Si torna a giocare: la UEFA si sta preparando per un ritorno alle sue competizioni d'elite nella massima sicurezza.

Maggiori informazioni >

Borussia tra fantasia e realtà

Non è facile per i giocatori del Borussia Dortmund descrivere le loro sensazioni dopo l'incredibile vittoria contro il Málaga, tanto che Neven Subotić ha ammesso: "Cose del genere le ho viste solo nei film di Hollywood".

I giocatori del Borussia esultano dopo il 3-2 contro il Málaga
I giocatori del Borussia esultano dopo il 3-2 contro il Málaga ©AFP/Getty Images

Non è facile per i giocatori del Borussia Dortmund provare a descrivere le loro sensazioni dopo l'incredibile vittoria 3-2 in rimonta contro il Málaga CF nel ritorno dei quarti di finale di UEFA Champions League, anche se Neven Subotić ha ammesso: "Cose del genere le ho viste solo nei film di Hollywood".

Robert Lewandowski, attaccante Borussia
È difficile descrivere quello che è successo stasera, ma siamo contenti di essere in semifinale. Gli ultimi cinque minuti sono stati incredibili. Sapevamo di dover ribaltare la partita ed è stato un caos, ma l'importante è aver passato il turno.

Dopo il secondo gol del Málaga è stato tutto più difficile, ma sapevamo di dover fare qualcosa. Sul 2-2 eravamo disperati e quando Felipe [Santana] ha segnato è successo l'incredibile. Credo che sia stato così anche per i tifosi.

Ora vedremo chi troveremo in semifinale, ma non ha importanza: siamo una delle quattro migliori squadre della Champions League.

Neven Subotić, difensore Borussia
Non ho mai provato una cosa del genere, l'ho vista solo nei film di Hollywood. Sappiamo di aver giocato male, ma per ora festeggiamo. È stata una partita folle. Nel primo tempo abbiamo giocato male, nel secondo non troppo meglio, ma abbiamo comunque creato occasioni. Meno male che alla fine ha funzionato.

La speranza è l'ultima a morire è stasera è andata così. La stagione è stata una specie di favola per noi e la partita di stasera è stata sicuramente il momento più bello.

Eravamo in svantaggio per 2-1, ma sapendo come avevamo giocato finora in Champions League avevamo ancora un barlume di speranza. Un'eliminazione sarebbe stata troppo e sul nostro gol ho provato un sollievo totale.

Roman Weidenfeller, portiere Borussia
Ovviamente siamo un po' stanchi dopo una partita così impegnativa dal punto di vista fisico e mentale, ma siamo anche contenti che la nostra determinazione ci abbia permesso di vincere.

Alla fine ho ritrovato la forza per andare dai miei compagni a festeggiare. Siamo stati premiati perché non abbiamo mollato mai. Anche quando siamo andati in svantaggio per la seconda volta, non ci siamo dati per vinti.

Stasera abbiamo dimostrato carattere, ma ora dobbiamo accelerare. Sappiamo che non è stata la nostra migliore prestazione in UEFA Champions League, anzi forse è stata la peggiore.

Mats Hummels, difensore Borussia
Questa sensazione la puoi capire solo se fai sport e l'hai vissuta in prima persona. È stato incredibile. Nessuno di noi sapeva cosa sarebbe accaduto nel recupero. Ho sempre voluto provare qualcosa del genere nella mia carriera e non poteva arrivare in un momento migliore.

Tutti hanno visto quanto eravamo emozionati, e anche in spogliatoio c'era lo stesso clima. Abbiamo dato tutto: ora ci stiamo calmando, ma credo che ci vorrà un po'.

Abbiamo una voglia incredibile di vincere e, se giochiamo male, non è mai per mancanza di motivazioni. Abbiamo sempre la mentalità giusta. Forse nessuno di noi credeva di farcela al 90', ma dopo il pareggio ci sono stati quattro minuti di fuoco.

In alto