UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Rubensson porta la Svezia in finale

Danimarca - Svezia 1-3
L'attaccante si conferma in gran forma, sua la doppietta che permette alla Svezia di vincere il derby con la Danimarca.

Elin Rubensson abbracciata dalle compagne
Elin Rubensson abbracciata dalle compagne ©Sportsfile

La doppietta di Elin Rubensson nel primo tempo e l'autorete di Stine Pedersen nel finale regalano alla Svezia di Calle Barrling il successo sulla Danimarca nella semifinale degli Europei UEFA Femminili Under 19.

Sono passati solo sei minuti quando Rubensson sblocca il risultato prima di raddoppiare con un gran calcio di punizione, quinto gol in tre partite per lei. La Danimarca si rifà sotto con Karoline Smidt Nielsen ma si arrende nel finale dopo l'autogol di Pedersen.

La squadra di Søren Randa-Boldt sembra dirigere le operazioni ma a Rubensson basta un attimo per cambiare tutto, la 19enne si impossessa della sfera e batte Maria Christensen. La Danimarca non si scompone e va subito vicina al pareggio con Christina Bovbjer che colpisce un palo.

La Svezia è però letale nelle ripartenze e Jonna Andersson va vicina al raddoppio ma manda fuori da ottima posizione sul centro di Pauline Hammarlund. Il secondo gol arriva poco dopo con una punizione a girare di Rubensson su cui Andersson può ben poco.

Nella ripresa la Danimarca esce fuori con uno spirito diverso. Smidt Nielsen impegna subito Jessica Höglander. Poco dopo il portiere si lascia scappare il cross di Bovbjerg permettendo a Smidt Nielsen di insaccare da due passi. Le danesi spingono alla ricerca del pari e ancora Smidt Nielsen costringe Höglander a una difficile parata.

Un intervento alla disperata di Amanda Ilestedt nega poi a Camilla Andersen la possibilità di presentarsi davanti alla porta. La Danimarca si espone però al contropiede e sul cross di Therése Boström Pedersen mette il pallone nella propria porta chiudendo praticamente il discorso.