UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 2020: Le squadre qualificate agli ottavi

Scopriamo le 16 squadre che hanno raggiunto la fase ad eliminazione diretta a EURO 2020.

Cristiano Ronaldo ha portato il suo Portogallo agli ottavi
Cristiano Ronaldo ha portato il suo Portogallo agli ottavi UEFA via Getty Images

Al termine della fase a gironi, conclusasi nella giornata di mercoledì 23 giugno, gli ottavi di finale di UEFA EURO 2020 ha preso ufficialmente forma.

Qualificate agli ottavi

Primo posto nel girone: Italia, Belgio, Inghilterra, Olanda, Svezia, Francia
Secondo posto nel girone: Galles, Danimarca, Austria, Croazia, Spagna, Germania
Migliori terze: Svizzera, Ucraina, Repubblica Ceca, Portogallo

Le migliori terze qualificate

Gruppo A

Classifica finale: Italia (9 punti, qualificata), Galles (4, qualificata), Svizzera (4), Turchia (0)

La Svizzera è una delle migliori terze e va agli ottavi di finale.

Gioca a Predictor Torneo


Gruppo B

Classifica finale: Belgio (9, qualificata), Danimarca (3, qualificata), Finlandia (3), Russia (3)

La Finlandia non è tra le migliori terze.

Scarica l'app ufficiale di EURO 2020


Gruppo C

Classifica finale: Olanda (9, qualificata), Austria (6, qualificata), Ucraina (3), Macedonia del Nord (0)

L'Ucraina è una delle migliori terze.

Gruppo D

Classifica finale: Inghilterra (7, qualificata), Croazia (4, qualificata), Repubblica Ceca(4, qualificata), Scozia (1)

Tutti i gol di Schick finora
Tutti i gol di Schick finora

La Repubblica Ceca è qualificata come una delle migliori terze.

Gruppo E

Classifica finale: Svezia 7 (qualificata), Spagna 5 (qualificata), Slovacchia (3), Polonia (1)

La Slovacchia è eliminata dal momento che non può più rientrare fra le migliori terze.

Gruppo F

Classifica finale: Francia 5 (qualificata), Germania 4 (qualificata), Portogallo 4 (qualificata) ,Ungheria 2

Capocannoniere: tutti i gol di Ronaldo finora
Capocannoniere: tutti i gol di Ronaldo finora

Ottavi di finale

Calendario: tutte le partite a eliminazione diretta e tabellone completo


Sabato 26 giugno

Galles - Danimarca (18:00, Amsterdam)
Italia - Austria (21:00, Londra)

Domenica 27 giugno
Olanda - 3D/F (18:00, Budapest)
Belgio - Portogallo (21:00, Siviglia)

Lunedì 28 giugno
Croazia - Spagna (18:00, Copenhagen) Francia - Svizzera (21:00, Bucarest)

Martedì 29 giugno
Inghilterra - Germania (18:00, Londra)
Svezia - Ucraina (21:00, Glasgow)

Orari CET

Criteri di spareggio nei gironi

Se due o più squadre dello stesso girone sono a pari punti al termine della fase a gironi, per stabilire la classifica finale si applicano i seguenti criteri nell'ordine indicato:

a. maggior numero di punti ottenuti nelle partite giocate contro le squadre in questione
b. miglior differenza reti nelle partite giocate contro le squadre in questione
c. maggior numero di gol segnati nelle partite giocate contro le squadre in questione
d. se dopo aver applicato i criteri da a) a c) le squadre risultano ancora in parità, i criteri da a) a c) vengono riapplicati esclusivamente alle partite tra le rimanenti squadre per stabilire la loro classifica finale. Se questa procedura non porta a una decisione, si applicano i criteri da e) a i) nell'ordine indicato alle due o più squadre ancora in parità
e. miglior differenza reti in tutte le partite del girone
f. maggior numero di gol segnati in tutte le partite del girone
g. maggior numero di vittorie in tutte le partite del girone
h. minor numero di punti disciplinari, calcolati solo in base ai cartellini gialli e rossi ricevuti in tutte le partite del girone (cartellino rosso = 3 punti, cartellino giallo = 1 punto, espulsione per doppia ammonizione = 3 punti)
i. posizione nel ranking delle qualificazioni europee

Se due squadre che hanno lo stesso numero di punti e lo stesso numero di gol segnati e subiti si affrontano nell'ultima partita del girone e sono ancora in parità al termine della gara, la classifica finale viene stabilita ai calci di rigore, purché nessun'altra squadra del girone abbia lo stesso numero di punti al termine della fase a gironi. 

Come vengono stabilite le quattro migliori terze

Con riferimento all'articolo 21.03, i risultati delle squadre terze classificate sono confrontati sulla base delle loro tre partite della fase a gironi, secondo i seguenti criteri:

a. maggior numero di punti
b. miglior differenza reti
c. maggior numero di gol segnati
d. maggior numero di vittorie
e. minor numero di punti disciplinari, calcolati solo in base ai cartellini gialli e rossi ricevuti in tutte le partite del girone (cartellino rosso = 3 punti, cartellino giallo = 1 punto, espulsione per doppia ammonizione = 3 punti)
f. posizione nel ranking delle qualificazioni europee 

Una volta determinate le quattro migliori terze, l'articolo 21.05 del regolamento spiega in quali ottavi di finale giocano le migliori terze.

Terze classificate: la situazione finale