UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Statistiche Europa Conference League: le stelle nascoste della quarta giornata

Chi ha effettuato più parate, cross, respinte, recuperi e passaggi alla quarta giornata?

Check out some of the big stats to come out of the latest round of Conference League action, including a record-breaking performance from LASK.
I migliori della quarta giornata

UEFA.com pubblica una serie di statistiche che mettono in evidenza l'elevato tasso tecnico della UEFA Europa Conference League, la nuova competizione europea per club.

In questo articolo presentato da Swissquote, esaminiamo i dati della quarta giornata per vedere i giocatori che più di altri hanno contribuito al successo della loro squadra.

Guarda le statistiche della Conference League

Maggior numero di passaggi completati

Highlights: AZ Alkmaar 2-0 CFR Cluj
Highlights: AZ Alkmaar 2-0 CFR Cluj

102: Jordy Clasie (AZ)
82: Shahar Piven (Maccabi Tel-Aviv)
81: Luis Hernandez (Maccabi Tel-Aviv)
80: Bruno Martins Indi (AZ)
79: Pantelis Hatzidiakos (AZ)
76: Sven Kums (Gent)

L'elegante regista Jordy Clasie ha ispirato la vittoria per 2-0 contro il CFR Cluj che ha permesso all'AZ di allungare il passo in vetta al Gruppo D. Luis Hernandez, salito in testa alla classifica alla seconda giornata, è superato solo dal compagno di squadra Shahar Piven, altro protagonista nel 3-0 del Maccabi sull'HJK. Bruno Martins Indi è in classifica per la terza partita su quattro ed è affiancato dal compagno Pantelis Hatzidiakos, mentre Sven Kums figura per la prima volta dopo l'1-1 tra Gent e Partizan.

Cross completati

Highlights: Rennes - Mura 1-0
Highlights: Rennes - Mura 1-0

6: Benjamin Bourigeaud (Rennes)
5: Jan Krob (Jablonec)
5: Lovro Majer (Rennes)
4: Christopher Trimmel (Union Berlin)
4: Maximilian Wittek (Vitesse)
4: Yan Vorogovskiy (Kairat)

Il Rennes ha dominato nel possesso palla ed è rimasto in testa al Gruppo G con una vittoria nel finale contro il Mura. I rifornimenti per gli attaccanti, che sono quelli che hanno tirato di più in porta nella competizione, sono arrivati prevalentemente dai centrocampisti Benjamin Bourigeaud e Lovro Majer. Jan Krob, che ha servito più cross alla terza giornata, ha eguagliato Majer, che con lo Jablonec ha ottenuto un 2-2 in casa del Randers potenzialmente decisivo nel Gruppo D. Maximilian Wittek torna in classifica per la prima volta dopo la prima giornata.

Palloni recuperati

Highlights: LASK - Alashkert 2-0
Highlights: LASK - Alashkert 2-0

16: Andrei Burcă (CFR Cluj)
15: Macky Bagnack (Kairat)
15: Taron Voskanyan (Alashkert)
13: Hyunseok Hong (LASK)
12: Maksim Medvedev (Qarabağ)

Andrei Burcă ha totalizzato il maggior numero di recuperi palla di qualsiasi altro giocatore nella stagione in corso, in occasione del 2-0 tra AZ e CFR Cluj. Nonostante abbiano perso anche alla quarta giornata, Macky Bagnack e Taron Voskanyan continuano a volare alto. Buon punteggio anche per Hyunseok Hong, che con grande energia ha contribuito al 2-0 del LASK sull'Alashkert di Voskanyan, mentre Maksim Medvedev torna in classifica con il Qarabağ al vertice nel Gruppo H.

Respinte

Highlights: Roma - Bodø/Glimt 2-2
Highlights: Roma - Bodø/Glimt 2-2

11: Brede Moe (Bodø/Glimt)
10: Marius Lode (Bodø/Glimt)
9: Igor Vujačić (Partizan)
9: Jaroslav Zelený (Jablonec)
9: Maksim Medvedev (Qarabağ)
9: Vladislav Kryuchkov (Alashkert)

Solo un pareggio della Roma all'84' ha impedito al Bodø/Glimt di bissare la vittoria della terza giornata contro i giallorossi. Con la loro esperienza, Brede Moe e Marius Lode hanno contrastato con efficacia gli avversari, che hanno concluso a rete nettamente di più. I sei giocatori compaiono per la prima volta nella classifica di questa categoria della stagione, con Partizan, Jablonec e Qarabağ premiati con uno o tre punti grazie ai loro affidabili difensori.

Maggior numero di parate

Highlights: Union Berlin - Feyenoord 1-2
Highlights: Union Berlin - Feyenoord 1-2

9: Assaf Tzur (Anorthosis)
7: David Yurchenko (Alashkert)
7: Shakhrudin Magomedaliyev (Qarabağ)
6: Justin Bijlow (Feyenoord)
6: Matko Obradović (Mura)

Nessun portiere aveva totalizzato più di sette parate in una singola giornata fino ad Assaf Tzur, eroico nel 2-2 tra Anorthosis e Flora. Encomiabile anche David Yurchenko, poiché l'Alashkert ha trascorso gran parte della gara persa contro il LASK in difesa. Shakhrudin Magomedaliyev fa il suo esordio dopo aver tenuto a bada il Kairat per lunghi tratti. Grazie all'ottima prestazione di Justin Bijlow, il Feyenoord è a un passo dalla qualificazione alla fase a eliminazione diretta, mentre Matko Obradović ha effettuato sei parate ed è stato tra i migliori portieri in tre delle quattro giornate.

Scarica l'app Europa