Porto e Siviglia agli ottavi, il Dortmund gela il Real Madrid

Il Porto e il Siviglia si aggiudicano gli ultimi due posti disponibili per gli ottavi di finale, mentre il Borussia Dortmund agguanta nel finale il pareggio contro il Real Madrid e conquista il primo posto nel Gruppo F.

©Getty Images

Qualificate come prime: Arsenal (Gruppo A), Napoli (B), Barcelona (C), Atlético (D), Monaco (E), Borussia Dortmund (F), Leicester City (G), Juventus (H)

Qualificate come seconde: Paris (A), Benfica (B), Manchester City (C), Bayern (D), Bayer Leverkusen (E), Real Madrid (F), Porto (G), Sevilla (H)

Ai sedicesimi di UEFA Europa League: Ludogorets (A), Beşiktaş (B), Mönchengladbach (C), Rostov (D), Tottenham Hotspur (E), Legia Warszawa (F), København (G), Lyon (H)

Gruppo E
Tottenham Hotspur 3-1 CSKA Moskva
Gli Spurs chiudono in terza posizione graziealla reti di Dele Alli, Harry Kane. e l'autogol di Igor Akinfeev. Per gli inglesi è la seconda vittoria nel girone dopo quella ottenuta a Mosca a settembre. 

Bayer Leverkusen 3-0 Monaco
Vladlen Yurchenko e Julian Brandt siglano i loro primi gol in UEFA Champions League contro il Monaco - già qualificato come primo - e il Leverkusen festeggia il passaggio del turno.

Gruppo F
Real Madrid 2-2 Borussia Dortmund

Il subentrato Marco Reus agguanta un prezioso pareggio all'88', regalando il primato nel girone alla formazione tedesca. Karim Benzema realizza una doppietta, portando il suo bottino in UEFA Champions League a quota 50 reti.

Legia Warszawa 1-0 Sporting CP
Guilherme segna un gol decisivo alla mezz'ora e trascina il Legia in Europa League. I portoghesi salutano definitivamente l'Europa.

Gruppo G
Porto 5-0 Leicester City

Il Porto raggiunge gli ottavi in grande stile, infliggendo una sonora sconfitta al Leicester di Claudio Ranieri.

Club Brugge 0-2 København
Il København passa agevolmente in Belgio grazie all'autorete di Brandon Mechele e il gol di Mathias Jørgensen, concludendo la sua avventura in Champions League al terzo posto nel girone.

Gruppo H
Lyon 0-0 Sevilla
Al Siviglia basta un pari a Lione per concludere al secondo posto e diventare una delle 16 regine d'Europa. 

Juventus 2-0 Dinamo Zagreb
Gonzalo Higuaín e Daniele Rugani assicurano il primo posto alla Juventus; la Dinamo lascia la competizione senza punti.

In alto