I numeri del ritorno dei quarti

La prima doppia qualificazione italiana in semifinale, il record di presenze di  Daniel Carriço e il primato di espulsioni della Dynamo Kiev sono fra le statistiche più interessanti del ritorno dei quarti di UEFA Europa League.

Il Napoli esulta dopo un gol contro il Wolfsburg
Il Napoli esulta dopo un gol contro il Wolfsburg ©AFP/Getty Images

• Grazie ai successi di ACF Fiorentina e SSC Napoli, è la prima volta che due squadre italiane si qualificano per le semifinali di UEFA Europa League. L'unica altra squadra di Serie A ad averle raggiunte è stata la Juventus nel 2013/14. Finora, nessuna italiana è mai arrivata in finale.

• L'FC Dnipro Dnipropetrovsk è la prima formazione ucraina qualificata in semifinale di Europa League. In sei stagioni, a questo turno sono arrivate squadre di otto paesi diversi.

• Il Sevilla FC ha raggiunto le semifinali per la seconda volta consecutiva, eguagliando l'SL Benfica. La squadra portoghese ci era riuscita nel 2012/13 e nel 2013/14.

• Il Siviglia è la terza squadra spagnola ad aver raggiunto le semifinali due volte, dopo Club Atlético de Madrid (2009/10 e 2011/12) e Valencia CF (2011/12 e 2013/14). Il Benfica è l'unica squadra ad essersi qualificata tre volte.

• Centrando la qualificazione in Russia, il Siviglia è diventato l'unica squadra fra le otto semifinaliste delle ultime due stagioni ad esserci riuscita fuori casa.

• Con il 2-2 a San Pietroburgo, il Siviglia è diventato anche la prima squadra ad aver negato la vittoria casalinga all'FC Zenit in 10 tentativi. È stato anche il primo pareggio della squadra russa in 20 partite di Europa League (in casa e fuori casa).

Daniel Carriço ha stabilito un record
Daniel Carriço ha stabilito un record©AFP/Getty Images

• Giocando contro lo Zenit, il difensore Daniel Carriço del Siviglia ha stabilito il nuovo primato di presenze in Europa League, 45. Di queste, 19 sono arrivate con il Siviglia e 26 con lo Sporting Clube de Portugal.

• José Rondón, che contro il Siviglia ha messo a segno il decimo gol in Europa league, è stato il 20esimo giocatore a entrare in doppia cifra nel torneo.

• Al ritorno dei quarti, FC Dynamo Kyiv e Club Brugge KV hanno giocato la loro 40esima partita di Europa League. Davanti a loro c'è solo il PSV Eindhoven con 50 incontri.

• Con il cartellino rosso a Jeremain Lens, la Dynamo Kyiv è diventata la squadra con più giocatori espulsi nel torneo, nove in totale.