UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il Milan cerca conferme a San Siro

Mentre il Viktoria Plzeň tenta il quarto colpo consecutivo nelle trasferte di UEFA Champions League, la squadra di Massimiliano Allegri vuole tornare ad imporre la supremazia casalinga.

Gennaro Gattuso
Gennaro Gattuso ©Getty Images

Alla seconda giornata, l'AC Milan cerca di mettere fine alla serie positiva dell'FK Viktoria Plzeň nelle trasferte in questa edizione della UEFA Champions League.

• Il Plzeň ha raggiunto la fase a gironi vincendo tre gare esterne consecutive ma affronta la prova più impegnativa a San Siro, dove la squadra di Massimiliano Allegri vuole tornare ad imporre la supremazia casalinga.

• Alla prima giornata, i campioni d'Italia hanno esordito con un 2-2 in casa dell'FC Barcelona grazie alle reti di Pato e Thiago Silva in apertura e chiusura, mentre il Plzeň ha pareggiato 1-1 in casa contro l'FC BATE Borisov.

Storia della partita
• Per confermarsi aspirante al titolo, il Milan deve assolutamente migliorare i risultati casalinghi ottenuti nelle ultime due UEFA Champions League.

• Nel 2009/10, i rossoneri hanno fatto registrare due pareggi e due sconfitte, mentre la scorsa stagione hanno ottenuto una vittoria e un pareggio prima delle sconfitte consecutive contro l'AFC Ajax nella fase a gironi e contro il Tottenham Hotspur FC agli ottavi. Se dovessero perdere contro il Plzeň, i  campioni d'Italia subirebbero per la prima volta tre sconfitte casalinghe consecutive nelle competizioni UEFA.

• Il Plzeň di Pavel Vrba gioca in Italia per la prima volta ma quest'anno si è messo in luce vincendo in casa di FC Pyunik (4-0), Rosenborg BK (1-0) ed FC København (3-1) nelle qualificazioni di UEFA Champions League. La sequenza è ancora più notevole vista la sua inesperienza a livello continentale: prima di questa stagione il Plzeň aveva infatti disputato solo due gare in trasferta in Europa, perdendole entrambe e subendo nove gol.

• Il Milan ha vinto quattro gare casalinghe su quattro contro le squadre ceche. Il successo più recente è un 4-1 contro l'AC Sparta Praha agli ottavi di UEFA Champions League 2003/04, con un gol di Gennaro Gattuso.

Incroci
• Con la maglia della nazionale, Antonio Nocerino e Alberto Aquilani hanno battuto la Repubblica Ceca per 3-1 ai Campionati Europei Under 21 UEFA del 2007. Aquilani ha messo a segno uno dei gol.

• Gattuso, Alessandro Nesta e Gianluca Zambrotta hanno disputato la gara di Coppa del Mondo FIFA 2006 vinta 2-0 contro la Repubblica Ceca.

• David Limberský ha collezionato quattro presenze in Serie A durante la stagione in prestito al Modena FC (2003/04). Anche se contro il Milan non ha giocato, ha affrontato Daniele Bonera nel 2-2 contro il Parma FC (6 marzo 2004).

• Pavel Horváth, il giocatore più esperto del Plzeň in Europa, si appresta alla quarta trasferta in Italia ma ha sempre perso.

• Con l'SK Slavia Praha, Horváth ha subito un 2-1 in casa dell'Udinese Calcio al quarto turno di Coppa UEFA 1999/2000, che però ha qualificato la formazione ceca grazie ai gol in trasferta. Con il Galatasaray AŞ, è rimasto in panchina nella gara persa 1-0 contro l'S.S. Lazio (in cui giocava Nesta) nella prima fase a gironi di UEFA Champions League 2001/02. Ha poi 5-1 contro il Bologna FC in Coppa Intertoto UEFA 2002 quando giocava all'FK Teplice. In precedenza, Horváth aveva affrontato il Bologna con lo Slavia, perdendo 2-0 al secondo turno di Coppa UEFA 1998/99.

• Con la maglia dell'Olympique de Marseille, Taye Taiwo ha segnato in casa dell'FK Mladá Boleslav al primo turno di Coppa UEFA 2006/07, perdendo comunque 4-2. La squadra francese è stata eliminata in virtù di un 4-3 complessivo.

• Pavel Nedvěd ha trascorso un periodo nelle giovanili del Plzeň, passando successivamente alla Lazio (dal 1996 al 2001) e alla Juventus (dal 2001 al 2009). Oggi fa parte della dirigenza bianconera.

Contenuti attinenti