UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il Basilea affonda allo scadere

PFC Ludogorets Razgrad - FC Basel 1893 1-0
Il Ludogorets vince con un gol al 92' e diventa la prima squadra bulgara a fare punti nella fase a gironi di UEFA Champions League.

Yordan Minev dopo il gol del Ludogorets
Yordan Minev dopo il gol del Ludogorets ©AFP/Getty Images

Il Ludogorets diventa la prima squadra bulgara a fare punti nella fase a gironi
La vittoria è suggellata da un gol di Yordan Minev nel recupero
Il Basilea gioca per 72 minuti in 10 uomini dopo l'espulsione di Geoffroy Serey Die
I padroni di casa raggiungono i campioni di Svizzera e il Liverpool a tre punti nel Gruppo B
Prossime partite: Basilea-Ludogorets (4 novembre)

Con un gol allo scadere, il PFC Ludogorets Razgrad batte un FC Basel 1893 in 10 uomini e diventa la prima squadra bulgara a vincere nella fase a gironi di UEFA Champions League.

Dopo un buon inizio, il Basilea rimane con un uomo in meno dal 18' per l'espulsione di Geoffroy Serey Die, autore di una brutta entrata su Cosmin Moţi. La superiorità numerica non appare subito evidente e la squadra di Paulo Sousa sfiora il gol con Derlis Gonzalez dopo un dai e vai con Davide Calla.

Con il passare dei minuti, il Ludogorets comincia inevitabilmente a dominare e chiude il Basilea nella propria metà campo. Nei primi 45', però, la sua unica occasione degna di nota è un calcio di punizione di Fábio Espinho deviato sui piedi di Marcelinho, che però tira a lato da posizione favorevole.

Nella ripresa, il Ludogorets prova sfruttare il suo buon momento e, incitato da un pubblico infuocato, si lancia in avanti a ripetizione. Dani Abalo e Fábio Espinho non riescono a trovare la rete nel giro di un minuto, mentre il portiere ospite Vaclík fa di tutto per mantenere il risultato in parità.

Il Ludogorets sbaglia ancora due gol dalla corta distanza con Younes Hamza, mentre Wanderson conclude a lato dal limite dell'area. Quando il Basilea sembra destinato a tornare a casa con un punto, i campioni di Bulgaria passano in vantaggio. È il 92' e Wanderson serve Yordan Minev sulla sinistra; il terzino supera il suo marcatore e batte a rete da 20 metri, spiazzando Vaclík sul primo palo e scatenando l'inferno al Natsionalen Stadion Vasil Levski.

Contenuti attinenti