Under 21, ufficiale: Di Biagio si dimette

Finisce l'avventura del Ct sulla panchina dell'Under 21 dopo sei anni e tre Europei alla guida degli Azzurrini. "La colpa è solo nostra, senza cercare alibi", ha dichiarato.

Under 21, ufficiale: Di Biagio si dimette
©Getty Images

Luigi Di Biagio non è più l'allenatore dell'Italia Under 21. La decisione è maturata dopo l'eliminazione degli Azzurrini dall'Europeo casalingo. Il Ct ha rassegnato le dimissioni: si chiude la sua avventura dopo sei anni.

L'inno d'Italia
L'inno d'Italia

Di Biagio è diventato commissario tecnico dell'Italia Under 21 nel 2013, ed è stato alla guida degli Azzurrini in tre Europei di categoria. Eliminazione ai gironi nel 2015, sconfitta in semifinale nel 2017 e un'altra eliminazione nella fase a gironi dell'Europeo in corso. Non sono bastate le vittorie con Spagna e Belgio: fatale la sconfitta contro la Polonia. In sei anni, 58 le panchine di Di Biagio con gli Azzurrini, per un totale di 28 vittorie.

"Non sarò più l'allenatore dell'Under 21. Ringrazio tutti, dai dirigenti a Maurizio Viscidi". Di Biagio esordisce così nella sua conferenza d'addio, e poi aggiunge: "Bisogna scindere i risultati di questi anni da quello che è successo in questo Europeo. Direi che è stato fatto un ottimo lavoro. Abbiamo fatto crescere tanti ragazzi, tanti giocatori sono andati in Nazionale A. Poi ci sono le note dolenti, perché il risultato non è positivo. Ma non è un fallimento per me. La colpa è solo nostra, senza cercare alibi. Il responsabile principale sono io e i ragazzi con me". 

In alto