Sfida decisiva per le Azzurre di Ghedin

In Sardegna l'Italia affronta l'Irlanda nelle qualificazioni a UEFA WOMEN'S EURO 2009™. Il Ct: "Mi aspetto una partita molto combattuta".

Italia e Repubblica d'Irlanda si sfidano sabato in un incontro che potrebbe essere decisivo per le sorti del Gruppo 2 di qualificazione a UEFA WOMEN'S EURO 2009™.

La situazione
Le due squadre hanno nove punti, come la Svezia che ha però giocato una partita in meno. Le Azzurre hanno già vinto l'altro scontro diretto con l'Irlanda a Dublino. Soltanto le prime classificate si qualificheranno automaticamente per la fase finale in Finlandia. Gli altri cinque posti saranno assegnati attraverso gli spareggi fra le sei seconde classificate e le quattro migliori terze.

Due risultati
"Abbiamo due risultati su tre – ha detto il Ct azzurro Pietro Ghedin in vista della partita di Villacidro -. Alla Repubblica d’Irlanda, invece, il pari non basta, devono vincere se vogliono andare avanti. Non mi piace fare questo genere di conti, ma mi aspetto una partita molto combattuta: loro rischieranno il tutto per tutto, noi dobbiamo usare furbizia. Forse loro sono più pesanti, forti fisicamente e con qualche buona individualità, noi più veloci".

Irlanda pronta
Recentemente l'Irlanda si è preparata pareggiando 1-1 con l'Olanda e battendo Irlanda del Nord, Polonia e Arsenal LFC in amichevole. Il portiere Emma Byrne, il difensore Yvonne Tracy e il centrocampista Ciara Grant sono impegnate nel campionato inglese. "E' molto importante per la crescita del nostro calcio - ha detto il Ct Noel King -. Il nostro obiettivo è quello di entrare tra le prime 20 del ranking FIFA e diventare tra le migliori squadre d'Europa nei prossimi due anni".