Classiche di EURO: Galles - Belgio

Puoi riguardare la sorprendente vittoria del Galles a UEFA EURO 2016 come in diretta su UEFA.tv, ma prima un breve riepilogo.

Anche i tifosi gallesi più ottimisti arrivano UEFA EURO 2016 senza troppe aspettative, ma per tre settimane la squadra di Chris Coleman confonde tutti: farà altrettanto contro i numeri 2 del mondo?

GUARDA LA PARTITA IN VERSIONE INTEGRALE SU UEFA.tv

Contesto

Guarda il cammino del Galles fino ai quarti
Guarda il cammino del Galles fino ai quarti

Per molti, il Belgio è una delle candidate per la finale, soprattutto grazie a un sorteggio favorevole. Dopo la falsa partenza contro Italia, i talentuosi diavoli rossi travolgono la Repubblica d'Irlanda e vincono nel finale contro la Svezia. Il 4-0 sull'Ungheria conferma che l'undici allenato da Marc Wilmots ha finalmente ingranato la marcia giusta.

Il Galles, all'esordio nel torneo, arriva dal primo posto nel gruppo B dopo le vittorie contro Slovacchia (2-1) e Russia (3-0) e una sconfitta in extremis contro l'Inghilterra. La sofferta vittoria contro un'altra squadra britannica, l'Irlanda del Nord, lo porta agli ottavi, ma a Lille tutti pensano che il Belgio sarà il suo ultimo avversario.

I protagonisti

  • Gareth Bale L'attaccante del Real Madrid contribuisce con tre gol, un assist e un premio di migliore in campo prima dei quarti. La devozione del Galles per il giocatore è tale che la città di Bala cambia momentaneamente nome in Bale per la durata del torneo.
  • Aaron Ramsey L'altra stella del Galles è Ramsey , che per il suo primo EURO si tinge di biondo. Il centrocampista, però, non ha bisogno di espedienti per attirare l'attenzione e dimentica ben presto la difficile stagione con l'Arsenal.
  • Hal Robson-Kanu L'attaccante, svincolato la stessa settimana della sua squadra di club in seconda divisione, è un eroe poco celebrato quanto utile alla squadra.
Guarda l'inno nazionale del Galles a EURO
Guarda l'inno nazionale del Galles a EURO

Cronaca

I quarti di finale iniziano secondo le previsioni e il Belgio apre le marcature con Radja Nainggolan al 13', ma il motto 'Together, Stronger' ripetuto all'infinito dai gallesi è più che un semplice motto. La squadra torna a ruggire e pareggia con un potente colpo di testa del capitano Ashley Williams.

Nella ripresa, Robson-Kanu porta in vantaggio i gallesi. Il Belgio reagisce d'orgoglio e attacca a spron battuto, ma perde le speranze quando un altro colpo di testa di Sam Vokes nel finale suggella una storica vittoria. Il Galles si conferma la Cenerentola di UEFA EURO 2016.

Reazioni a caldo

Chris Coleman, Ct Galles: "Serate così puoi solo sognarle. Abbiamo difeso come soldati. Posso solo ribadire che i giocatori non hanno mai dimenticato quanto hanno lavorato per arrivare fin qui. Questa squadra può giocare bene contro chiunque".

Guarda i festeggiamenti del Galles dopo la vittoria sul Belgio
Guarda i festeggiamenti del Galles dopo la vittoria sul Belgio

Hal Robson-Kanu, attaccante Galles: "Siamo al settimo cielo. Non eravamo favoriti neanche alla qualificazione, ma sapevamo di avere qualità e abbiamo sempre giocato bene. Una partita come questa premia tutti".

Neil Taylor, difensore Galles: "Abbiamo dimostrato ancora una volta che siamo una vera squadra; anche chi è entrato dopo ha fatto bene. Hanno segnato tre giocatori diversi e potevo segnare anch'io".

Le reazioni in Europa

Western Mail, Galles È stata senza dubbio la più grande vittoria del Galles nei suoi 140 anni di storia calcistica.

Robbie Savage, opinionista BBC Domani dovevo andare in vacanza: non pensavo che il Galles arrivasse fin qui. Non riesco a dire ai miei figli che non partirò con loro, ma quando ricapita una cosa del genere?

The Guardian, Inghilterra Questo Galles ha scritto il suo copione. È stato un trionfo collettivo, un vero incubo per il Belgio e per la sua generazione d'oro.

Highlights EURO 2016: Portogallo - Galles 2-0
Highlights EURO 2016: Portogallo - Galles 2-0

L'Equipe, Francia È una follia! Incredibile, vediamo ancora una volta scene fantastiche. Quattro vittorie in cinque partite, è la più grande squadra della storia del calcio gallese. Godetevi il momento.

E poi?

Cinque giorni dopo, il Galles prosegue la sua avventura e affronta il Portogallo, dominando anche nel primo tempo. Cristiano Ronaldo, però, è abituato a infrangere sogni e lo fa ancora una volta segnando un gol e ispirandone uno, sino al 2-0 finale. Il Galles, privo degli squalificati Ramsey e Ben Davies, non riesce a reagire.

CONOSCI LA STORIA DI EURO?

Il quarto di finale è l'ultima partita di Marc Wilmots in panchina. Al suo posto arriverà Roberto Martínez, che porterà i diavoli rossi in semifinale di Coppa del Mondo FIFA 2018 e si arrenderà ai futuri campioni della Francia.