UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Il PSG punta sempre più in alto

Dopo la passeggiata contro il Bayer Leverkusen, Zlatan Ibrahimović e compagni non nascondono l'ambizione ma preferiscono non dichiararsi favoriti alla vittoria finale.

Zlatan Ibrahimović dopo il terzo gol
Zlatan Ibrahimović dopo il terzo gol ©AFP/Getty Images

Zlatan Ibrahimović, attaccante PSG
No, non è stata una partita facile, ma siamo partiti bene e abbiamo segnato dopo tre minuti, creando altre occasioni e segnando ancora. Avevamo molti spazi e siamo riusciti a sfruttarli bene.

Dobbiamo giocare così anche al ritorno. Abbiamo un grande vantaggio, ma non dobbiamo perdere la concentrazione. È importante partire bene, come abbiamo fatto stasera. Non voglio dire che siamo tra i favoriti, perché più vai avanti e più diventa difficile.

Se la squadra gioca bene, giocano bene anche i singoli. Oggi sono riuscito a segnare grazie ai miei compagni. Cerchiamo sempre di aiutarci e alla fine non conta chi segna, ma il risultato.

Yohan Cabaye, centrocampista PSG
La squadra ha giocato bene, abbiamo vinto 4-0 ed era importante non prendere gol. Sono contento di aver segnato il mio primo gol in Champions League con il PSG. Maxwell ha crossato dalla sinistra, Lucas me l'ha appoggiata all'indietro e io ho tirato d'interno.

Non è mai facile cambiare squadra a gennaio. Imparo dai miei compagni giorno dopo giorno e loro sono fantastici. Voglio semplicemente giocare come so, senza cambiare. Mi piace tirare dalla distanza e, se sono in forma, a volte entra. Farò del mio meglio per aiutare la squadra.

La strada è ancora lunga, ma in questa fase bisogna continuare a giocare come stasera, poi vedremo. Abbiamo una grande squadra e vogliamo vincere tutte le competizioni.

Gregory van der Wiel, difensore PSG
Abbiamo iniziato bene e dopo tre minuti eravamo già sull'1-0, poi sono arrivati il 2-0, il 3-0 e l'espulsione. Abbiamo un piede ai quarti di finale, ma solo un piede. Dobbiamo concentrarci per la partita di ritorno, ma oggi abbiamo fatto un ottimo lavoro. Vincere la UEFA Champions è il nostro sogno, anche se sarà molto difficile.

Stiamo lavorando bene e non si sa mai. So che la gente ci considera tra i favoriti, ma è troppo presto. Bisogna essere fortunati al prossimo turno, vedere il sorteggio e come andranno le cose. La nostra filosofia è un po' come quella del Barcellona: cerchiamo di tenere palla e farla girare.

Blaise Matuidi, centrocampista PSG
Abbiamo giocato una bellissima partita. Ho segnato anch'io e ora siamo in una posizione ideale per qualificarci. Sono molto contento, ma sono anche contento per la squadra perché abbiamo vinto tutti insieme. Tutti noi abbiamo fatto il massimo per centrare questo risultato importante. Dobbiamo andare avanti una partita per volta e vedere dove ci porterà la stagione.