UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Guida ai quarti di finale di Women's Champions League

Il Lione campione in carica affronta il Bayern, mentre le altre sfide sono Atlético-Barcellona, Arsenal-Paris e Glasgow-Wolfsburg.

Gli accoppiamenti dei quarti di Women's Champions League
Gli accoppiamenti dei quarti di Women's Champions League ©Getty Images

Il cammino verso la finale di UEFA Women's Champions League è stato stabilito: vi presentiamo le sfide dei quarti.

Quarti di finale

Venerdì 21 agosto
Glasgow City - Wolfsburg (18:00 CET: stadio Anoeta, San Sebastián)
Atlético Madrid - Barcellona (18:00 CET: stadio San Mamés, Bilbao)
Sabato 22 agosto
Arsenal - Paris Saint-Germain (20:00 CET: stadio Anoeta, San Sebastián)
Lyon - Bayern München (20:00 CET: stadio San Mamés, Bilbao)

Semifinali

Martedì 25 agosto
2: Glasgow City/Wolfsburg - Atlético/Barcelona (20:00 CET: stadio Anoeta, San Sebastián)
Mercoledì 26 agosto
1: Arsenal/Paris - Lyon/Bayern (20:00 CET: stadio San Mamés, Bilbao)

Finale

Domenica 30 agosto
Vincente semifinale 2 - Vincente semifinale 1 (stadio Anoeta, San Sebastián)

Glasgow City (SCO) - Wolfsburg (GER)

Glasgow
Miglior risultato in passato: quarti di finale (2014/15)
Bilancio ai quarti: V0 S1
In breve: l’anno scorso ha conquistato il 13esimo titolo scozzese di fila.

Wolfsburg
Miglior risultato in passato: campione (2012/13, 2013/14)
Bilancio ai quarti: V5 S2
In breve: ha battuto il Lione nella finale inaugurale del 2013, ma ha perso contro la squadra francese nelle ultime quattro quattro stagioni, in finale nel 2016 e 2018 e ai quarti nel 2017 e 2019. Ha conquistato per il quarto anno consecutivo il 'double' nazionale in Germania.

  • L’unico precedente del Glasgow ai quarti (2015) si è concluso con una sconfitta contro il Paris (7-0 complessivo).
  • Il Wolfsburg non ha mai affrontato una squadra scozzese prima d'ora, mentre il Glasgow ha eliminato Potsdam (ottavi 2011/12), Duisburg (turno di qualificazione 2010/11), Bayern (turno di qualificazione 2009/10) e Frankfurt (secondo turno di qualificazione 2008/09).
  • Scott Booth, allenatore del Glasgow, ha giocato la UEFA Champions League 1997/98 con il Borussia Dortmund.

Atlético Madrid (ESP) - Barcelona (ESP)

L’Atleti partecipa ai quarti per la prima volta
L’Atleti partecipa ai quarti per la prima volta©Getty Images

Atlético
Miglior risultato in passato: per la prima volta ai quarti
In breve: campione di Spagna, ha eliminato agli ottavi di questa stagione il Manchester City dopo averlo sconfitto ai sedicesimi del 2018/19.

Barcellona
Miglior risultato in passato: finale (2018/19)
Bilancio ai quarti: V2 S3
In breve: disputa il suo quinto quarto di finale consecutivo. La scorsa stagione, il Barça è diventato la prima squadra spagnola ad arrivare in finale.

  • L’Atlético, che a gennaio ha nominato Dani González terzo allenatore della stagione, ha superato il Barcellona e vinto il campionato 2016/17, 2017/18 e 2018/19, ma a settembre ha perso 6-1 all’Estadi Johann Cruyff . La stagione è stata poi sospesa.
  • La scorsa estate, Andrea Falcón e Jenni Hermoso sono tornate al Barcellona dall'Atlético, mentre Toni Duggan ha compiuto il tragitto inverso.
  • La scorsa stagione, Duggan ha segnato per il Barcellona nella gara vinta 2-0 sul campo dell’Atleti. La partita è stata vista da ben 60.739 persone al Metropolitano: si tratta del record mondiale di affluenza nel calcio femminile.
  • Questa sarà la prima sfida tutta spagnola nella competizione dopo le precedenti tra squadre inglesi, francesi, tedesche e svedesi.

Arsenal (ENG) - Paris Saint-Germain (FRA)

Arsenal
Miglior risultato in passato: campione (2006/07)
Bilancio ai quarti: V6 S6
In breve: partecipa per la 13esima volta ai quarti, un record, dopo cinque stagioni fuori dall'Europa. È l'unica squadra che non ha ancora un posto garantito nella prossima edizione.

Paris
Miglior risultato in passato: finalista (2014/15, 2016/17)
Bilancio ai quarti: V3 S1
In breve: la scorsa stagione è stato eliminato ai quarti dal Chelsea con un gol in pieno recupero.

  • Le squadre hanno pareggiato 2-2 ad agosto 2018. L’Arsenal ha conquistato il primo posto alla Toulouse International Cup.
  • La sconfitta del Paris contro il Chelsea a questo turno della scorsa edizione è arrivata nel primo confronto assoluto con una squadra inglese nel torneo.
  • L’Arsenal ha sempre perso contro le squadre francesi: contro il Lione nelle semifinali del 2010/11, al secondo turno di qualificazione del 2008/09, ai quarti del 2007/08 e contro il Toulouse ai quarti 2001/02.

Lyon (FRA, campione in carica) - Bayern München (GER)

I sei trionfi del Lione
I sei trionfi del Lione

Lione
Miglior risultato in passato: campione (2010/11, 2011/12, 2015/16, 2016/17, 2017/18, 2018/19)
Bilancio ai quarti: V10 S0
In breve: agli ottavi ha aggiunto due nuovi record: è diventato la prima squadra a giocare 100 partite nella competizione e Ada Hegerberg è diventata capocannoniere di tutti i tempi con 53 gol, infortunandosi poi a gennaio. La squadra ha vinto gli ultimi 14 titoli in Francia.

Bayern
Miglior risultato in passato: semifinali (2018/19)
Bilancio ai quarti: V1 S1
In breve: unica partecipante tedesca a non aver mai vinto la competizione.

  • Il Lione è alla 12esima sfida contro una squadra tedesca dopo aver affrontato Duisburg, Turbine Potsdam, FFC Frankfurt e Wolfsburg. Ha battuto il Wolfsburg ai quarti del 2016/17 e del 2018/19 e ha avuto la meglio sette volte su 11 contro una squadra tedesca, vincendo quattro finali su sei.
  • Il Bayern ha perso due volte su due contro squadre francesi: 4-1 (tot.) contro il Paris ai quarti del 2016/17 e 1-0 (tot.) contro il Montpellier ai supplementari al ritorno degli ottavi 2009/10.
  • Nella rosa del Lione figurano la nazionale tedesca Dzsenifer Marozsán, che a giugno ha prolungato di un anno il suo contratto.

Registrazione giocatrici per la UEFA Women’s Champions League 2019/20
A causa della cancellazione della maggior parte dei campionati femminili nazionali, ci sarà una lunga pausa tra le stagioni 2019/2020 e 2020/21. Poiché la maggior parte dei club non è stata in grado di estendere i contratti esistenti a causa dell'ulteriore onere finanziario, il Comitato Esecutivo UEFA ha deciso di consentire la registrazione di sei nuove giocatrici per i quarti di finale, le semifinali e la finale.

Tutte e sei le giocatrici possono aver giocato per un altro club in un turno precedente, ma solo a un massimo di tre di queste è consentivo aver giocato per una delle altre squadre ai quarti.

Tali registrazioni aggiuntive devono essere completate entro la mezzanotte CET del 18 agosto 2020.