Milan e Barcellona corsa a due?

Allegri promette che il Milan sarà al massimo per la sfida contro il Barcellona e considera la qualificazione "alla portata". BATE Borisov e Viktoria Plzeň pregustano le sfide contro due grandi squadre.

Milan e Barcellona corsa a due?
Milan e Barcellona corsa a due? ©UEFA.com

Dopo il sorteggio che le ha abbinate nel Gruppo H di UEFA Champions, FC Barcelona e AC Milan si preparano al 12esimo e 13esimo scontro diretto nelle competizioni UEFA per club. Nel frattempo, FC BATE Borisov ed FC Viktoria Plzeň hanno l'onore di affrontare due squadre fra le più titolate d'Europa.

Andoni Zubizarreta, direttore sportivo del Barcellona
Si trova sempre una grande squadra e il Milan è come un vecchio amico. [Zlatan] Ibrahimović tornerà nel nostro stadio insieme a tanti altri grandi giocatori.

Dobbiamo stare attenti a tutte le avversarie del girone, perché nessuna butterà niente al vento. Sono arrivate qui perché se lo meritano e sono sicuro che impareremo molto dai loro giocatori.

Massimiliano Allegri, tecnico dell'AC Milan
Abbiamo pescato la squadra più forte, ma ce ne sono altre due che dovremmo riuscire a battere. Onestamente, penso che la qualificazione sia alla nostra portata. Le partite contro il Barcellona sono sempre affascinanti: faremo di tutto il possibile per essere pronti. Una partita come questa può dare grandi motivazioni alla squadra. Sono sicuro che saremo al massimo.

Filipp Rudik, centrocampista del BATE
Volevo il Barcellona e tutti i miei amici mi hanno chiesto di portarlo in Bielorussia. Eccovi serviti! Era un po' nervoso quando restavano solo due bussolotti. Volevo che Ruud Gullit ci sorteggiasse per ultimi e sono stato fortunato. Pensavo al Barcellona ancor prima della partita contro lo Sturm. Anche il Viktoria è forte perché ha battuto il Copenhagen, ma noi abbiamo il nostro Mario Simić. Riuscirà a segnare contro il Barcellona? Intanto vediamo se riusciamo a toccare palla. Abbiamo già parlato della tattica per quando lo affronteremo: allontaneremo la palla dalle zone pericolose e incroceremo le dita.

Pavel Horváth, capitano del Plzeň
È un sorteggio fantastico. Oggi sono emozionato come dopo la gara di mercoledì. Ho giocato un'amichevole contro il Barcellona quando ero allo Sporting [Clube de Portugal]. Trovare il Barça e l'AC Milan in Champions League è l'avventura della vita per tutti noi, a prescindere dal risultato. È il premio per il nostro successo ai turni preliminari. Non abbiamo niente da perdere. Speriamo di poter lottare con il BATE per il terzo posto.