Tutti i rimpianti del Málaga

Martín Demichelis non nasconde la sua grande delusione mentre Júlio Baptista ripensa alla "prima grande stagione in Champions League" del Málaga dopo la drammatica eliminazione a Dortmund.

Sergio Sánchez dopo l'incredibile sconfitta di Dortmund
Sergio Sánchez dopo l'incredibile sconfitta di Dortmund ©Getty Images

Martín Demichelis, difensore Málaga 
Siamo molto delusi per questa eliminazione. Ci è mancato davvero poco per arrivare in semifinale. Credo che siamo usciti nel modo più doloroso possibile. Abbiamo giocato bene per 90 minuti e potevamo segnare anche il gol del 3-1, e invece ne abbiamo subiti due e fa molto male.

Possiamo tornare a casa a testa alta. In pochi credevano che potevamo anche pareggiare l’andata, ma siamo andati più vicini alla vittoria rispetto al Dortmund per lunghi tratti. Credo meritassimo la semifinale.

Júlio Baptista, attaccante Málaga 
Non siamo usciti in quanto inferiori al Dortmund. Siamo solo stati sfortunati. Abbiamo continuato a creare occasioni e potevamo andare sul 3-1, un altro gol avrebbe chiuso la partita.

Il Dortmund alla fine ha vinto e festeggia – ma questo è il calcio. Bisogna saper perdere, fa parte del gioco. Però possiamo essere orgogliosi di una fantastica prima stagione in Champions League.

Willy, portiere Málaga
Siamo devastati. Abbiamo giocato molto bene ma abbiamo buttato la semifinale all’ultimo minuto. E’ una pillola amara da ingoiare. L’area era molto affollata in occasione del terzo gol e non siamo riusciti a spazzare. Però adesso dobbiamo restare a testa alta. Dobbiamo guardare avanti e fissarci nuovi obiettivi importanti per il futuro.

Contenuti attinenti