UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Anteprima finale Europa Conference League, Roma - Feyenoord: dove guardarla, orario, formazioni ufficiali

Quando si gioca? Come seguirla? Quali sono le probabili formazioni? Ecco una breve guida alla finale di UEFA Europa Conference League tra Roma e Feyenoord.

Roma e Feyenoord si affronteranno mercoledì 25 maggio in finale di UEFA Europa Conference League.

Roma - Feyenoord in breve

Quando: mercoledì 25 maggio (21:00 locali)
Dove: Arena Kombëtare, Tirana, Albania
Cosa: finale edizione inaugurale di UEFA Europa Conference League
Come seguirla: clicca qui per la copertura integrale dell'evento

Dove guardare Roma - Feyenoord in TV

Scopri dove puoi guardare la UEFA Europa Conference League in TV.

Cosa devo sapere?

Il percorso della Roma per la finale di Conference League

Dopo aver vinto due volte UEFA Champions League e UEFA Europa League, José Mourinho ha l'occasione per vincere la terza importante competizione UEFA per club. Sconfitta in finale di Coppa dei Campioni nel 1984, la Roma ha perso contro l'Inter l'altra finale UEFA a cui ha partecipato (Coppa UEFA 1991 nel doppio confronto), ma a Tirana avrà l'occasione per vincere la sua prima coppa europea.

Vincitore della Coppa dei Campioni nel 1970, il Feyenoord ha vinto la Coppa UEFA nel 1974 e 2002 e potrebbe quindi diventare il primo club ad aver vinto le tre più importanti competizioni UEFA. La squadra di Arne Slot può contare sul capocannoniere della competizione, Cyriel Dessers (10 gol), ma nell'unico precedente contro la Roma ha perso complessivamente 3-2: nei sedicesimi di Coppa UEFA 2014/15.

Conosciamo le finaliste

Probabili formazioni

Roma: Rui Patrício; Mancini, Smalling, Ibañez; Mkhitaryan, Cristante; Karsdorp, Zaniolo, Pellegrini, Zalewski; Abraham

Feyenoord: Bijlow; Geertruida, Trauner, Senesi, Malacia; Til, Aursnes, Orkun Kökçü; Nelson, Desserts, Sinisterra

Stato di forma

Tutti i gol del Feyenoord in questa Conference League

Roma
Dagli ottavi (tutte le competizioni dalla più recente): VPSVPPS
Situazione attuale: 6° posto in Serie A

Feyenoord
Dagli ottavi (tutte le competizioni dalla più recente)
: SVPPVV
Situazione attuale: 3° posto in Eredivisie

Il parere degli esperti

Vieri Capretta, reporter Roma
Se la Roma partirà forte come accaduto nella semifinale di ritorno contro il Leicester, per il Feyernoord sarà durissima recuperare. Mourinho raramente sbaglia l'approccio a una finale, perciò è lecito attendersi una Roma al massimo della condizione. I Giallorossi hanno tutto ciò che serve per sfoderare una grande prestazione e uscirne vincitori.

Derek Brookman, reporter Feyenoord
Dessers e compagni nell'andata della semifinale contro il Marseille hanno dimostrato cinismo contro le incertezze della difesa avversaria, mentre nel ritorno in Francia sono apparsi solidi e disciplinati in difesa concedendo pochissimo. Se la formazione olandese riuscisse a combinare queste due impostazioni di gioco in un'unica gara, potrebbe tranquillamente riportare il trofeo a Rotterdam.

Le parole dal campo

I grandi gol della Roma

José Mourinho, allenatore Roma: "Non credo nelle pozioni magiche, né negli incantesimi [...] Non c'è niente di speciale da fare: dobbiamo solo essere una squadra, conoscere le qualità e i limiti che abbiamo. Per me, a prescindere da come andrà la finale, sarà una stagione positiva".

Gianluca Mancini, difensore Roma: "Si affrontano le due migliori squadre del torneo, è 50-50. Sappiamo cosa fare e conosciamo i loro punti di forza e i punti deboli".

Arne Slot, allenatore Feyenoord: "Sappiamo cosa aspettarci [dalla Roma], ma non si sa mai, a volte il suo allenatore cambia qualcosa a livello di gioco. Ma abbiamo osservato le loro partite, quindi speriamo di essere preparati nel modo giusto, e se ci dovesse sorprendere […] abbiamo giocato 55 partite [in questa stagione] quindi sarei un po' sorpreso se dovesse pensare a qualcosa che non abbiamo ancora analizzato".

Gernot Trauner, difensore Feyenoord: "Naturalmente mi sono preparato a giocare contro [Tammy] Abraham. È forte fisicamente, ha una buona tecnica e sa fare gol, è uno dei giocatori chiave di questa Roma. Dobbiamo cercare di tenerlo lontano dalla nostra area".

Cosa si aggiudica la vincitrice della Europa Conference League?

Il trofeo della UEFA Europa Conference League è alto 57,5 cm e pesa 11 kg. È composto da 32 aculei esagonali - uno per ogni squadra nella fase a gironi della competizione - che si attorcigliano e curvano dalla base.

La squadra vincitrice riceve 40 medaglie d'oro e i secondi classificati 40 medaglie d'argento.

I vincitori guadagnano un posto nella fase a gironi della UEFA League 2022/23, se non si sono qualificati attraverso la loro competizione nazionale.