UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

La Steaua si salva con Tatu

FC Steaua Bucureşti - FC Basel 1893 1-1
I padroni di casa trovano il pareggio a 2' dallo scadere con Leandro Tatu e conquistano il primo punto nel Gruppo E.

La Steaua si salva con Tatu
La Steaua si salva con Tatu ©AFP/Getty Images

L'FC Steaua Bucureşti si salva a 2' dallo scadere e impedisce all'FC Basel 1893 di conquistare la seconda vittoria esterna nel Gruppo E. Gli ospiti si portano in vantaggio con una conclusione spettacolare di Marcelo Díaz, ma quando il risultato sembra ormai certo Leandro Tatu firma l'1-1.

Dopo le sconfitte contro FC Schalke 04 e Chelsea FC, la Steaua parte aggressiva, conquistando il pallone a ogni contrasto, ma mentre il clima all'Arena Națională si carica di aspettative, gli errori alla porta si sprecano e finiscono per costare caro.

I campioni di Svizzera entrano in partita al 10', quando Marco Streller prima e Mohamed Salah poi penetrano nella difesa della Steaua, ma nonostante la posizione favorevole non riescono a ottenere più di un calcio d'angolo. Sulla battuta, Ivan Ivanov incorna in porta dalla corta distanza, ma Daniel Georgievski riesce a deviare sul fondo. Sul corner successivo, Ciprian Tătăruşanu si salva di piede sul tentativo di Fabian Frei.

La Steaua torna a farsi pericolosa al 23' con Nicolae Stanciu, che però conclude sul fondo. A 5' dell'intervallo, i padroni di casa si salvano di nuovo. Un tiro di Valentin Stocker termina sul tacco di Łukasz Szukała e il pallone supera Tătăruşanu ma non la traversa.

Il primo gol è solo questione di minuti e arriva su un errore difensivo della Steaua. Iasmin Latovlevici appoggia pericolosamente in orizzontale, Streller conquista il pallone e serve Díaz, che conclude di precisione all'incrocio.

Latovlevici ha l'occasione per farsi perdonare ma sceglie il piede sbagliato e svirgola malamente. I tifosi di casa cominciano a spazientirsi ma trovano l'unico momento di gioia nel finale, quando Adrian Popa taglia l'area e Leandro Tatu firma un gol spettacolare come quello di Díaz.