EURO 1988: Van Basten e l'Olanda eliminano l'Inghilterra

Inghilterra - Olanda 1-3
Una tripletta dell'attaccante regala i primi punti agli Orange e li avvicina alla qualificazione, sancendo l'eliminazione della squadra di Bobby Robson.

Highlights EURO 1988: Olanda - Inghilterra 3-1
Highlights EURO 1988: Olanda - Inghilterra 3-1

Una tripletta di Marco van Basten regala all'Olanda il successo 3-1 sull'Inghilterra a Dusseldorf.

Van Basten, partito dalla panchina nella gara d'esordio dell'Olanda nel Gruppo 2, persa contro l'Unione Sovietica, viene inserito nell'undici di partenza e ripaga la fiducia di Rinus Michels rivelandosi letale per la difesa avversaria. Per la seconda gara consecutiva la sorte volta invece le spalle agli inglesi, che dopo aver colpito due legni trovano il momentaneo pareggio con capitan Bryan Robson prima di cadere definitivamente sotto i colpi dell'attaccante dell'AC Milan.

EURO 1988: guida completa


Con Trevor Steven schierato sulla corsia di destra al posto di Chris Waddle e Glenn Hoddle confermatissimo in cabina di regia, la squadra di Bobby Robson appare brillante, ma difetta in fortuna: Gary Lineker centra il palo al termine di una percussione e successivamente è la traversa a negare il gol a Hoddle su punizione.

Bryan Robson esulta con Gary Lineker
Bryan Robson esulta con Gary Lineker

A un minuto dall'intervallo è l'Olanda ad andare a bersaglio. Ruud Gullit ruba il pallone a Gary Stevens sulla corsia di sinistra e confeziona un traversone basso per Van Basten, che controlla, si libera di Tony Adams e trafigge Peter Shilton.

Bryan Robson riporta la sfida in parità all'8' della ripresa, irrompendo in area e battendo Hans Van Breukelen al termine di un duetto con Lineker.

Marco van Basten segna
Marco van Basten segna

La difesa inglese sbanda però paurosamente e a 19' dal fischio finale l'Olanda colpisce ancora. Gullit pesca nuovamente Vab Basten, che non lascia scampo a Shilton, poi l'attaccante completa la sua personale tripletta con un tocco sottomisura sugli sviluppi di un colpo di testa di Wim Kieft su corner di Erwin Koeman.

Reazioni

Marco van Basten, attaccante Olanda: "È un bel ricordo ed è stata una partita molto importante per, per l’Olanda e per la mia carriera. In quella partita è cambiato tutto. Avevo avuto un anno difficile, con molti infortuni. Da quel momento è cambiato tutto in positivo: ho segnato tre gol e abbiamo vinto una gara spettacolare contro l’Inghilterra. Le partite successive sono state più faili ed è andato tutto bene".

EURO 1988: Squadra del torneo


Formazioni

L’Olanda
L’Olanda

Inghilterra: Shilton; Sansom, Wright, Adams, Stevens; Barnes, Hoddle, Robson (c), Steven (Waddle 68’); Lineker, Beardsley (Hateley 72’)
A disposizione: Woods, Viv Anderson, McMahon
Ct: Bobby Robson

Olanda: Van Breukelen; Van Tiggelen, Ronald Koeman, Rijkaard, Van Aerle; Erwin Koeman, Mühren, Wouters, Vanenburg (Kieft 60’); Van Basten (Suvrijn 87’), Gullit (c)
A disposizione: Hiele, Bosman, Krüzen
Ct: Rinus Michels

Arbitro: Paolo Casarin (Italia)

Contenuti attinenti