Alberto Moreno, la spia che veniva dal caldo

Nato e cresciuto a Siviglia, dove ha giocato per 10 anni, Alberto Moreno conosce i prossimi avversari del Liverpool meglio di chiunque altro club e potrebbe essere l'arma in più dei Reds in finale di UEFA Europa League.

Alberto Moreno affronta la sua ex squadra in finale
Alberto Moreno affronta la sua ex squadra in finale ©Getty Images

Giocatore del Siviglia fino all'estate 2014, quando è passato al Liverpool, Alberto Moreno conosce i prossimi avversari della finale di UEFA Europa League meglio di chiunque altro club. Il terzino sinistro, 23 anni, parla della stagione vissuta con i Reds e dell'ultima prova che lo attende.

La finale…

Giocare una finale è fantastico per qualsiasi calciatore, e specialmente per noi. È stata un'Europa League molto difficile. Abbiamo dovuto battere squadre forti come Manchester United, Borussia Dortmund e Villarreal, quindi meritiamo di essere a Basilea. Siamo partiti un po' lentamente, pareggiando diverse partite, ma da quando è arrivato Klopp è cambiato tutto. Voleva vincere l'Europa League e, un passo alla volta, siamo riusciti ad arrivare alla fine.

L'influenza di Jürgen Klopp…

Da quando è arrivato Klopp è stato tutto diverso. Tutti i giocatori hanno reso al 100%, erano convinti di poter fare bene in Europa League e lo si è visto in ogni partita. Il mister è molto vicino ai giocatori e parla con tutti. Trasmette fiducia e passione ed è bello vedere un allenatore sempre motivato. Sicuramente ti aiuta quando vai in campo.

La sfida contro il suo Siviglia…

Sarà una finale strana. Sono nato e cresciuto a Siviglia, tifavo Siviglia e ci ho giocato per 10 anni, ma ora sono a Liverpool. Qui sto bene e continuo a crescere. Un anno e mezzo fa condividevo lo spogliatoio con i miei amici al Siviglia e ora li ritroverò in finale. Non vedo l'ora. La finale del 2014 è un bellissimo ricordo, anche perché era il mio primo anno da professionista. Se mi piacerebbe vincere di nuovo? Certo! Tutti vogliono vincere il più possibile.

Le armi per battere il Siviglia…

Moreno esulta dopo un gol con il Siviglia
Moreno esulta dopo un gol con il Siviglia©Getty Images

Il Siviglia è un'ottima squadra e come tutti sanno ha raggiunto tre finali di Europa League consecutive. Anche noi, però, ce la siamo cavata bene e soprattutto continuiamo a crescere. Dobbiamo rimanere quelli che siamo e credere in noi. La convinzione è la cosa più importante. Non bisogna mai abbassare la testa; con l'aiuto dei tifosi, daremo il massimo per vincere.

La bellezza del bis…

Da quando sono arrivato ho sempre pensato a vincere con il Liverpool. Abbiamo perso la finale di Coppa di Lega contro il Manchester City, quindi sarebbe bellissimo vincere l'Europa League. Alla società e ai tifosi serve una coppa. Se la meritano, perché ci sono sempre stati vicini e hanno dato una mano alla squadra. Meritano la coppa ancora più di noi.