Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Schelin punta in alto con il Lione

In vista dei sedicesimi contro il Twente e di un'eventuale sfida agli ottavi contro il Potsdam, l'attaccante svedese parla a UEFA.com della grande competitività della UEFA Women's Champions League.

Schelin punta in alto con il Lione
Schelin punta in alto con il Lione ©UEFA.com

La UEFA Women's Champions League è nata quattro stagioni fa, e da allora l'Olympique Lyonnais è sempre arrivato in finale.

La squadra francese ha perso la prima finale ai rigori contro l'1. FFC Turbine Potsdam nel 2010 a Getafe, ma si è vendicata 12 mesi dopo a Craven Cottage vincendo 2-0. Quindi ha difeso il titolo battendo l'1. FFC Frankfurt con lo stesso risultato a Monaco, ma a maggio si è arresa a un'altra squadra tedesca, il VfL Wolfsburg, con un 1-0 a Stamford Bridge.

In tutto questo tempo, Lotta Schelin, vincitrice della Scarpa d'Oro adidas a UEFA Women's EURO 2013, ha sempre guidato l'attacco del Lione. La giocatrice ci riprova da mercoledì ai sedicesimi contro l'FC Twente, che andrà allo Stade de Gerland una settimana dopo. Il Lione non ha mai mancato l'appuntamento con le semifinali in sei stagioni europee, ma se si qualifica affronterà probabilmente le arcirivali del Potsdam. Schelin parla a UEFA.com della grande competitività del torneo.

UEFA.com: se battete il Twente, potreste già trovarvi davanti un'avversaria molto impegnativa. Che ne pensi del sorteggio?

Lotta Schelin: anche se siamo solo all’inizio della competizione, ci sono già tante sfide interessanti tra squadre di prestigio. Se tutto va come previsto, agli ottavi potremmo affrontare il Potsdam e il Wolfsburg dovrebbe giocare contro il Malmö, mentre il Paris Saint-Germain affronta il Tyresö già ai sedicesimi: ci sono belle partite già in questo turno e agli ottavi.

Non possiamo farci molto, è un sorteggio: sappiamo che se vogliamo andare avanti e raggiungere l'obiettivo dobbiamo vincere ogni partita. Per noi è un motivo in più per giocare bene fin dall'inizio. Sarà dura, ma cercheremo di fare tutto il possibile per arrivare di nuovo in finale.

In alto