UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Finale di UEFA Champions League 2022: San Pietroburgo

Lo stadio di San Pietroburgo (Russia) ospiterà la finale di UEFA Champions League il 28 maggio 2022.

Il futuristico stadio di Saint Pietroburgo
Il futuristico stadio di Saint Pietroburgo AFP via Getty Images

Lo stadio dell'FC Zenit doveva ospitare la finale del 2021, ma il 17 giugno 2020 il Comitato esecutivo UEFA ha deciso di cambiare le sedi e di spostare la fase finale del torneo 2019/20 a Lisbona.

Nello stesso meeting sono state confermate le sedi delle due finali di UEFA Champions League successive:
2023: Football Arena Munich, Monaco, Germania
2024: Wembley Stadium, Londra, Inghilterra

Lo stadio di San Pietroburgo ospiterà dunque la sua prima finale di UEFA Champions League nel 2022, mentre lo stadio Olimpico Atatürk Olympic di Istanbul la ospiterà nel 2021. Sarà la terza finale UEFA per club giocata in Russia. Nel 1999, il Parma ha battuto il Marsiglia in finale di Coppa UEFA allo stadio Luzhniki di Mosca, mentre nel 2008 il Manchester United ha superato il Chelsea ai rigori in finale di UEFA Champions League nello stesso impianto.

Costruito per la Coppa del Mondo FIFA 2018, lo stadio di San Pietroburgo si trova a poche centinaia di metri dal Golfo di Finlandia e ha preso il posto del vecchio stadio Kirov, in cui sono state disputate le partite di calcio delle olimpiadi 1980.

Ispirato al giapponese Toyota Stadium di Kisho Kurokawa, lo stadio è a forma di navicella spaziale e ha una capienza superiore ai 60.000 posti. Per una partita di hockey su ghiaccio del 2018 tra Russia e Finlandia è stata registrata un'affluenza di 80.000 spettatori.