UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Ammessi i cambi per trauma cranico alla fase finale U21

Il Comitato Esecutivo UEFA ha accettato di sperimentare l'introduzione dei cambi per trauma cranico in Ungheria e Slovenia.

La campagna UEFA di sensibilizzazione sui traumi cranici
La campagna UEFA di sensibilizzazione sui traumi cranici

Il Comitato Esecutivo UEFA ha accettato di sperimentare nei Campionati Europei UEFA Under 21 in Ungheria e Slovenia le sostituzioni per trauma cranico.

Ogni squadra può utilizzare un "cambio per trauma cranico" a partita, indipendentemente dal numero di sostituzioni già effettuate, in conformità con il protocollo A, come indicato dall'IFAB.

Le sostituzioni per commozione cerebrale sono contate in aggiunta al numero dei normali cambi già effettuati ed è quindi irrilevante se al momento della sostituzione per trauma cranico la squadra in questione abbia o meno effettuato tutti i cambi. Tuttavia, un "sostituto per trauma cranico" non può essere un giocatore che era stato precedentemente sostituito.

La fase a gironi si disputerà dal 24 al 31 marzo, mentre la fase a eliminazione diretta dal 31 maggio al 6 giugno.