Azzurrine super ai rigori

Italia-Inghilterra 0-0 (4-3 dcr)
La squadra di Sbardella si impone ai rigori dopo aver dominato e centra terzo posto e qualificazione ai Mondiali.

Azzurrine super ai rigori
Azzurrine super ai rigori ©UEFA.com

L'Italia supera l'Inghilterra per 4-3 ai rigori e conquista terzo posto agli Europei Femminili Under 17 UEFA e qualificazione per i Mondiali FIFA di categoria in programma a marzo. 

Già molto prima delle emozioni dei rigori, L'Italia, che aveva battuto le inglesi anche nella fase a gironi, prende in mano il pallino del gioco. Solo la stoica difesa inglese e qualche errore nelle conclusioni delle Azzurrine nega il gol alla squadra di Enrico Sbardella.

L'Italia domina sin dalle prima battute con azioni veloci e passaggi ficcanti. Le padrone di casa si fanno schiacciare e rischiano grosso quando Kirstie Levell è chiamata alla deviazione sul colpo di testa di Martina Piemonte sugli sviluppi di un bel corner battuto da Lisa Boattin.

Le due azzurrine si trovano ancora poco dopo, ma Piemonte sfiora il secondo palo su un altro pallone invitante della compagna. La squadra di Lois Fidler cerca di riprendere in mano la partita ma non è facile contro la scatenata Manuela Giugliano che domina il centrocampo insieme a Annamaria Serturini.

Quest'ultima impegna Levell con un gran tiro dopo un'ottima accelerazione. L'intervallo fa bene all'Inghilterra che nelle prime battute della ripresa colleziona una serie di corner. Anche i passaggi diventano più incisivi, ma l'Italia tiene bene. Dall'altra parte un bel passaggio di Serturini innesca Gloria Marinelli a tu per tu con il portiere, ma Levell ha la meglio.

L'ottima Serturini continua a far male alla difesa inglese con le sue incursioni a sinistra: Valentina Bergamaschi non arriva per questione di centimetri sul suo invitante centro. L'Italia non è premiata per tutte le occasioni create. Ma il premio arriva comunque poco più tardi con Marta Vergani che scatena la festa azzurra trasformando il tiro decisivo dal dischetto.

In alto