UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Sfida decisiva a Lisbona

Il Benfica non perde in casa da 13 partite nelle ultime tre edizioni del torneo, mentre il Fenerbahçe è imbattuto in trasferta in questo torneo.

Sfida decisiva a Lisbona
Sfida decisiva a Lisbona ©AFP/Getty Images

Il Fenerbahçe SK ha superato 1-0 l'SL Benfica nella semifinale d'andata di UEFA Europa League a Istanbul, ma deve assolutamente evitare l'epilogo dell'ultima visita a Lisbona.

• Dopo avere colpito tre legni, di cui uno su calcio di rigore, Egemen Korkmaz è riuscito finalmente a sbloccare il risultato – ovviamente con l'aiuto del palo – a Istanbul. L'ultima volta che il Fenerbahçe aveva ospitato il Benfica il risultato era stato lo stesso, ma i Canarini sperano che le analogie con quel precedente finiscano qui.

Precedenti  

• Le squadre si sono incontrate al primo turno di Coppa dei Campioni 1975/76  e il Benfica di Mário Wilson si è imposto con un 7-1 complessivo. La sconfitta per 7-0 nella gara d'andata a Lisbona resta la più pesante mai subita dal Fenerbahçe nelle competizioni UEFA.

• La partita d'andata era la prima del Benfica dopo la partenza di Eusébio. Shéu ha festeggiato l'esordio nelle competizioni UEFA sbloccando le marcature e aprendo la strada alle triplette di Nené e Rui Jordão. Le formazioni dell'incontro, giocato il 17 settembre 1975, erano le seguenti:
Benfica: Manuel Bento, Malta da Silva, Barros, Eurico, Bastos Lopes, Vítor Martins, Nené, Toni (Nelinho 79'), Rui Jordão, Shéu (Vítor Baptista 70'), Moinhos.

Fenerbahçe: Yavuz, Sabahattin, Emin, Nevruz, Alpaslan, Zafer, Aydın (Raşit 72'), Engin, Cemil, Ömer, Selhatti (Osman 50').

• Le formazioni della gara di ritorno, decisa da un gol di Engin Verel e giocata a Izmir il 1° ottobre 1975, erano le seguenti:

Fenerbahçe: Adil, Yenal, Alpaslan, Emin, Yılmaz Şen, Zafer (Selhattin 60'), Engin, Raşit (Aydın 75'), Cemil, Nevruz, Ender.

Benfica: Manuel Bento, Artur Correia (Nelinho 46'), Barros, Eurico, Bastos Lopes (Diamantino Costa 53'), Vítor Martins, Nené, Toni, Rui Jordão, Shéu, Moinhos.

Storia della partita 

• A Lisbona una delle due squadre dovrà interrompere la propria serie positiva. Il Fenerbahçe è imbattuto nelle sei trasferte giocate in questa edizione del torneo (4 vittorie e 2 pareggi), mentre il Benfica non perde in casa da 13 partite, di cui 12 vittorie, nelle ultime tre edizioni di UEFA Europa League.

• Se il Fenerbahçe dovesse uscire imbattuto da Lisbona, non soltanto raggiungerà la sua prima finale europea, ma stabilirà anche un nuovo record di imbattibilità esterna in UEFA Europa League di sette partite. Al momento i turchi condividono questo primato con Club Atlético de Madrid, FC Porto e PAOK FC.

• Il bilancio del Fenerbahçe in sette partite contro le squadre portoghesi è di quattro vittorie e tre sconfitte (tre vittorie e una sconfitta in casa, una vittoria e due sconfitte in Portogallo).

• Il bilancio del Benfica in sette partite contro le squadre turche è di tre vittorie, due pareggi e tre sconfitte (tre vittorie e una sconfitta in casa, due pareggi e due sconfitte in Turchia).

La sconfitta del Benfica a Istanbul ha interrotto un'imbattibilità di 38 partite ufficiali. L'ultima sconfitta risaliva al 2-1 per mano dell'FC Spartak Moskva in UEFA Champions League il 23 ottobre 2012.

• Il Benfica resta imbattuto in casa da 19 partite ufficiali (17 vittorie e 2 pareggi). L'ultimo rovescio casalingo è il 2-0 contro l'FC Barcelona in UEFA Champions League il 2 ottobre 2012.

• Il Fenerbahçe è imbattuto in Europa da sette partite nel 2013 (4 vittorie e 3 pareggi), ma ha una media di un solo gol realizzato a partita.  

• Benfica e Chelsea FC provengono dalla fase a gironi di UEFA Champions League e cercheranno di emulare l'impresa dell'Atlético, che ha vinto la UEFA Europa League 2009/10 dopo l'ingresso dalla fase a eliminazione diretta.

• Nessuna delle quattro squadre ancora in gara ha mai vinto la Coppa UEFA o la UEFA Europa League. Inoltre, FC Basel 1893 e Fenerbahçe partecipano alle semifinali per la prima volta.

Dati sulle squadre

• Il Fenerbahçe schiera il centrocampista portoghese Raul Meireles. 64 presenze in nazionale, ha vinto quattro campionati lusitani con l'FC Porto prima di trasferirsi al Liverpool FC e poi al Chelsea. La scorsa stagione, con la maglia dei Blues, ha eliminato il Benfica nei quarti di finale di UEFA Champions League (3-1 complessivo), segnando un gol nel finale della gara di ritorno.

• Il centrocampista Nemanja Matić del Benfica e l'esterno Miloš Krašić del Fenerbahçe sono compagni nella nazionale serba.

• Dirk Kuyt del Fenerbahçe ha affrontato il Benfica di Jorge Jesus con il Liverpool nel 2009/10, segnando il primo gol nella gara di ritorno vinta 4-1 dai Reds in casa dopo la sconfitta per 2-1 all'andata. Óscar Cardozo ha segnato tutti e tre i gol della squadra portoghese.

• Il centrocampista Cristian è l'unico giocatore ad aver disputato tutte e 13 le partite del Fenerbahçe dall'inizio della fase a gironi. Tuttavia, con 12 gare giocate dall'inizio e 1080 minuti ciascuno, il portiere Volkan Demirel e il difensore Gökhan Gönül sono i giocatori più presenti della squadra.

• Il portiere Artur e Melgarejo sono gli unici giocatori ad aver disputato per intero tutte le gare di UEFA Europa League del Benfica.

• Luisão del Benfica ha collezionato 45 presenze in Coppa UEFA/Europa League, superando tutti i giocatori ancora in gara nella competizione tranne David Degen del Basilea (46).

• Il Benfica è la squadra più pericolosa nel secondo tempo, avendo segnato otto gol su 11 dopo l'intervallo di cui due nei minuti di recupero.

• Il Benfica ha eguagliato l'Atlético raggiungendo le semifinali di UEFA Europa League per la seconda volta dopo quella del 2010/11. La formazione lusitana ha scavalcato i campioni in carica per numero di partite giocate nella fase a eliminazione diretta del torneo: 21 (Benfica) a 20 (Atletico Madrid).

• Con il gettone di Istanbul, l'attaccante argentino del Benfica Eduardo Salvio ha raggiunto quota 32 presenze in UEFA Europa League, stabilendo il nuovo record del torneo. Salvo ha collezionato 20 presenze con l'Atletico e 12 con il Benfica.

• Il Benfica è a tre reti dal traguardo dei 600 gol in competizioni UEFA per club. La prossima sarà la 362esima partita europea.

• Jorge Jesus ha iniziato la carriera come centrocampista dello Sporting Clube de Portugal e ha giocato in diverse squadre minori, appendendo gli scarpini al chiodo nel 1989. Da allenatore ha scalato i vari campionati, mentre i successi con CF Os Belenenses e Braga (che ha portato agli ottavi di Coppa UEFA 2008/09) gli sono valsi il trasferimento al Benfica. Nel 2009/10 ha vinto il campionato portoghese alla prima stagione a Lisbona.

• Aykut Kocaman si è affermato come attaccante con il Fenerbahçe, vincendo due titoli in otto anni di permanenza nel club (1988–96). Ha iniziato la carriera di allenatore alla guida dell'Istanbulspor AŞ. Dopo le parentesi con Malatyaspor, Konyaspor e Ankaraspor AŞ ricopre l'incarico di direttore sportivo del Fenerbahçe. Assume la guida tecnica della squadra nel 2010, vincendo il titolo alla prima stagione e la Coppa di Turchia l'anno seguente.

Amsterdam chiama

• Il Benfica ha vinto il suo secondo trofeo europeo ad Amsterdam, battendo il Real Madrid CF per 5-3 in finale di Coppa dei Campioni 1961/62. La squadra è tornata all'Olympisch in altre due occasioni, sempre contro l'AFC Ajax e sempre nella massima competizione europea. Ai quarti di finale del 1968/69 ha perso 3-1 ai quarti di finale, mentre tre anni dopo ha vinto 1-0 in semifinale. La formazione lusitana non ha mai giocato alla Amsterdam ArenA.

• Il Fenerbahçe non ha mai giocato alla Amsterdam ArenA ma ha fatto visita al vecchio stadio due volte, perdendo sempre di due gol in Coppa dei Campioni: 3-1 contro l'AFC Door Wilskracht Sterk nel 1964 e 2-0 contro l'Ajax nel 1969.
 
Fenerbahçe-Basilea 

• Le squadre non si sono mai incontrate nelle competizioni UEFA. Il Fenerbahçe schiera il difensore svizzero Reto Ziegler, che ha iniziato la carriera professionistica al Grasshopper-Club e ha collezionato più di 32 presenze nella nazionale elvetica.

Fenerbahçe-Chelsea 

• Il Chelsea ha superato il Fenerbahçe ai quarti di finale di UEFA Champions League 2007/08. Allenato da Avraam Grant, ha perso 2-1 a Istanbul ma ha superato il turno grazie a un 2-0 a Stamford Bridge. Miroslav Stoch e Meireles del Fenerbahçe hanno giocato nei Blues.

Benfica-Basilea  

• Il Benfica ha avuto la meglio sul Basilea nella fase a gironi della scorsa UEFA Champions League. Dopo un 2-0 per i portoghesi in Svizzera (con il secondo gol di Cardozo), la gara a Lisbona è terminata 1-1.

Benfica-Chelsea 

• L'unico precedente fra le due squadre risale ai quarti di finale della scorsa UEFA Champions League, con una doppia vittoria dei Blues (1-0 a Lisbona e 2-1 a Londra). Matić è approdato al Benfica dal Chelsea.

Calci di rigore

• Il bilancio del Benfica nella serie finale dal dischetto nelle competizioni UEFA per club è:
 V 4-1 (in casa) - PAOK FC, secondo turno Coppa UEFA 1999/2000. 
S 5-6 (campo neautro) - PSV Eindhoven, finale Coppa dei Campioni 1987/88.

• Nell'unica occasione in cui il Fenerbahçe è andato ai calci di rigore in un torneo UEFA per club ha ottenuto il seguente risultato:
V 3-2 (fuori casa) - Sevilla FC, ottavi di finale UEFA Champions League 2007/08