Metti fuorigioco il COVID-19 seguendo i cinque punti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità e della FIFA per aiutare a fermare la diffusione della malattia.

1. Lavarsi le mani 2. Tossire sul gomito piegato 3. Non toccarsi il viso 4. Mantenere la distanza fisica 5. Stare a casa in caso di malessere.
Maggiori informazioni >

Dundalk e Shkëndija iniziano con una vittoria

Nelle prime gare di andata, il Sliema Wanderers ha pareggiato con il Ferencvárosi 1-1, il Dundalk ha vinto 2-0 in casa del Jeunesse Esch e lo Shkëndija ha battuto lo Zimbru Chisinau 2-1.

Il Dundalk festeggia un gol in casa del Jeunesse Esch
Il Dundalk festeggia un gol in casa del Jeunesse Esch ©Ricardo Raminhos

A undici mesi circa di distanza dalla finale del 27 maggio a Varsavia, è partita la UEFA Europa League 2014/15 martedì sera.

Si sono giocate le gare di andata del primo turno preliminare, con i maltesi del Sliema Wanderers FC che hanno pareggiato 1-1 contro il Ferencvárosi TC, mentre gli irlandesi del Dundalk FC hanno superato l'AS Jeunesse Esch 2-0 in Lussemburgo e i imacedoni dell'FK Shkëndija 79 hanno battuto l'FC Zimbru Chisinau 2-1. Le altre 37 gare di andata si giocano giovedì.

Sliema e Ferencváros hanno dato il via alla nuova stagione europea per club; prima Dániel Böde ha messo alla prova il portiere di casa Glenn Zammit, poi i Wanderers hanno colto un palo su rigore con Michael Mifsud. Il Sliema è passato in vantaggio dopo 39 minuti con Stanley Ohawuchi.

I maltesi sono andati vicini al raddoppio in diverse occasioni ma avranno bisogno di un gol in trasferta in Ungheria dato che Michał Nalepa ha pareggiato a 13 minuti dal termine.

Il Jeunesse Esch era arrivato al secondo turno preliminare nella scorsa stagione ma per ripetersi dovrà faticare dato che ha perso in casa contro il Dundalk. Gli ospiti sono andati vicini al vantaggio due volte nel primo tempo e si sono portati avanti dopo 59 minuti con Richie Towell, che ha trasformato un rigore. Towell ha poi raddoppiato a 19 minuti del termine.

Lo Shkëndija ha perso le sue due precedenti gare europee ma al terzo tentativo è stato più fortunato. Dopo un primo tempo equilibrato, Bojan Vručina ha portato in vantaggio la squadra di casa nel recupero del primo tempo con una bella punizione. A inizio ripresa Ivan Mitrov ha superato due avversari e insaccato dal limite dell'area.

Tre minuti dopo Alexandre Grossu ha accorciato le distanze per lo Zimbru fdal dischetto dopo un fallo di Mevljan Murati su Alexandre Dedov. 

In alto