UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Semifinale Europa League: analisi di Leipzig - Rangers 1-0

Gli osservatori tecnici UEFA analizzano la combattuta semifinale d'andata che ha visto il Leipzig battere di misura i Rangers.

See how Rangers' defensive set-up allowed them to largely frustrate Leipzig, providing a source of hope for overturning the single-goal deficit.
In the Zone: il muro difensivo dei Rangers

Dopo una partita gestita abilmente, il Rangers è tornato dalla Germania con un solo gol di svantaggio e questa settimana si giocherà a Ibrox la qualificazione contro il Leipzig nella gara di ritorno.

In questo articolo presentato da Swissquote, gli osservatori tecnici UEFA analizzano l'assetto difensivo della squadra di Giovanni van Bronckhorst che punta a tornare in finale dopo l'ultima partecipazione del 2008, nonostante lo svantaggio siglato da Angeliño sul finale della gara.

La cronaca di Leipzig - Rangers 1-0


Il gol

Leipzig - Rangers: guarda lo splendido gol al volo di Angeliño
Leipzig - Rangers: guarda lo splendido gol al volo di Angeliño

1-0: Angeliño (85')
L'esterno spagnolo ha fatto cinque assist in Europa in questa stagione ma è stato il suo primo gol ad aver avvicinato il Leipzig alla sua prima finale europea. Su un calcio d'angolo battuto da Christopher Nkunku, il pallone è stato allontanato da Fashion Sakala arrivando dalle parti di Angeliño che, senza pensarci due volte, ha caricato il sinistro e colpito il pallone al volo con forza battendo sul tempo Allan McGregor.

L'assetto tattico

Il Leipzig ha giocato col 3-4-1-2
Il Leipzig ha giocato col 3-4-1-2

Leipzig
La squadra di Domenico Tedesco si è schierata col 3-4-1-2 in fase offensiva, passando al 5-2-3 in quella difensiva. A centrocampo Konrad Laimer (27) è stato quello più offensivo della mediana permettendo alla squadra di cambiare passo grazie ai suoi dribbling e ai suoi tagli verso la porta. I tre dietro, Lukas Klostermann (16), Joško Gvardiol (32) e Marcel Halstenberg (23), hanno chiuso la serata col punteggio più alto per numeri di tocchi ma sono stati poco partecipe alla fase offensiva.

Il Rangers ha giocato col 5-3-2 in fase di non possesso
Il Rangers ha giocato col 5-3-2 in fase di non possesso

Rangers
Col 30,6% di possesso, il Rangers ha tenuto il pallone meno rispetto a tutte le altre partite europee giocate in questa stagione. Dal 5-3-2 in fase di non possesso, la squadra si è schierata col 3-5-2 in fase di possesso. Disciplinati e ordinati in fase di costruzione, sono rimasti compatti a centrocampo, soprattutto nel secondo tempo quando la squadra è passata al 5-4-1, con Scott Wright (23) e Ryan Kent (14) chiamati ad aiutare nella zona centrale della mediana, e con Joe Aribo (17) a fare da boa in avanti.

I Trendsetter di Europa League: andata semifinali
I Trendsetter di Europa League: andata semifinali

Le parole degli allenatori

Domenico Tedesco, allenatore Leipzig: "Una semifinale di Europa League non deve essere sempre spettacolare. Se fosse stato così, avrei messo una difesa a quattro e un assetto più offensivo per avere più spazi. Abbiamo giocato un buon secondo tempo e avuto qualche buona occasione. I Rangers dovranno sbilanciarsi nel ritorno per fare gol, forse non dall'inizio, ma a un certo punto dovranno attaccare".

Giovanni van Bronckhorst, allenatore Rangers: "Penso che abbiamo giocato complessivamente una buona gara. Naturalmente la settimana prossima dovremo vincere. Dovremo attaccarli nei momenti giusti ma sappiamo di poter ribaltare l'1-0 dell'andata. Ibrox ci darà la giusta carica".