UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Women's Champions League: partecipanti confermate

Il Lione campione in carica è uno dei 71 club provenienti da 49 paesi diversi che puntano al successo finale.

Il Lione punta a conquistare il nono titolo nel 2022/23
Il Lione punta a conquistare il nono titolo nel 2022/23 UEFA via Getty Images

Alla UEFA Women's Champions League 2022/23 parteciperanno in totale 71 squadre provenienti da 49 federazioni nazionali diverse.

In totale, 58 club saranno coinvolti nel sorteggio del primo turno, trasmesso in diretta streaming alle 13:00 CET di venerdì, mentre altri nove inizieranno nel secondo turno e quattro entreranno direttamente nella fase a gironi a 16 squadre. Tra i debuttanti figurano Real Sociedad, Roma e Rangers.

Dove guardare: DAZN e YouTube

Chi entra in scena quando?

• La lista d'accesso è stata determinata in base ai coefficienti UEFA per club femminili al termine della stagione 2020/21.

• I detentori del trofeo e le squadre campioni delle tre federazioni nazionali più in alto nel ranking (Francia, Germania e Inghilterra) accedono direttamente alla fase a gironi. Poiché il Lione è sia detentore del titolo che campione di Francia, anche i campioni della federazione nazionale in quarta posizione nel ranking (Spagna) partecipano alla fase a gironi, il che significa che il Barcellona si unisce a Lione, Wolfsburg e Chelsea.

• Le squadre campioni delle restanti federazioni nazionali prenderanno parte al percorso Campioni I campioni delle federazioni dal dal quinto al settimo posto nel ranking (Svezia, Repubblica Ceca e Danimarca) accederanno al secondo turno, mentre gli altri (dall'ottavo al 50esimio posto nel ranking, esclusa la Russia) cominceranno dal primo turno.

• Le seconde classificate delle sei federazioni nazionali più in alto nel ranking (Francia, Germania, Inghilterra, Spagna, Svezia e Repubblica Ceca) accederanno al secondo turno del percorso Piazzate.

• Le terze classificate delle sopraccitate federazioni nazionali e le seconde classificate delle dieci federazioni nazionali successive (Danimarca, Paesi Bassi, Kazakistan, Italia, Islanda, Norvegia, Scozia, Svizzera, Bielorussia e Austria) cominceranno dal primo turno del percorso Piazzate.

Effettuato il sorteggio del turno 1

Il cammino verso Eindhoven

Women's Champions League: i dieci gol più belli del 2021/22

Sorteggio primo turno
13:00 CET, 24 giugno, Nyon

Primo turno (mini-tornei in sede unica)
Semifinali: 18 agosto
Finali/spareggi terzo posto: 21 agosto

Sorteggio secondo turno
13:00 CET, 1 settembre, Nyon

Secondo turno
Andata: 20/21 settembre
Ritorno: 28/29 settembre

Sorteggio fase a gironi
13:00 CET, 3 ottobre, Nyon

Fase a gironi
Giornata 1: 19/20 ottobre
Giornata 2: 26/27 ottobre
Giornata 3: 23/24 novembre
Giornata 4: 7/8 dicembre
Giornata 5: 15/16 dicembre
Giornata 6: 21/22 dicembre

Sorteggio quarti di finale e semifinali
13:00 CET, 10 febbraio, Nyon

Quarti di finale
Andata: 21/22 marzo
Ritorno: 29/30 marzo

Semifinali
Andata: 22/23 aprile
Ritorno: 29/30 aprile

Finale (PSV Stadion, Eindhoven)
3 o 4 giugno, da confermare

Partecipanti e coefficienti

Partecipano alla fase a gironi:

Gli otto titoli del Lione in Women's Champions League

1 Lione (FRA, campione in carica) 128.666
2 Barcellona (ESP) 112.233
3 Wolfsburg (GER) 102.133
4 Chelsea (ENG) 78.200

PERCORSO CAMPIONI – Sette squadre accedono alla fase a gironi

Entrano al secondo turno:

1 Slavia Praga (CZE) 47.766
2 Rosengård (SWE) 38.833
3 HB Køge (DEN) 9.550

Entrano al primo turno:

1 Juventus (ITA) 30.900
2 BIIK-Shymkent (KAZ) 30.600
3 St. Pölten (AUT) 25.700
4 Zürich (SUI) 22.500
5 Gintra (LTU) 18.600
6 Spartak Subotica (SRB) 16.800
7 Vllaznia (ALB) 14.400
8 Twente (NED) 13.900
9 Benfica (POR) 13.600
10 Apollon LFC (CYP) 13.000
11 Anderlecht (BEL) 12.400
12 SFK 2000 Sarajevo (BIH) 11.400
13 Universitatea Olimpia Cluj (ROU) 10.800
14 Vorskla-Kharkiv-2 (UKR) 10.200
15 Valur (ISL) 8.350
16 Ferencváros (HUN) 8.300
17 PAOK (GRE) 7.600
18 Pomurje Beltinci (SVN) 7.400
19 Breznica Pljevlja (MNE) 6.000
20 Dinamo-BSUPC (BLR) 5.400
21 Flora Tallinn (EST) 4.600
22 Brann (NOR) 4.500
23 Rangers (SCO) 4.400
24 Lanchkhuti (GEO) 3.800
25 Split (CRO) 3.700
26 Racing FC Union Luxembourg (LUX) 3.600
27 KÍ Klaksvík (FRO) 3.600
28 Shelbourne (IRL) 3.500
29 Birkirkara (MLT) 3.000
30 Swansea City (WAL) 2.900
31 Qiryat Gat (ISR) 2.800
32 ALG Spor (TUR) 2.600
33 SFK Rīga (LVA) 2.400
34 Agarista CSF Anenii Noi 2020 (MDA) 2.400
35 Glentoran (NIR) 2.200
36 UKS SMS Łódź (POL) 2.200
37 KuPS Kuopio (FIN) 1.900
38 Hayasa (ARM) 1.400
39 Lokomotiv Stara Zagora (BUL) 1.200
40 Hajvalia (KOS) 1.100
41 Spartak Myjava (SVK) 1.100
42 Ljuboten (MKD) 0.400

PERCORSO PIAZZATE – Cinque squadre accedono alla fase a gironi

Entrano al secondo turno:

1 Paris Saint-Germain (FRA) 85.666
2 Bayern Monaco (GER) 84.133
3 Arsenal (ENG) 39.200
4 Sparta Praga (CZE) 34.766
5 Häcken (SWE) 20.833
6 Real Sociedad (ESP) 13.233

Entrano al primo turno:

1 Manchester City (ENG) 63.200
2 Glasgow City (SCO) 33.400
3 Fortuna Hjørring (DEN) 28.550
4 Real Madrid (ESP) 26.233
5 FC Minsk (BLR) 23.400
6 Ajax (NED) 20.900
7 Breidablik (ISL) 17.850
8 Paris FC (FRA) 17.666
9 Eintracht Francoforte (GER) 15.133
10 Servette FCCF (SUI) 10.500
11 Kristianstad (SWE) 8.833
12 Slovácko (CZE) 7.766
13 Sturm Graz (AUT) 6.700
14 Rosenborg (NOR) 6.500
15 Roma (ITA) 5.900
16 Tomiris-Turan (KAZ) 4.600

• KÍ Klaksvík e Sarajevo parteciperanno per la ventesima volta (compresa la UEFA Women's Cup precedente al 2009). Il Sarajevo stabilirà un nuovo record assoluto di 20 partecipazioni consecutive, mentre il Brøndby ha mancato l'accesso per la prima volta dal suo debutto nella terza edizione della UEFA Women's Cup 2003/2004.

• Il Lione punterà alla conquista del nono titolo, dopo aver conquistato l'ottavo la scorsa stagione. L'Eintracht Francoforte ha vinto quattro titoli sotto la precedente denominazione di FFC Frankfurt. Anche Barcellona, Wolfsburg e Arsenal sono stati campioni in passato, mentre Paris Saint-Germain e Chelsea sono le altre squadre che hanno raggiunto la finale.

• Paris Saint-Germain e Wolfsburg sono state eliminate nelle semifinali della scorsa stagione; Arsenal, Bayern, Juventus e Madrid hanno raggiunto i quarti. Sperano in un ritorno alla fase a gironi anche Benfica, Breidablik, Chelsea, Häcken, HB Køge e Servette.

• Esordienti: Brann, KuPS, Ljuboten, Lokomotiv Stara Zagora, Rangers, Real Sociedad, Roma, Spartak Myjava, Tomiris-Turan, UKS SMS Łódź

• Il Paris FC in precedenza era denominato Juvisy e ha raggiunto le semifinali nel 2012/13.