UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Fiducia Dortmund contro il Real Madrid

Campione d'Europa con il Borussia Dortmund nel 1997, Lars Ricken è convinto che il successo contro il Real Madrid nella fase a gironi darà fiducia in vista della semifinale d'andata.

Fiducia Dortmund contro il Real Madrid
Fiducia Dortmund contro il Real Madrid ©UEFA.com

Sebbene il Borussia Dortmund abbia ottenuto quattro punti nel doppio confronto con il Real Madrid CF nella fase a gironi di questa stagione, la formazione tedesca deve vendicare l'eliminazione sofferta per mano delle Merengues l'ultima volta che ha disputato una semifinale di UEFA Champions League, nel 1998.

Il Borussia Dortmund ha vinto il Gruppo D, davanti al Real Madrid, anche grazie al successo per 2-1 contro la squadra di José Mourinho alla terza giornata. In semifinale se la vedrà di nuovo con i campioni di Spagna. La gara d'andata è in programma il 23 aprile al BVB Stadion. Il ritorno, previsto per la settimana successiva al Santiago Bernabéu, non spaventa la squadra di Jürgen Klopp, capace di pareggiare 2-2 nella capitale spagnola a novembre.

L'ultimo confronto in una semifinale di UEFA Champions League non è favorevole al Borussia, sconfitto da campione d'Europa in carica con un complessivo 2-0. "Sono passati 15 anni dall'ultima presenza in una semifinale di Champions League", ha dichiarato Lars Ricken, pedina di quella squadra e attuale responsabile del settore giovanile del club.

"E' la riprova della crescita della squadra. Abbiamo già dimostrato di poter battere il Real Madrid in questa stagione. Nutriamo la speranza concreta di raggiungere di nuovo la finale di Champions League. E poi vogliamo vendicare l'eliminazione in semifinale del 1998. Più che voglia di rivincita, vogliamo dimostrare di cosa siamo capaci”.

Klopp concorda con Ricken, sottolineando che i nove volte campioni d'Europa sono sì un avversario ostico, ma anche “l'unico del sorteggio che abbiamo già battuto in questa stagione”. La recente storia del club tedesco non è sfuggita al dettore sportivo del Real Madrid, Emilio Butragueño. "Abbiamo grande rispetto del Borussia Dortmund. Lo abbiamo affrontato due volte quest'anno senza mai riuscire a batterlo. Speriamo che questa volta vada diversamente. Vogliamo la finale. Non sogniamo altro”.

"Conosciamo il loro potenziale e quanto sarà difficile arginarli. Sarà un grande stimolo per noi. E' l'ultimo passo per raggiungere una finale che sia noi che il Borussia sogniamo da molto tempo. E' una grande occasione. E sono sicuro che la squadra si esprimerà al massimo per raggiungere Wembley. Sappiamo che sarà molto difficile, ma se giochiamo al meglio delle nostre possibilità abbiamo buone possibilità di farcela”.

Precedenti
06/11/2012, fase a gironi: Madrid - Dortmund 2-2 (Pepe 34, Özil 89; Reus 28, Arbeloa aut. 45)

24/10/2012, fase a gironi: Dortmund 2-1 Madrid 2-1 (Lewandowski 36, Schmelzer 64; Ronaldo 38)

25/02/2003, seconda fase a gironi: Dortmund 1-1 Madrid 1-1 (Koller 23; Portillo 90+2)

19/02/2003, seconda fase a gironi: Madrid 2-1 Dortmund 2-1 -(Raúl 43, Ronaldo 56; Koller 30)

15/04/1998, semifinali: Dortmund – Madrid 0-0 

01/04/1998, semifinali: Madrid - Dortmund 2-0 (Morientes 24', Karembeu 67')

* tutte gare di UEFA Champions League



Contenuti attinenti