UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

EURO 1984: Laudrup spinge la Danimarca contro la Jugoslavia

Danimarca - Jugoslavia 5-0
I danesi si dimostrano più cinici e si impongono facilmente a Lione.

Laudrup spinge la Danimarca contro la Jugoslavia
Laudrup spinge la Danimarca contro la Jugoslavia ©Getty Images

La Danimarca batte 5-0 una Jugoslavia che paga a caro prezzo una giornata in cui la mira dei suoi attaccanti non è delle migliori.

Entrambe le squadre volevano riscattare la sconfitta all'esordio, ma è la Danimarca a dimostrarsi più cinica. La Jugoslavia si conferma forte tecnicamente ma paga la sfortuna, la poca concretezza sotto porta e l'errore in apertura del portiere Tomislav Ivković.

EURO 1984: guida completa



Sono passati solo otto minuti quando Ivković spinge il cross basso di Frank Arnesen nella sua porta regalando il vantaggio ai danesi. L’ottimo Safet Sušić si apre poi un varco nella difesa danese ma conclude malamente fuori. Errore che Michael Laudrup punisce superando Ivković e permettendo a Klaus Berggreen di insaccare a porta vuota.

Highlights: i gol più belli di EURO 1984
Highlights: i gol più belli di EURO 1984

Gli jugoslavi non si fermano e Ole Qvist è costretto a salvare la sua porta sulle conclusioni di Zvezdan Cvetković e Zlatko Vujović. A metà ripresa i danesi mettono però al sicuro il risultato con il rigore di Arnesen.

Preben Elkjær segna il quarto gol di esterno mentre Jan M Lauridsen realizza il quinto dopo essere entrato dalla panchina, con un bel tiro a rientrare dall'interno dell'area di rigore.

EURO 1984: squadra del torneo


Formazioni

Danimarca: Qvist; Busk, Morten Olsen (c), Nielsen, Rasmussen (Sivebæk 61'); Lerby, Bertelsen, Arnesen (Lauridsen 79'), Berggreen; Elkjær, Laudrup
A disposizione: n/d
Ct: Sepp Piontek

Jugoslavia: Ivković; Nenad Stojković Zajec (c), Katanec (Halilović 55'), Miljuš; Radanović, Gudelj, Baždarević (Dragan Stojković 27'); Vujović, Sušić, Cvetković
A disposizione: n/d
Ct: Todor Veselinović

Arbitro: Augusto Lamo Castillo (Spagna)