il gap più lungo tra due titoli EURO è di 44 anni e appartiene alla Spagna, vincitrice nel 1964 e nel 2008.

• Il 4-0 tra Spagna e Italia nel 2012 è il margine di vittoria più ampio di sempre in una finale di EURO.

• Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini sono partiti titolari nella partita giocata all'NSC Olimpiyskiy di Kiev, anche se quest'ultimo è uscito a metà del primo tempo per infortunio. I due potrebbero unirsi ai 38 giocatori che sono scesi in campo in due finali di EURO.

• Jorginho potrebbe unirsi ai nove giocatori che hanno vinto EURO e la Coppa dei Campioni nella stessa stagione, avendo trionfato con il Chelsea in UEFA Champions League a maggio contro il Manchester City. L'azzurro potrebbe affiancare Luis Suárez (1964, Inter e Spagna), Hans van Breukelen, Ronald Koeman, Berry van Aerle, Gerald Vanenburg (1988, PSV Eindhoven e Olanda), Fernando Torres, Juan Mata (2012, Chelsea e Spagna) e Cristiano Ronaldo e Pepe (2016, Real Madrid e Portogallo).

L'Inghilterra in finale contro l'Italia
L'Inghilterra in finale contro l'Italia

Inghilterra
• Questa è appena la seconda finale per l'Inghilterra tra Europei e Mondiali. L'altra è stata quella vinta 4-2 ai supplementari contro la Germania Ovest in Coppa del Mondo FIFA 1966 a Wembley.

• L'Inghilterra è la 13esima nazione diversa a raggiungere la finale di EURO, nonché la prima nuova dopo Grecia e Portogallo nel 2004. Jugoslavia (1960, 1968) e Belgio (1980) sono le uniche due ad essere arrivate in finale senza mai vincere il torneo.

• Dieci squadre hanno vinto i Campionati Europei UEFA; l'Inghilterra potrebbe diventare la seconda nuova vincitrice in due tornei consecutivi dopo il successo del Portogallo nel 2016.

• Ben Chilwell, Reece James e Mason Mount (Chelsea) potrebbero raggiungere i nove calciatori che hanno vinto Coppa dei Campioni ed EURO nella stessa stagione.

• Quattro calciatori hanno vinto EURO dopo aver perso la finale di Coppa dei Campioni: Ignacio Zoco e Amancio Amaro (1964, Real Madrid e Spagna) e Manfred Kaltz e Horst Hrubesch (1980, Hamburg e Germania Ovest). Gli inglesi Kyle Walker, John Stones, Phil Foden e Raheem Sterling potrebbero ripetere l'impresa a UEFA EURO 2020.

• Nel 2008, il tedesco Michael Ballack (allora al Chelsea) è diventato il primo giocatore a perdere finale di Coppa dei Campioni e di EURO nello stesso anno. Stessa sorte per Antoine Griezmann nel 2016 con Atlético Madrid e Francia.

Inghilterra - Italia: guarda tutti i rigori a EURO 2012
Inghilterra - Italia: guarda tutti i rigori a EURO 2012

Precedenti

• Nei 27 precedenti tra le due squadre, l'Italia è in leggero vantaggio con 10 vittorie contro le otto dell'Inghilterra. Gli inglesi hanno segnato 33 gol, due in più degli azzurri.

• L'ultimo incrocio è stato quello a Wembley a maggio 2018 e si è concluso 1-1, con reti di Jamie Vardi al 26' e Lorenzo Insigne all'87'. L'Inghilterra ha schierato titolari Kyle Walker, Kieran Trippier, John Stones e Raheem Sterling, mentre sono entrati a partita in corso Jordan Henderson e Marcus Rashford. Per l'Italia sono partiti dal primo minuto Gianluigi Donnarumma, Bonucci, Jorginho, Ciro Immobile, mentre a partita in corso sono entrati Federico Chiesa e Andrea Belotti. Southgate era già il Ct dell'Inghilterra, mentre sulla panchina dell'Italia sedeva Luigi Di Biagio come allenatore ad interim: è stata la sua ultima partita prima della nomina di Mancini.

• L'ultima sfida ufficiale tra le due squadre si è conclusa con una vittoria dell'Italia per 2-1 nella fase a gironi della Coppa del Mondo 2014 a Manaus. L'Inghilterra schierava Henderson e Sterling, mentre in campo per l'Italia c'erano Salvatore Sirigu, Chiellini e Marco Verratti. Immobile è entrato dalla panchina.

• Questa sarà la prima sfida a EURO tra le due squadre dai quarti di finale di UEFA EURO 2012 all'NSC Olimpiyskiy di Kiev, vinti dall'Italia per 4-2 ai rigori dopo uno 0-0 nei 120 minuti. Henderson, entrato ai supplementari, è l'unico reduce inglese di quell'incontro, mentre Bonucci ha giocato per 120 minuti.

• L'Italia ha avuto la meglio anche nell'altro precedente a EURO, vincendo 1-0 con gol di Marco Tardelli al 79' allo Stadio Comunale di Torino alla seconda giornata dell'edizione 1980.

• L'Inghilterra non batte l'Italia a livello ufficiale da sei partite (P2 S4), ovvero dal 2-0 a Wembley nelle qualificazioni per la Coppa del Mondo 1978. Si tratta della sua unica vittoria in otto confronti ufficiali con gli azzurri, che hanno raggiunto la fase finale del 1978 a spese dell'Inghilterra avendo vinto la sfida precedente a Roma con lo stesso risultato.

• Quella vittoria a novembre 1977 con gol di Kevin Keegan e Trevor Brooking è stata l'unica dell'Inghilterra nelle sei partite contro l'Italia a Wembley (P3 S2).

• Il bilancio di Southgate contro l'Italia da giocatore è stato di V1 P1 S2; la sua Inghilterra ha battuto gli azzurri 2-0 nel giugno 1997 a Nantes e si è qualificata ai mondiali dell'anno successivo grazie a uno 0-0 a Roma a ottobre, ma ha perso in amichevole a Torino a novembre 2000 (0-1) e a Leeds a marzo 2002 (1-2).

Statistiche EURO: Italia

Grandi gol delle precedenti sfide tra Italia e Inghilterra
Grandi gol delle precedenti sfide tra Italia e Inghilterra

• Questa è la decima fase finale di EURO per l'Italia, la settima consecutiva dopo la mancata qualificazione del 1992 in Svezia. Solo due volte gli azzurri non sono riusciti a superare la fase a gironi, nel 1996 e nel 2004, mentre nel 2016 sono arrivati ai quarti di finale.

• La squadra di Roberto Mancini ha vinto tutte e dieci le gare di qualificazione ed è arrivata prima nel Gruppo J, portando a otto il numero di squadre che sono riuscite in questa impresa.

• Il 3-0 in trasferta contro la Bosnia-Erzegovina nella penultima gara di qualificazione è stata la decima vittoria consecutiva dell'Italia - prima volta nella sua storia che è riuscita in questa impresa.

• Gli azzurri hanno vinto l'11esima partita consecutiva con il 9-1 interno contro l'Armenia nell'ultima sfida di qualificazione, prima volta che hanno segnato nove gol in una partita dall'agosto 1948. Sul taccuino dei marcatori sono finiti sette giocatori diversi: anche questo è stato un nuovo record nazionale.

• L'Italia non aveva mai segnato tre gol in una fase finale di EURO prima di questa edizione, riuscendoci due volte nelle prime due partite contro Turchia e Svizzera (3-0 all'Olimpico di Roma). Quindi, ha blindato il primo posto nel Gruppo A con un 1-0 sul Galles.

• L'Italia ha poi battuto l'Austria a Londra negli ottavi di finale grazie ai gol nei supplementari di Federico Chiesa (95') e Matteo Pessina (105'), entrambi entrati dalla panchina, qualificandosi per la quarta volta consecutiva ai quarti di finale EURO.

• Ai quarti, le reti nel primo tempo di Nicolò Barella (31') e Lorenzo Insigne (44') hanno permesso all'Italia di vincere 2-1 contro il Belgio alla Football Arena Munich, con l'Italia che ha allungato a 15 le vittorie consecutive a EURO e ha fermato a 14 quelle del Belgio.

• La striscia di vittorie si è interrotta in semifinale con l'1-1 contro la Spagna (gol di Chiesa), seguito dal trionfo azzurro per 4-2 ai rigori con tiro dal dischetto decisivo di Jorginho.

• Con questo successo, il bilancio dell'Italia nella fase a eliminazione diretta di EURO è V10 S6.

• La vittoria contro l'Austria agli ottavi è stata la terza dell'Italia nelle otto partite giocate a Wembley. Le prime sei erano state contro l'Inghilterra.

• Il bilancio complessivo dell'Italia in Inghilterra è V8 P7 S11. A EURO '96 ha disputato le prime due gare della fase a gironi a Liverpool, battendo la Russia per 2-1 e perdendo contro la Repubblica Ceca con lo stesso risultato. Quindi, è uscita in virtù di uno 0-0 contro la Germania all'Old Trafford di Manchester.

• Ai Mondiali del 1966, gli azzurri hanno esordito con un 2-0 sul Cile al Roker Park di Sunderland, ma sono stati battuti 1-0 dall'Unione Sovietica ed eliminati con una sconfitta per 1-0 contro la Corea del Nord all'Ayresome Park di Middlesbrough.

Statistiche EURO: Inghilterra

Henderson sulla "serata incredibile" dell'Inghilterra
Henderson sulla "serata incredibile" dell'Inghilterra

• L'Inghilterra partecipa per la decima volta ai Campionati Europei UEFA. È arrivata terza nel 1968 e ha raggiunto le semifinali davanti al suo pubblico nel 1996.

• L'Inghilterra non è riuscita a qualificarsi per la fase finale nel 2008. È stata la sua unica assenza dal 1984.

• Allenati da Roy Hodgson, gli inglesi hanno vinto tutte e 10 le partite di qualificazione a UEFA EURO 2016. Alla fase finale sono arrivati secondi dietro il Galles con cinque punti in tre partite e sono stati eliminati dall'Islanda agli ottavi (1-2).

• La squadra di Southgate è arrivata prima nel Gruppo A di qualificazione a UEFA EURO 2020, vincendo sette partite su otto (S1) e qualificandosi con sei punti di vantaggio sulla Repubblica Ceca. L'unica sconfitta è stata quella per 2-1 a Praga.

• Nella fase a gironi di questo torneo, l'Inghilterra ha battuto Croazia e Repubblica Ceca per 1-0 e ha pareggiato 0-0 contro la Scozia. Tutte e tre le partite del girone si sono giocate a Wembley.

• L'Inghilterra ha poi battuto a Wembley la Germania per 2-0 agli ottavi di finale grazie ai gol nel secondo tempo di Raheem Sterling ed Harry Kane. È stata la prima vittoria alla fase a eliminazione diretta di EURO dopo quella contro la Spagna ai rigori ai quarti di EURO '96, sempre a Wembley. L'altra vittoria oltre alla fase a gironi di una fase finale di EURO è stata un 2-0 sull'Unione Sovietica nella finale per il terzo posto del 1968.

• Ai quarti, l'Inghilterra ha centrato la sua vittoria più ampia di sempre alla fase finale di EURO battendo l'Ucraina per 4-0 con gol di Kane (2), Maguire e Jordan Henderson all'Olimpico di Roma. In semifinale ha battuto la Danimarca per 2-1 ai supplementari a Wembley. Kane ha firmato il gol decisivo ribadendo la palla in rete dopo un rigore sbagliato.

• Kane è stato il capocannoniere delle qualificazioni con 12 gol, segnandone almeno uno a partita e servendo anche cinque assist. Contro la Germania ha realizzato la sua prima rete in una fase finale di EURO, ripetendosi nelle due gare successive.

• Sterling ha partecipato a 15 dei 37 gol segnati dall'Inghilterra nelle qualificazioni, totalizzando otto marcature personali e sette assist. Inoltre, ha segnato il gol decisivo contro la Croazia e la Repubblica Ceca alla fase finale, prima della rete alla Germania.

• La sconfitta contro l'Islanda agli ottavi di UEFA EURO 2016 è stata l'unica subita dall'Inghilterra nelle ultime 17 partite della fase finale di EURO (V10 P6). Le sconfitte ai rigori ai quarti contro Italia (2012) e Portogallo (2004) sono considerate pareggi.

• Il gol del danese Mikkel Damsgaard al 30' in semifinale ha interrotto una striscia di 10 clean sheet dell'Inghilterra a Wembley, contando anche le qualificazioni. L'ultima rete subita era stata un autogol di Henderson nel 3-1 sulla Slovenia a novembre 2014, per un totale di 962 minuti con la porta inviolata e 31 gol realizzati. L'ultimo giocatore avversario in gol contro l'Inghilterra a Wembley a EURO era stato lo svizzero Tranquillo Barnetta, a segno nel 2-2 durante le qualificazioni il 4 giugno 2011

• Dopo quattro vittorie e un pareggio a UEFA EURO 2020, l'Inghilterra ha un bilancio di V187 P73 S39 a Wembley. Nel tempio del calcio ha vinto 13 delle ultime 15 partite, travolgendo Repubblica Ceca (5-0), Bulgaria (4-0) e Montenegro (7-0) nelle qualificazioni a EURO 2020. Nelle ultime 27 partite sono arrivate solo due sconfitte (V20 P5), l'ultima delle quali in UEFA Nations League contro la Danimarca lo scorso ottobre (0-1).

• Di fatto, l'Inghilterra non ha mai perso alla fase finale di un torneo a Wembley (V11 P5), perché la sconfitta nella semifinale del 1996 contro la Germania è classificata come pareggio.

Collegamenti e curiosità

Guarda il gol di Mancini a EURO 88
Guarda il gol di Mancini a EURO 88

• Hanno giocato in Inghilterra:
Emerson (Chelsea 2018–)
Jorginho (Chelsea 2018–)

• Hanno giocato insieme:
Emerson, Jorginho e Reece James, Mason Mount (Chelsea 2019–)
Emerson, Jorginho e Ben Chilwell (Chelsea 2020–)

• Mancini ha concluso la carriera da giocatore disputando quattro partite in Premier League con il Leicester nel 2001. Ha allenato il Manchester City dal 2009 al 2013, vincendo la FA Cup nel 2011 e la Premier League l'anno successivo.

• Kane ha segnato il primo gol del Tottenham nel 2-2 contro la Juventus all'andata degli ottavi di UEFA Champions League 2017/18. In campo per la Juve c'erano Giorgio Chiellini e Federico Bernardeschi; Chiellini ha giocato anche il ritorno, vinto 2-1 a Wembley.

• Immobile ha segnato in casa (3-1) e in trasferta (1-1) con la Lazio contro il Borussia Dortmund di Jude Bellingham e Jadon Sancho nella fase a gironi di UEFA Champions League 2020/21. Anche Francesco Acerbi ha giocato entrambe le gare per i biancocelesti.

• Sterling ha segnato in entrambe le gare tra Manchester City e Napoli (2-1 c, 4-2 t) della fase a gironi di UEFA Champions League 2017/18. Insigne e Jorginho (rig.) hanno segnato i gol dei partenopei in Italia.

• Sterling ha anche segnato in entrambe le partite della fase a gironi di UEFA Champions League 2019/20 tra il City e l'Atalanta di Rafael Tolói (5-1 c, 1-1 t). Nella gara casalinga ha messo a segno una tripletta in 12 minuti, la prima nella competizione.

• Kyle Walker, John Stones e Phil Foden hanno giocato dall'inizio entrambe le semifinali di UEFA Champions League 2020/21 tra Manchester City e Paris Saint-Germain, che schierava Marco Verratti e Alessandro Florenzi (2-1 t, 2-0 c).

• Chiellini era in campo nella prima gara ufficiale giocata nel nuovo stadio di Wembley, l'amichevole tra Inghilterra e Italia Under 21 del 24/03/2007 (3-3).

Calci di rigore

L'Italia batte la Spagna ai rigori
L'Italia batte la Spagna ai rigori

• Il bilancio dell'Italia ai rigori è V5 S7:
8-9 contro Cecoslovacchia, finale terzo posto Campionati Europei UEFA 1980
3-4 contro Argentina, semifinale Coppa del Mondo FIFA 1990
2-3 contro Brasile, finale Coppa del Mondo FIFA 1994
3-4 contro Francia, quarti di finale Coppa del Mondo FIFA 1998
3-1 contro Olanda, semifinale UEFA EURO 2000
5-3 contro Francia, finale Coppa del Mondo FIFA 2006
2-4 contro Spagna, quarti di finale UEFA EURO 2008
4-2 contro Inghilterra, quarti di finale UEFA EURO 2012 6-7 contro Spagna, semifinale FIFA Confederations Cup 2013
3-2 contro Uruguay, finale terzo posto FIFA Confederations Cup 2013
5-6 contro Germania, quarti di finale UEFA EURO 2016
4-2 contro Spagna, semifinale di EURO 2020

• L'Italia è arrivata ai rigori nelle ultime quattro edizioni di EURO e ha sempre seguito lo schema SVSVSVSV. Inoltre, ha alternato vittorie e sconfitte le ultime sette volte fra tutte le competizioni.

• Il bilancio dell'Inghilterra ai rigori è V3 S6, con una vittoria nelle ultime due occasioni dopo cinque sconfitte:
3-4 contro Germania Ovest, semifinale Coppa del Mondo FIFA 1990
4-2 contro Spagna, quarti di finale EURO '96
5-6 contro Germania, semifinale EURO '96
3-4 contro Argentina, ottavi di finale Coppa del Mondo FIFA 1998
5-6 conto Portogallo, quarti di finale UEFA EURO 2004
1-3 contro Portogallo, quarti di finale Coppa del Mondo FIFA 2006
2-4 contro Italia, quarti di finale UEFA EURO 2012
4-3 contro Colombia, ottavi di finale Coppa del Mondo FIFA 2018
6-5 contro Svizzera, finale terzo posto UEFA Nations League 2019

• Nessuna delle due squadre ha mai vinto due volte ai rigori nella stessa edizione di EURO.

Le ultime

Italia

I tifosi a Roma esultano dopo il rigore della vittoria dell'Italia
I tifosi a Roma esultano dopo il rigore della vittoria dell'Italia

• Anche se l'Italia ha battuto la Spagna in semifinale solo ai rigori, ha prolungato la sua striscia di imbattibilità a 33 partite (V27 P6), infrangendo un primato che durava dagli anni '30. L'ultima sconfitta è stata quella per 1-0 contro il Portogallo a Lisbona in UEFA Nations League il 10 settembre 2018.

• Dopo 11 partite consecutive senza subire gol, l'Italia ne ha incassato uno nelle ultime tre contro Austria, Belgio e Spagna. Tuttavia, la difesa azzurra non è mai stata violata più di una volta nelle ultime 36 partite, ovvero dalla sconfitta per 3-1 contro la Francia in amichevole il 1° giugno 2018: era la seconda partita sotto la guida di Mancini.

• L'ultima volta che l'Italia è passata in svantaggio è stata nella sfida di UEFA Nations League a Firenze del 4 settembre 2020 contro la Bosnia-Erzegovina, con gol di Edin Džeko al 57'; gli azzurri hanno pareggiato dieci minuti dopo. È stato l'unico momento delle ultime 24 partite in cui l'Italia ha dovuto inseguire.

• L'unico altro EURO in cui l'Italia ha vinto tutte e tre le partite del girone è stato quello del 2000: gli azzurri hanno iniziato con una vittoria contro la Turchia (2-1), prima di battere Belgio (2-0) e Svezia (2-1). Nello stesso torneo hanno vinto per la prima volta ai rigori (contro l'Olanda) e hanno raggiunto la finale, perdendo 2-1 contro la Francia.

• L'Italia è imbattuta da tre partite contro i padroni di casa alla fase finale di EURO. Ha vinto contro Belgio e Olanda nel 2000, mentre a EURO '88 ha pareggiato 1-1 contro la Germania Ovest a Düsseldorf con primo gol di Mancini.

• L'Italia ha anche battuto la Germania 2-0 a Dortmund in semifinale di Coppa del Mondo 2006. Nei due tornei precedenti era stata eliminata dai padroni di casa, ovvero dalla Francia ai rigori a Saint-Denis ai quarti dei mondiali 1998 e dalla Corea del sud a Daejeon agli ottavi del 2002 (1-2 dts). Nelle nove finali sinora disputate, gli azzurri non hanno mai affrontato i padroni di casa.

• Contro la Spagna, Federico Chiesa ha realizzato il suo secondo gol consecutivo a Wembley dopo quello contro l'Austria agli ottavi. È stato appena il terzo in 31 presenze in azzurro: l'unica rete prima di UEFA EURO 2020 era arrivata nel 9-1 contro l'Armenia durante le qualificazioni.

• Chiesa è uno dei cinque giocatori dell'Italia che hanno segnato due gol a UEFA EURO 2020 insieme a Ciro Immobile, Manuel Locatelli, Lorenzo Insigne e Matteo Pessina.

• Immobile ha collezionato la 50esima presenza in nazionale contro il Belgio, diventando il terzo nella rosa di Mancini a raggiungere quel traguardo dopo Giorgio Chiellini e Leonardo Bonucci (entrambi con oltre 100 presenze). L'attaccante della Lazio è anche l'attuale capocannoniere degli azzurri, arrivando a quota 15 gol dopo quelli contro Turchia e Svizzera. L'Italia ha vinto tutte e 13 le partite in cui ha segnato.

• La doppietta di Locatelli contro la Svizzera alla seconda giornata è stata la prima nella sua carriera da professionista. In precedenza aveva segnato solo una volta con l'Italia, nella gara di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA in casa della Bulgaria a marzo di quest'anno (2-0). È stato l'unico giocatore che ha sbagliato dal dischetto in semifinale.

• Lorenzo Insigne ha portato il suo bottino in nazionale in doppia cifra grazie al gol contro il Belgio dopo quello alla prima giornata contro la Turchia. Attualmente è a 10 reti in 46 presenze.

• Matteo Pessina, inserito in extremis tra i convocati della nazionale italiana dopo il forfait di Stefano Sensi, ha segnato i gol decisivi sia contro il Galles a Roma che contro l'Austria a Londra. In precedenza, aveva firmato una doppietta nell'amichevole pre-EURO vinta per 7-0 contro San Marino a Cagliari. Gaetano Castrovilli, che ha collezionato la seconda delle sue tre presenze contro San Marino, 18 mesi dopo il suo debutto, ha sostituito l'infortunato Lorenzo Pellegrini alla vigilia del torneo.

• Il gol di Nicolò Barella contro il Belgio è stato il sesto in nazionale e il primo in un grande torneo. Il centrocampista dell'Inter ha segnato il primo gol dell'Italia nelle qualificazioni a UEFA EURO 2020, una vittoria casalinga per 2-0 contro la Finlandia.

• Finora, a UEFA EURO 2020 sono scesi in campo 25 dei 26 giocatori della rosa di Mancini, ad eccezione del portiere Alex Meret. Solo tre hanno sempre giocato dall'inizio – Bonucci, Jorginho e Gianluigi Donnarumma – mentre Chiesa ha sempre giocato almeno uno spezzone.

• Tra i sette giocatori dell'Italia selezionati sia per UEFA EURO 2016 che per questo torneo ci sono il capitano Chiellini, che partecipa alla sua quarta fase finale di EURO consecutiva, Bonucci e Salvatore Sirigu, entrambi alla terza edizione. Gli altri giocatori convocati anche cinque anni fa sono Federico Bernardeschi, Alessandro Florenzi, Immobile e Insigne.

• Contro la Spagna, Bonucci ha collezionato la 17ª presenza alla fase finale di EURO, superando di una lunghezza Chiellini ed eguagliando il record di Gianluigi Buffon nel torneo.

• Chiellini e Bonucci sono gli unici giocatori della nazionale italiana ad aver segnato in un precedente torneo importante: il primo è andato a bersaglio sia contro il Brasile alla FIFA Confederations Cup 2013 che contro la Spagna a UEFA EURO 2016, mentre il secondo ha trasformato dal dischetto il rigore degli azzurri nei quarti di finale 2016 contro la Germania.

• Donnarumma non ha mai subito più di un gol nelle ultime 32 partite in azzurro, tenendo la porta inviolata in 19 occasioni. È la seconda volta che subisce gol in tre partite consecutive, ma non è mai arrivato a quattro. A Wembley ha sempre subito gol; quelli realizzati a UEFA EURO 2020 dall'austriaco Sasa Kalajdzic e dallo spagnolo Álvaro Morata sono stati preceduti da quello di Jamie Vardy nell'1-1 in amichevole contro l'Inghilterra a marzo 2018.

• Leonardo Spinazzola è uscito in barella ai quarti di finale contro il Belgio a causa di una lesione al tendine d'Achille. Dovrà restare lontano dai campi per un lungo periodo.

Inghilterra

Guarda la festa inglese a Wembley
Guarda la festa inglese a Wembley

• Dopo quattro eliminazioni consecutive nella semifinale del torneo, l'Inghilterra ha battuto 2-1 la Danimarca ed è approdata in finale per la seconda volta nella sua storia dopo quella di Coppa del Mondo 1966.

• Il gol su punizione di Mikkel Damsgaard è stato il primo subito dall'Inghilterra nel torneo. La squadra era arrivata in semifinale senza subire reti nelle prime cinque partite, stabilendo un nuovo record nella competizione.

• Prima del gol subito contro la Danimarca al 30', il portiere Jordan Pickford aveva tenuto la porta inviolata per 726 minuti, superando di 5' il record precedente di Gordon Banks che comprendeva le prime quattro partite dei mondiali del 1966.

• L'Inghilterra arriva alla finale di UEFA EURO 2020 imbattuta da 12 partite, con 11 vittorie e lo 0-0 contro la Scozia alla seconda giornata. Nelle ultime 25 ha registrato 20 successi e appena tre sconfitte.

• Dopo sette partite senza gol alla fase finale di EURO, Harry Kane si è sbloccato contro la Germania, poi ha firmato una doppietta contro l'Ucraina e il gol decisivo ai supplementari contro la Danimarca. Con 15 gol in 13 presenze nelle qualificazioni è arrivato a 19 reti nel torneo e si è portato a una sola lunghezza da Wayne Rooney, capocannoniere assoluto dell'Inghilterra a EURO. Vincitore della Scarpa d'Oro ai mondiali del 2018 con sei gol, Kane è a quota 10 gol nei tornei internazionali e ha eguagliato il record di Gary Lineker (a segno solo ai mondiali).

• Kane ha segnato 38 gol in 60 presenze con l'Inghilterra. La Danimarca è stata la sua 22ª vittima – una in più di Lineker e a pari merito con Frank Lampard. Solo Rooney (28) e Michael Owen (26) hanno segnato contro più nazioni. Kane, che si prepara a guidare l'Inghilterra alla sua 50ª presenza in gare ufficiali, non ha mai segnato contro l'Italia.

• Kane ha realizzato 33 gol a livello ufficiale; solo Rooney ha fatto meglio (37).

• Con il 4-0 ai quarti contro l'Ucraina, l'Inghilterra non ha registrato solo la sua vittoria più ampia alla fase finale di EURO, ma ha anche segnato quattro gol in un torneo internazionale dalla finale di Coppa del Mondo 1966, vinta 4-2 contro la Germania Ovest 4-2 ai supplementari a Wembley.

• Il 2-0 sulla Germania agli ottavi ha interrotto una serie di quattro eliminazioni consecutive dell'Inghilterra alla fase a eliminazione diretta di EURO. La squadra era uscita tre volte consecutive ai rigori – contro la Germania nel 1996, il Portogallo nel 2004 e l'Italia nel 2012 – e con un 2-1 contro l'Islanda agli ottavi di cinque anni fa. Ora è reduce da tre vittorie consecutive alla fase a eliminazione diretta: non capitava dal 1966.

• Raheem Sterling ha segnato i primi tre gol dell'Inghilterra a UEFA EURO 2020: quelli della vittoria contro Croazia e Repubblica Ceca e il primo contro la Germania. Prima della prima giornata non segnava da 14 partite alla fase finale. Ora ha un bilancio di 17 gol in 67 presenze, sempre a livello ufficiale, di cui 15 nelle ultime 22. L'Inghilterra ha sempre vinto nelle 13 partite in cui è andato a segno.

• Entrando dalla panchina contro la Croazia, Jude Bellingham è diventato il più giovane giocatore mai sceso in campo nella fase finale di EURO (17 anni e 349 giorni). Tuttavia, sei giorni dopo ha ceduto il record al polacco Kacper Kozłowski, entrato dalla panchina alla seconda giornata contro la Spagna a 17 anni e 246 giorni. Bellingham, però, ha stabilito un nuovo primato diventando il più giovane a disputare una gara della fase a eliminazione diretta, entrando nel secondo tempo contro l'Ucraina a 18 anni e quattro giorni.

• Lo 0-0 contro la Scozia ha interrotto una striscia di sette vittorie consecutive dell'Inghilterra. Nelle tre gare precedenti, la squadra si era sempre imposta 1-0, comprese le amichevoli di preparazione a UEFA EURO 2020 a Middlesbrough contro Austria e Romania. Bukayo Saka ha segnato il suo primo gol in nazionale nella prima gara, mentre Marcus Rashford ha deciso la seconda su rigore.

• Jordan Henderson, che si è fatto parare un rigore contro la Romania, ha firmato il suo primo gol in nazionale nel 4-0 contro l'Ucraina. Era la sua 62ª presenza, dopo più di 10 anni dal suo esordio.

• L'Inghilterra non ha subito gol in 10 delle ultime 12 partite, incassandone appena due: quello di Jakub Moder nel 2-1 sulla Polonia nelle qualificazioni mondiali a Wembley (31 marzo) e quello del danese Damsgaard in semifinale.

• Ben White ha esordito in nazionale entrando dalla panchina contro l'Austria ed è stato convocato a UEFA EURO 2020 al posto di Trent Alexander-Arnold, che si è infortunato nella stessa partita. Il portiere Sam Johnstone non ha subito gol all'esordio contro la Romania, quando White ha giocato la sua prima gara dall'inizio. Durante la fase a gironi, l'Inghilterra ha convocato il portiere Aaron Ramsdale al posto di Dean Henderson, che si è infortunato all'anca.

• Sette giocatori dell'Inghilterra hanno disputato la finale di UEFA Champions League 2021: Ben Chilwell, Reece James e Mason Mount per il Chelsea e Sterling, Phil Foden, John Stones e Kyle Walker per il Manchester City. Mount, Sterling, Stones e Walker hanno giocato dall'inizio la semifinale contro la Danimarca, mentre Foden è entrato dalla panchina ai supplementari.

• Oltre ai tre campioni d'Europa del Chelsea e ai quattro campioni d'Inghilterra del Manchester City, nella squadra di Southgate figurano tre giocatori che hanno vinto un titolo all'estero nel 2020/21: Kieran Trippier ha trionfato in campionato con l'Atlético Madrid, mentre Jadon Sancho e Bellingham hanno vinto la Coppa di Germania con il Borussia Dortmund.

• Sterling, Stones e Walker sono tra i sei convocati a UEFA EURO 2020 che hanno partecipato all'edizione del 2016 in Francia: gli altri sono Henderson, Rashford e Kane.

• Nove giocatori hanno partecipato alla Coppa del Mondo 2018 in Russia, dove l'Inghilterra si è classificata quarta: Kane, Stones, Trippier, Henderson, Rashford, Sterling, Walker, Pickford e Harry Maguire. Sterling e Henderson sono due dei tre convocati a UEFA EURO 2020 che hanno giocato i mondiali del 2014 insieme a Luke Shaw.

• I due gol realizzati da Maguire in un torneo sono arrivati di testa su calcio piazzato ai quarti di finale. Prima di firmare il 2-0 contro l'Ucraina, il difensore aveva portato l'Inghilterra in vantaggio nel 2-0 contro la Svezia ai mondiali del 2018.

Scarica l'app di EURO 2020!