Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Nel finale passa la Spagna

Spagna - Portogallo 1-0
Il portiere portoghese Bárbara Santos si esibisce in una serie di grandi interventi ma alla fine Raquel Pinel porta la Spagna in finale.

La gioia di Raquel Pinel
La gioia di Raquel Pinel ©Sportsfile

Raquel Pinel entra dalla panchina e segna a tre minuti dalla fine piegando il Portogallo e regalando alla Spagna la finale dei Campionati Europei UEFA Femminili Under 19.

Una sfida ricca di tensione ad Antalya sembrava destinata ai supplementari quando Amanda Sampedro e Alexia Putellas confezionano il tap-in vincente di Pinel. Dopo numerosi interventi Bárbara Santos deve arrendersi.

Il Portogallo è alla prima fase finale, la Spagna all'ottava, ma nel primo tempo non si vede. Le spagnole fanno girare il pallone ma non trovano spazi nell'organizzata difesa portoghese. Al 18' un rimpallo favorisce Sampedro che trova spazio a sinistra e scocca un tiro che supera Santos ma non il palo. Il primo vero intervento del portiere lusitano arriva a dieci minuti dall'intervallo sul tiro forte ma centrale di Nagore Calderón.

Nella ripresa Santos si produce invece in diversi grandi interventi, ben tre volte su Virginia Torrecilla e due su Putellas. La Spagna cala nel finale e il Portogallo si affaccia avanti: a 11 minuti dalla fine ci vuole un salvataggio sulla linea per negare il gol a Mónica Mendes sugli sviluppi di un corner. Il colpo decisivo lo piazza allora la Spagna con Santos che non può nulla quando Putellas serve sul piatto d'argento il pallone della vittoria a Pinel. In finale le furie rosse se la vedranno con la fortissima Svezia.

In alto