Il format

UEFA Women's EURO 2013 si conclude con una fase finale a 12 squadre dopo un turno preliminare, una fase di qualificazione a gironi e degli spareggi.

Il cammino per la fase finale a 12 squadre di UEFA Women's EURO 2013 in programma in Svezia inizia con un turno preliminare, e prosegue con una fase di qualificazione a gironi e degli spareggi.

Nel turno preliminare, due gironi da quattro squadre si disputano nella formula del mini-torneo in una nazione ospitante tra il 3 e l'8 marzo 2011. Le due vincitrici si uniscono ad altre 36 squadre con coefficiente più elevato nella fase a giorni di qualificazione: quattro gruppi da cinque squadre e tre da sei con squadre che si sfidano in casa e fuori tra il 17 settembre 2011 e il 19 settembre 2012.

Le vincitrici dei gironi e la migliore seconda (contando i risultati contro prima, terza, quarta e quinta in classifica nel girone) accedono alla fase finale. Le altre sei seconde si sfidano negli spareggi su andata e ritorno in programma il 20/21 e 24/25 ottobre 2012. Le tre nazionali con coefficiente migliore saranno teste di serie e giocano la gara di ritorno in casa. Le tre vincitrici accedono alla fase finale.

La Svezia padrone di casa e le 11 qualificate disputano il torneo dal 10 al 28 luglio 2013. Tre gironi da quattro squadre, con le prime due di ogni raggruppamento e le due migliori seconde che accedono ai quarti di finale. Da questa fase si gioca a eliminazione diretta.

Ulteriori dettagli, tra cui i criteri per separare le squadre che finiscono a pari punti nel girone, si possono trovare nel regolamento ufficiale del torneo.