UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Le giornate più ricche di gol nella storia di EURO

Le due giornate con più gol nella storia delle fasi finali sono arrivate entrambe a UEFA EURO 2020.

La Spagna ha battuto la Slovacchia e si è qualificata, ma in passato ha sofferto di più all'ultima giornata.
La Spagna ha battuto la Slovacchia e si è qualificata, ma in passato ha sofferto di più all'ultima giornata. POOL/AFP via Getty Images

Per la seconda volta in una settimana, una singola giornata di EURO ha regalato gol, record ed emozioni in abbondanza.

Nelle ultime gare dei Gruppi E e F sono stati segnati 18 gol: si tratta di un record in una sola giornata della fase finale. Cinque giorni dopo, invece, è stato stabilito il nuovo record per la fase ad eliminazione diretta. UEFA.com rivive le sei giornate più prolifiche nella storia del torneo.

23 giugno 2021: 18 gol (quattro partite)

Gruppo E: Slovacchia - Spagna 0-5, Svezia - Polonia 3-2
Gruppo F: Germania - Ungheria 2-2, Portogallo - Francia 2-2

Guarda la doppietta di Forsberg contro la Polonia
Guarda la doppietta di Forsberg contro la Polonia

Lo svedese Emil Forsberg mette a segno il secondo gol più veloce nella storia di EURO nel 3-2 contro la Polonia, che tenta la rimonta ma viene eliminata da una rete di Viktor Claesson al 94'. Nel frattempo, la Spagna eguaglia il margine di vittoria più ampio nella fase finale travolgendo la Slovacchia per 5-0.

Le gare del Gruppo F si chiudono con otto gol. Nelle varie fasi del 2-2 contro la Francia, il Portogallo occupa tutte le posizioni nel girone e finisce per classificarsi terzo, con Cristiano Ronaldo che eguaglia il record assoluto di gol in nazionale di Ali Daei. La Germania pareggia a 6' dal termine con Leon Goretzka, acciuffando il 2-2 contro l'Ungheria e la qualificazione.

28 giugno 2021: 14 gol (due partite)

Ottavi di finale: Croazia - Spagna 3-5 (dts), Francia - Svizzera 3-3 (4-5 dcr)

Appena cinque giorni dopo la giornata più prolifica nella storia di EURO, viene stabilito anche il nuovo record per la fase ad eliminazione diretta. Entrambe le gare vivono un percorso identico nei tempi regolamentari: Croazia e Spagna vanno al riposo in parità, ma gli spagnoli si portano sul 3-1 nella ripresa. Nei 5' finali, i subentrati Mislav Oršić e Mario Pašalić struck vanno a segno e allungano la sfida ai supplementari. Álvaro Morata e Mikel Oyarzabal regalano poi il successo alle Furie Rosse.

Anche la Francia va sotto contro la Svizzera, prima di portarsi sul 3-1 con Karim Benzema (doppietta) e Paul Pogba, ma Haris Seferović e Mario Gavranović riportano il risultato in parità. Dopo due tempi supplementari senza altri gol, è Yann Sommer a regalare agli elvetici il primo quarto di finale a EURO parando il rigore decisivo a Kylian Mbappé.

21 giugno 2000: 14 gol (quattro partite)

Gruppo C: Jugoslavia - Spagna 3-4, Slovenia - Norvegia 0-0
Gruppo D: Danimarca - Repubblica Ceca 0-2, Francia - Olanda 2-3

Highlights EURO 2000: Jugoslavia - Spagna 3-4
Highlights EURO 2000: Jugoslavia - Spagna 3-4

I 14 gol arrivano in realtà in sole tre partite, perché Slovenia e Norvegia pareggiano 0-0. La Spagna segna due volte nel recupero e strappa la qualificazione ai norvegesi.

Meno emozioni ma stesso numero di gol nell'altro girone. L'Olanda rimonta due volte e scavalca la Francia in vetta al Gruppo D, ma saranno i transalpini a vincere il torneo. La Repubblica Ceca saluta EURO con una vittoria e una doppietta di Vladimír Šmicer.

18 giugno 1996: 13 gol (quattro partite)

Gruppo A: Scozia - Svizzera 1-0, Olanda - Inghilterra 1-4
Gruppo B: Francia - Bulgaria 3-1, Romania - Spagna 1-2

Highlights EURO ’96: l'Inghilterra batte facilmente l'Olanda
Highlights EURO ’96: l'Inghilterra batte facilmente l'Olanda

Francia e Spagna scendono in campo anche all'ultima giornata di EURO '96 e centrano una vittoria che estromette la Bulgaria dalla corsa qualificazione. La Spagna vince di nuovo nel finale grazie a un gol di Guillermo Amor all'84'.

La sfida più attesa è quella di Wembley, dove l'Inghilterra riesce nella sua migliore impresa a EURO e travolge l'Olanda con le doppiette di Alan Shearer e Teddy Sheringham. È però decisivo anche il gol di Patrick Kluivert nel finale, che permette agli Oranje di passare il turno a spese della Scozia.

6 luglio 1960: 12 gol (due partite)

Semifinali: Francia - Jugoslavia 4-5, Cecoslovacchia - URSS 0-3

Highlights semifinale 1960: Francia - Jugoslavia 4-5
Highlights semifinale 1960: Francia - Jugoslavia 4-5

Questa giornata – la prima della prima edizione del torneo – si distingue perché è l'unica che non appartiene alla fase a gironi. La Francia va sul 3-1 e sul 4-2, ma tre gol in cinque minuti portano la Jugoslavia in finale: questa rimane tuttora la partita di EURO con più gol in assoluto. L'URSS vince con una doppietta di Valentin Ivanov e un gol di Viktor Ponedelnik, che firmerà la rete decisiva ai supplementari nella finale di quattro giorni dopo.

19 giugno 1996: 12 gol (quattro partite)

Gruppo C: Russia - Repubblica Ceca 3-3, Italia - Germania 0-0
Gruppo D: Croazia - Portogallo 0-3, Turchia - Danimarca 0-3

Dopo i 13 gol del giorno prima, gli altri gironi di EURO '96 non sono da meno. Portogallo e Danimarca non hanno problemi a suggellare la qualificazione, ma il vero spettacolo si vede nel Gruppo C. L'Italia pareggia 0-0 contro la Germania: teoricamente, le due squadre passano il turno perché la Russia rimonta e si porta in vantaggio di un gol sulla Repubblica Ceca, ma all'88' Šmicer firma la sua prima rete in nazionale e manda a casa gli azzurri. La squadra di Dušan Uhrin arriverà in finale e perderà proprio contro la Germania al golden gol.

Scarica l'app di EURO