Guida agli Europei femminili Under 17

Mercoledì inizia il turno di qualificazione al Campionato Europeo Under 17 UEFA femminile, che si disputerà in Bulgaria nel 2019.

©Sportsfile
Highlights finale 2018: Germania - Spagna 0-2
Highlights finale 2018: Germania - Spagna 0-2

Mercoledì inizia il turno di qualificazione al Campionato Europeo Under 17 UEFA femminile, che si disputerà in Bulgaria nel 2019.

In totale, 44 delle 47 partecipanti si sfideranno in minitornei entro il 28 ottobre, mentre Spagna e Germania accedono direttamente al turno elite e la Bulgaria è qualificata alla fase finale del prossimo maggio come nazione ospitante.

Gironi del turno di qualificazione
Gruppo 1 (15–21 ottobre):
Repubblica Ceca, Danimarca*, Ucraina, Isole Faroe

Gruppo 2 (19–25 ottobre): Norvegia, Russia, Croazia*, Israele

Gruppo 3 (22–28 ottobre): Italia, Finlandia, Romania, Montenegro*

Gruppo 4 (4–10 ottobre): Scozia, Polonia*, Slovacchia, Lituania

Gruppo 5 (19–25 settembre): Inghilterra, Islanda, Azerbaigian, Moldavia*

Gruppo 6 (19–25 settembre): Belgio, Portogallo*, Turchia, Andorra

Gruppo 7 (22–28 ottobre): Repubblica d'Irlanda, Serbia*, Galles, Albania

Gruppo 8 (23–29 settembre): Austria, Bielorussia, Slovenia, Estonia*

Gruppo 9 (12–18 ottobre): Svizzera, Grecia*, Irlanda del Nord, Kazakistan

Gruppo 10 (20–26 settembre): Francia, Ungheria, Bosnia-Erzegovina, ERJ Macedonia*

Gruppo 11 (17–23 ottobre): Olanda*, Svezia, Lettonia, Georgia

*Nazione ospitante

Qualificate direttamente al turno elite: Germania, Spagna (campione in carica)

Qualificata direttamente alla fase finale: Bulgaria (nazione ospitante)

Verso la fase finale in Bulgaria
• Le prime due squadre di ogni girone e le quattro terze con i migliori risultati contro le prime due classificate nel rispettivo girone raggiungono Germania e Spagna al turno elite, che verrà sorteggiato il 23 novembre 2018. Le gare si disputeranno nella primavera 2019.

• Le sette vincitrici dei gironi al turno elite raggiungeranno la Bulgaria alla fase finale, in programma dal 5 al 17 maggio 2019.

In alto