UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il Bayern ha la storia dalla sua parte

Nell'andata degli ottavi, il Bayern Monaco affronta la Juventus a Torino, dove ha vinto per l'ultima volta nel 2013 prima di laurearsi campione d'Europa.

Mario Mandžukić affronta la sua ex squadra
Mario Mandžukić affronta la sua ex squadra ©AFP/Getty Images

Due grandi squadre europee si affrontano a Torino, dove la Juventus ospita l'FC Bayern München nella gara di andata degli ottavi di UEFA Champions League.

• La Juventus, due volte campione d'Europa, è arrivata in finale la scorsa stagione, mentre il Bayern ha vinto l'ultimo dei suoi cinque titoli nel 2013 ed è stato semifinalista nel 2014 e 2015.

• La Juventus ha raggiunto gli ottavi grazie al secondo posto nel Gruppo D e vanta buoni risultati casalinghi in Europa. Il Bayern, primo classificato nel Gruppo F, non si fa però intimidire perché è l'unica squadra estera ad aver vinto in casa dei bianconeri nell'ultimo decennio.

• Arturo Vidal e Kingsley Coman hanno l'opportunità di riaffrontare la loro ex squadra, mentre l'ex di turno della Juventus è Mario Mandžukić.

Precedenti
• Il Bayern ha vinto 2-0 in casa e fuori contro la Juventus ai quarti di finale di UEFA Champions League 2012/13.

• Dopo un 2-0 a Monaco, il Bayern è diventato la prima squadra estera a vincere al nuovo Juventus Stadium grazie alle reti di Mandžukić e Claudio Pizarro al ritorno. La formazione bavarese, allenata da Jupp Heynckes, avrebbe poi vinto il torneo.

• Formazioni a Torino (10 aprile 2013):
Juventus: Buffon, Barzagli, Bonucci, Chiellini, Pirlo, Padoin (Isla 69'), Asamoah, Pogba, Marchisio (Giaccherini 79'), Vučinić, Quagliarella (Matri 66').
Bayern: Neuer, Lahm, Van Buyten (Boateng 35'), Dante, Alaba, Martínez, Schweinsteiger, Robben, Müller, Ribéry (Luiz Gustavo 80'), Mandžukić (Pizarro 83').

• Il Bayern ha vinto gli ultimi tre confronti diretti fra le due squadre, compreso un 4-1 esterno a dicembre 2009. Con i loro gol, il portiere Hans-Jörg Butt (rig.), Ivica Olić, Mario Gomez e Anatoliy Tymoshchuk hanno permesso alla formazione bavarese di strappare un posto agli ottavi proprio ai Bianconeri.

• In quella gara, la Juventus ha schierato Gianluigi Buffon e Claudio Marchisio, mentre il Bayern ha mandato in campo Philipp Lahm, Holger Badstuber, Thomas Müller e Arjen Robben (subentrato).

• La Juventus ha un bilancio di tre vittorie contro quattro del Bayern. L'ultimo successo dei Bianconeri risale a novembre 2005, 2-1 casalingo nella fase a gironi con doppietta di David Trezeguet.

Storia della partita

Juventus
• Nelle competizioni UEFA, la Juventus non perde in casa da 16 partite (V10 P6), ovvero dall'ultima visita del Bayern a Torino ad aprile 2013.

• Se si contano 45 gare casalinghe in Europa, arrivando all'inizio della stagione 2004/05, i Bianconeri hanno perso solo due volte, ma sempre contro il Bayern.

• La squadra di Massimiliano Allegri ha già affrontato una squadra tedesca in questa stagione, pareggiando 0-0 in casa e 1-1 fuori contro il VfL Borussia Mönchengladbach. Il bilancio complessivo in casa contro le squadre tedesche è V14 P3 S5.

• La Juventus ha perso due finali di Coppa dei Campioni contro squadre tedesche, l'Hamburger SV nel 1983 (0-1) e il Borussia Dortmund nel 1997 (1-3), ma ha vinto la Coppa UEFA 1993 grazie a un 6-1 complessivo sul Dortmund.

Bayern
• Il Bayern ha centrato la sua vittoria esterna più ampia nelle competizioni UEFA in occasione dell'ultima trasferta in Italia, battendo l'AS Roma per 7-1 nella fase a gironi della scorsa edizione. Il bilancio della formazione bavarese in casa delle squadre italiane è V7 P3 S9, in trasferta nei confronti della fase a eliminazione diretta è invece  V4 P1 S5.

• L'ultimo confronto a eliminazione diretta perso dal Bayern con una squadra italiana risale agli ottavi di UEFA Champions League 2010/11 contro l'FC Internazionale Milano (1-0 f, 2-3 c).

• Il Bayern ha anche perso la finale di UEFA Champions Lague 2010 contro l'Inter (0-2) a Madrid.

Giocatori e allenatori: incroci
• La prima partita giocata da Josep Guardiola contro una squadra italiana è stata la finale di Coppa dei Campioni 1992, vinta dal Barcellona contro l'UC Sampdoria per 1-0. Tuttavia, il tecnico ha perso la finale dell'1994 contro l'AC Milan (0-4).

• Dal 2001 al 2003, Guardiola ha giocato al Brescia Calcio e alla Roma. Con le Rondinelle ha affrontato due volte la Juventus, perdendo sempre (0-5 fuori casa nel 2001/02; 1-2 fuori casa nel 2002/03).

• Guardiola ha allenato Martín Cáceres al Barcellona nel 2008/09.

• Vidal e Coman sono approdati al Bayern dalla Juventus la scorsa estate. Il cileno ha trascorso quattro stagioni in bianconero (157 presenze e quattro scudetti), mentre il francese ha giocato 17 volte e vinto l'ultimo scudetto.

• Mandžukić ha giocato al Bayern dal 2012 al 2014 (74 presenze e 39 gol), segnando nella vittoriosa finale di UEFA Champions League 2013 e vincendo due volte la Bundesliga. Con la maglia del VfL Wolfsburg, sua ex squadra, non è mai riuscito a segnare al Bayern in quattro partite.

• Sami Khedira ha vinto il campionato tedesco con il VfB Stuttgart nel 2007 e ha un bilancio contro il Bayern di V3 P1 S2. Il centrocampista ha segnato due gol (di cui uno al 90') in un 2-2 casalingo contro la squadra bavarese a dicembre 2008. Con la maglia del Real Madrid CF, è stato eliminato dal Bayern in semifinale di Champions League 2012.

• Andrea Barzagli ha giocato al Wolfsburg dal 2008 al 2010, vincendo il campionato nel 2009. Con il Wolfsburg e la Juventus ha perso sei partite su sette contro il Bayern, mentre la sua unica vittoria è stata un 5-1 casalingo ad aprile 2009 in Germania.

• Con l'FC Porto, Alex Sandro ha vinto 3-1 in casa contro il Bayern all'andata dei quarti di Champions League 2014/15, ma era squalificato per quella di ritorno persa 6-1 in Baviera.

• Thiago Alcántara è nato in Italia mentre il padre Mazinho giocava all'US Lecce. Il giocatore ha segnato tre gol e ha affiancato Álvaro Morata nella finale dei Campionati Europei UEFA Under 21 2013, vinta dalla Spagna contro l'Italia per 4-2.

• Medhi Benatia (Udinese Calcio, 2010–13; Roma, 2013/14) e Rafinha (Genoa CFC, 2010/11) hanno giocato in Italia.

• L'Italia di Buffon ha eliminato la Germania di Lahm in semifinale di Coppa del Mondo FIFA 2006 e ha battuto la Francia di Franck Ribéry in finale.

• Con gli Azzurri, Buffon, Barzagli, Leonardo Bonucci, Giorgio Chiellini e Claudio Marchisio hanno battuto la Germania in semifinale a UEFA EURO 2012. I tedeschi avevano in squadra Manuel Neuer, Lahm, Jérôme Boateng, Badstuber, Müller e Khedira.

• Calciatori che hanno giocato insieme:
Álvaro Morata e Thiago Alcántara, Juan Bernat, Javi Martínez (Spagna)
Álvaro Morata e Xabi Alonso (Real Madrid CF, 2011–14)
Patrice Evra, Paul Pogba e Kingsley Coman, Franck Ribéry (Francia)
Alex Sandro, Hernanes e Douglas Costa (Brasile)
Sami Khedira e Sven Ulreich (VfB Stuttgart, 1998–2010)
Sami Khedira e Manuel Neuer, Jérôme Boateng, Holger Badstuber, Philipp Lahm, Mario Götze, Thomas Müller (Germania) 

Info partita

Juventus
• Stefano Sturaro è diffidato.

• La Juventus ha vinto 15 partite consecutive di Serie A - un record per il club - prima del pareggio senza reti in casa del Bologna venerdì.

• Ai Bianconeri servivano altre due vittorie per eguagliare la striscia vincente più lunga della Serie A, quella dell'Inter nella stagione 2006/07.

• La squadra di Allegri non subisce gol da nove partite consecutive in tutte le competizioni.

• La sconfitta per 1-0 contro il Sevilla FC alla sesta giornata rappresenta l'unico KO della Juve nelle sue ultime 22 partite.

• Khedira non perde da quando è arrivato alla Juventus (V14 P2). 

• La Vecchia Signora è in vantaggio per 3-0 contro l'Inter dopo l'andata delle semifinali di Coppa Italia. La gara di ritorno è in programma il 2 marzo a San Siro, tre giorni dopo la trasferta dei Nerazzurri in casa della Juventus in campionato.

• Mandžukić non gioca da quando si è infortunato al polpaccio sinistro contro l'Inter il 27 gennaio.

• Chiellini è in dubbio per l'andata contro il Bayern a causa di un infortunio al polpaccio rimediato durante la gara vinta 2-0 in casa del Frosinone Calcio il 7 febbraio.

• Cáceres si è infortunato al tendine d'Achille contro il Genoa CFC il 3 febbraio e perderà il resto della stagione.

• Alex Sandro dovrà stare fermo per dieci giorni dopo l'infortunio alla coscia sinistra rimediato in allenamento il 16 febbraio.

Novità lista UEFA Champions League
• Inseriti: Kwadwo Asamoah
• Esclusi: Mario Lemina, Mattia Vitale

Bayern
• Jérôme Boateng è diffidato.

• Ribéry (fuori dal 9 dicembre, coscia) e Serdar Tasci (3 febbraio, colpo alla testa) sono tornati in azione nella gara vinta 3-1 contro il Darmstadt il 20 febbraio.

• Il Bayern ha vinto nove delle sue ultime dieci partite dopo la sconfitta per 3-1 in casa del Mönchengladbach il 5 dicembre, la sua unica sconfitta stagionale in Bundesliga.

• Il Bayern ha vinto 3-0 in casa del VfL Bochum 1848 il 10 febbraio qualificandosi così per le semifinali di Coppa di Germania, dove ospiterà l'SV Werder Bremen il 19 aprile.

• Robert Lewandowski ha segnato nove volte nelle sei partite giocate nel 2016; ha segnato sette dei dieci gol del Bayern in campionato dopo la pausa invernale.

• L'attaccante della Polonia ha segnato 40 gol in 37 partite con club e nazionale nel 2015/16.

• Müller ha segnato 17 gol stagionali in Bundesliga, quattro più del suo precedente record per una singola stagione.

• Götze (8 ottobre, inguine), Benatia (9 dicembre, coscia) e Ulreich (metà gennaio, caviglia) sono tornati ad allenarsi.

• Badstuber si è fratturato la caviglia in allenamento il 13 febbraio e perderà il resto della stagione.

• Martínez dovrà stare fuori fino a inizio marzo dopo l'operazione al menisco alla quale si è sottoposto il 2 febbraio.

• Boateng si è infortunato all'inguine durante la gara vinta 2-1 in casa dell'Hamburger SV il 22 gennaio, e non sarà a disposizione almeno fino ad aprile.

Novità lista UEFA Champions League
• Inseriti: Marco Friedl, Miloš Pantović, Steeven Ribéry, Andreas Rössl, Lucas Scholl, Serdar Tasci (FC Spartak Moskva, prestito)
• Esclusi: Jan Kirchhoff (Sunderland AFC), Gianluca Gaudino (FC St Gallen, prestito), Ivan Lucic, Felix Pohl