UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.
Il sorteggio è iniziato

Sorteggio turno 2 EURO U19 Femminile 2022/23

Nyon - - tua ora locale

Procedura Rivedi sorteggio Procedura Rivedi sorteggio

Sorteggio turno 2 EURO U19 Femminile 2022/23

Il sorteggio ha definito i gironi di entrambe le leghe, che decreteranno le sette avversarie del Belgio alla fase finale e le promozioni/retrocessioni.

©UEFA via Getty Images

Il sorteggio del turno 2 dei Campionati Europei UEFA Under 19 Femminili ha definito i gironi di entrambe le leghe. È stato effettuato da Lucy Watson, capitano dell'Inghilterra, che ha ritirato il premio Respect Fair Play a nome della squadra.

I gironi, in programma dal 4 all'11 aprile, decideranno le sette squadre che si uniranno alle padrone di casa del Belgio alla fase finale (18-30 luglio 2023), oltre alle promozioni e retrocessioni tra le due leghe. Ogni girone si disputerà sotto forma di mini-torneo in una delle nazioni partecipanti.

Le fasce sono state decise dalle classifiche delle leghe del turno 1. La Lega A è composta da 28 squadre, comprese le sette promosse dalla Lega B. Vi partecipa anche il Belgio, nonostante sia qualificato di diritto alla fase finale come nazione ospitante. Le sette vincitrici dei gironi (più la migliore seconda se il Belgio vince il girone) si qualificheranno alla fase finale. Le squadre classificate al quarto posto retrocederanno in Lega B per il turno 1 2023/24.

Le 24 squadre della Lega B, comprese quelle retrocesse dalla Lega A in autunno, si contenderanno la promozione per il turno 1 dell'edizione 2023/24.

Sorteggio turno 2

Lega A

Gruppo A1 (5-11 aprile): Norvegia*, Germania, Repubblica d'Irlanda, Croazia

Gruppo A2 (5-11 aprile): Serbia, Polonia*, Svizzera, Cechia

Gruppo A3 (5-11 aprile): Francia, Portogallo*, Ungheria, Romania

Gruppo A4 (5-11 aprile): Spagna* (campione in carica), Inghilterra, Slovenia, Bielorussia

Gruppo A5 (5-11 aprile): Danimarca*, Svezia, Ucraina, Islanda

Gruppo A6 (5-11 aprile): Austria, Italia*, Grecia, Bosnia ed Erzegovina

Gruppo A7 (5-11 aprile): Paesi Bassi*, Finlandia, Belgio (nazione ospitante fase finale), Bulgaria

*nazioni ospitanti dei gironi

  • Le sette vincitrici dei gironi raggiungono il Belgio alla fase finale. Se il Belgio arriva primo nel girone, si qualifica anche la migliore seconda.
  • Le quarte classificate retrocederanno in Lega B per il turno 1 del 2023/24.
  • La Spagna ha battuto la Norvegia nella finale del 2022, conquistando il quarto titolo. Francia e Svezia hanno raggiunto le semifinali, mentre anche Repubblica Ceca, Inghilterra, Germania e Italia cercano di qualificarsi nuovamente.
  • Le ex campioni in gara sono Germania (6 titoli), Francia (5), Svezia (3), Danimarca (1), Inghilterra (1), Italia (1), Paesi Bassi (1) e Spagna.
  • L'Inghilterra ha battuto la Slovenia 5-0 al turno 1.
  • Bosnia-Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Grecia, Slovenia e Ucraina sperano di debuttare in fase finale. Bielorussia, Repubblica Ceca e Ungheria si sono qualificate in precedenza solo come paesi ospitanti.

Lega B

La Lega B
La Lega B UEFA

Gruppo B1 (4-10 aprile): Israele, Macedonia del Nord*, Georgia, Gibilterra

Gruppo B2 (1-7 aprile): Turchia, Moldavia, Lituania*, Andorra

Gruppo B3 (4-10 aprile): Irlanda del Nord*, Kosovo, Cipro, Lettonia

Gruppo B4 (4-10 aprile): Malta, Isole Faroe, Armenia*

Gruppo B5 (4-10 aprile): Slovacchia*, Montenegro, Azerbaigian

Gruppo B6 (4-10 aprile): Galles*, Kazakistan, Estonia

Gruppo B7 (4-10 aprile): Scozia, Albania*, Liechtenstein

*nazioni ospitanti dei gironi

  • Le vincitrici dei gironi saranno promosse in Lega A per il turno 1 del 2023/24.
Lucy Watson
Lucy Watson

Procedura del sorteggio

La composizione delle leghe del turno 2 è la stessa del turno 1, ovvero:
• Lega A, 28 squadre: 7 gironi dai 4 squadre
• Lega B, 24 squadre: 3 gironi da 4 squadre e 4 gironi da 3 squadre.

Sono stati applicati i seguenti principi:
• Le seconde classificate del turno 1 della Lega A sono state sorteggiate contro le vincitrici di un altro girone. Le squadre che hanno giocato in gironi da tre squadre nel turno 1 venivano sorteggiate in gironi da quattro squadre nel turno 2, nella misura in cui ciò fosse possibile.
• Come deciso dal Comitato Esecutivo UEFA e dal Panel d'Emergenza UEFA, i seguenti Paesi non potevano essere sorteggiati nello stesso girone: Bielorussia e Ucraina (Lega A).

• Le squadre di ciascuna lega sono state divise in fasce per i sorteggi, in base alle classifiche del torneo del turno 1. Per determinare la classifica del turno 1, sono stati applicati i seguenti criteri ai risultati del turno 1 nell'ordine indicato:
(i) posizione più alta nella classifica seguente, con le vincitrici dei gironi promosse dalla Lega B classificate sopra le seconde classificate promosse dalla Lega B;
(ii) maggior numero di punti in tutte le partite del mini-torneo;
(iii) maggiore differenza reti in tutte le partite del mini-torneo;
(iv) maggior numero di gol segnati in tutte le partite del mini-torneo;
(v) minor numero di punti disciplinari basati solo sui cartellini gialli e rossi ricevuti dai giocatori e dai dirigenti della squadra in tutte le partite del mini-torneo (cartellino rosso = 3 punti, cartellino giallo = 1 punto, espulsione per due cartellini gialli in una partita = 3 punti);
(vi) posizione più alta nella classifica del turno 2 del campionato 2021/22.

Lega A (7 gironi da 4 squadre)

• Il sorteggio è iniziato con la prima fascia ed è proseguito con la seconda, la terza e la quarta.
Ogni urna è stata svuotata interamente prima di proseguire con l'urna successiva.
• Di norma, e per ogni urna, le squadre sorteggiate sono state assegnate in ordine numerico dal Gruppo 1 al Gruppo 7.
• Se una seconda classificata del girone 1 veniva sorteggiata nello stesso girone della vincitrice del girone 1, o se si verificava uno scontro tra squadre vietato, la squadra sorteggiata veniva assegnata al primo girone disponibile in ordine numerico e un'altra squadra veniva sorteggiata per completare il posto lasciato libero. Se ciò fosse stato possibile al momento del sorteggio degli ultimi gironi, le squadre sorteggiate sarebbero state assegnate ai gironi.

Fasce

Fascia 1: Spagna (campione in carica), Francia, Norvegia, Danimarca, Paesi Bassi, Serbia, Austria

Fascia 2: Inghilterra, Italia, Germania, Finlandia, Portogallo, Svezia, Polonia

Fascia 3: Belgio (nazione ospitante fase finale), Grecia, Repubblica d'Irlanda, Ungheria, Svizzera, Slovenia, Ucraina

Fascia 4: Cechia, Bulgaria, Islanda, Bosnia ed Erzegovina, Croazia, Romania, Bielorussia

Lega B: 3 gironi da 4 squadre, 4 gironi da 3 squadre

• Il sorteggio è iniziato con la prima fascia. Le squadre sono state sorteggiate e assegnate alla posizione 1 di ciascun girone in ordine numerico dal Gruppo 1 al Gruppo 7.
• Il sorteggio è proseguito con la fascia 2a. Le prime due squadre sono state sorteggiate e assegnate alla posizione 2 dei Gruppi da 1 a 3. Una volta assegnate queste squadre, la fascia 2b è stata aggiunta all'urna con le due rimanenti palline della fascia 2a. Il sorteggio è continuato assegnando le quattro squadre alla posizione 2 dei Gruppi da 4 a 7 in ordine numerico.
• Analogamente, per la fascia 3a, le prime due squadre sono state sorteggiate e assegnate alla posizione 3 dei Gruppi da 1 a 3. Una volta assegnate queste squadre, la fascia 3b è stata aggiunta all'urna con le due rimanenti palline della fascia 3a. Il sorteggio è continuato assegnando le sei squadre alla posizione 3 dei Gruppi da 4 a 7 in ordine numerico, poi alla posizione 4 dei Gruppi 1 e 2.
• Se si verificava o poteva verificarsi uno scontro vietato, la squadra sorteggiata veniva assegnata al primo gruppo disponibile in ordine numerico e un'altra squadra veniva sorteggiata per completare la posizione rimasta libera. Qualora ciò fosse stato possibile durante il sorteggio degli ultimi gironi, le squadre sarebbero state sorteggiate e assegnate ai gironi.

Fasce

Fascia 1: Israele, Galles, Slovacchia, Turchia, Irlanda del Nord, Scozia, Malta

Fascia 2a: Macedonia del Nord, Kosovo, Moldavia, Kazakistan
Fascia 2b: Albania, Isole Faroe, Montenegro

Fascia 3a: Cipro, Lettonia, Lituania, Georgia
Fascia 3b: Estonia, Gibilterra, Andorra, Liechtenstein, Azerbaigian, Armenia

Formazione delle leghe dopo il turno 1

Lega A

Vincitrici gironi turno 1: Spagna (campione in carica, Gruppo A1), Paesi Bassi (A2), Serbia (A3), Danimarca (A4), Francia (A5), Austria (A6), Norvegia (A7)

Seconde classificate gironi turno 1: Finlandia (A1), Svezia (A2), Italia (A3), Inghilterra (A4), Polonia (A5), Germania (A6), Portogallo (A7)

Terze classificate gironi turno 1: Svizzera (A1), Grecia (A2), Ungheria (A3), Slovenia (A4), Repubblica d'Irlanda (A5), Ucraina (A6), Belgio (nazione ospitante fase finale, A7)

Promosse dalla Lega B: Bielorussia, Bosnia ed Erzegovina, Bulgaria, Croazia, Cechia, Islanda, Romania

Lega B

Retrocesse dalla Lega A: Israele, Malta, Irlanda del Nord, Scozia, Slovacchia, Turchia, Galles

Seconde classificate gironi turno 1: Montenegro (B1), Albania (B2), Isole Faroe (B3), Moldavia (B4), Kosovo (B5), Macedonia del Nord (B6), Kazakistan (B7)

Terze classificate gironi turno 1: Cipro (B1), Lettonia (B2), Lituania (B3), Estonia (B4), Gibilterra (B5), Georgia (B6), Andorra (B7)

Quarte classificate gironi turno 1: Azerbaigian (B1), Isole Faroe (B2), Liechtenstein (B3)