UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Celtic, vittoria e speranza

Celtic FC - AFC Ajax 2-1
Il rigore di James Forrest alla fine del primo tempo e il tiro di Beram Kayal, deviato, nella ripresa, riaccendono le speranze del Celtic nel Gruppo H.

Celtic, vittoria e speranza
Celtic, vittoria e speranza ©Getty Images

Primi tre punti per il Celtic FC nel Gruppo H, grazie alle reti di James Forrest nel primo tempo e di Beram Kayal nella ripresa.

Padroni di casa in vantaggio con Forrest su rigore alla fine della prima frazione. Raddoppio al 53' su tiro deviato di Kayal. Una vittoria che permette agli uomini allenati da Neil Lennon di superare in classifica l'avversario di questa sera, l’AFC Ajax, conquistando il terzo posto. Nel finale, rosso diretto al subentrato Nir Biton fra le fila del Celtic e gol della bandiera al 94’di Lasse Schöne per i Lancieri di Amsterdam.

Il Celtic non riesce subito ad ingranare, e si affaccia in area avversaria solo al 13' quando Teemu Pukki ruba il tempo a Jöel Veltman, alla prima da titolare al centro della difesa in UEFA Champions League, ma non colpisce con precisione il cross di Mikael Lustig.

Ma la difesa dell’Ajax conta anche su Christian Poulsen, che non solo rilancia sempre magistralmente l’azione ma, al 21’, sfiora il vantaggio per gli ospiti. Su una punizione dalla destra, il nazionale danese, irrompendo da dietro, raccoglie la sponda di un compagno e lascia partire un tiro potentissimo, che si stampa però sul palo a Fraser Forster battuto.

Scampato il pericolo, il Celtic preme decisamente sull’acceleratore e passa al 43’. La difesa ospite non riesce a liberare l’area su azione di calcio d’angolo; la sfera giunge a Anthony Stokes, che viene steso da Stefano Denswil. Con freddezza, Forrest trasforma dagli 11 metri, battendo Jasper Cillessen con un tiro sotto la traversa.

I padroni di casa insistono anche nella ripresa. Forrest supera Daley Blind e crossa; la difesa ospite si salva con difficoltà. Sull’altra fascia, azione analoga con Giorgios Samaras protagonista. Fra queste due occasioni, è però Forster a dover salvare su Thulani Serero.

Subito dopo, Samaras crossa in area. La palla, respinta in modo non impeccabile, arriva sui piedi di Kayal, il cui tiro, deviato da Denswil, supera Cillessen. L’Ajax, vedendo allontanarsi la possibilità di accedere agli ottavi di finale, si getta in avanti. Kolbeinn Sigthórrson tira fuori dall'altezza del dischetto, Siem de Jong sfiora il palo e Serero vede un suo tentativo respinto.

La difesa del Celtic, guidata con bravura da Virgil van Dijk, resiste fino all’espulsione di Biton, per brutto fallo su Serero, all’88’. Nel recupero è Schöne, con una bella conclusione, a siglare il definitivo 2-1. Ora l'Ajax è ultimo, a quattro punti dal secondo posto nel girone.