Conosciamo le squadre della Women's Champions League

UEFA.com vi illustra le 32 squadre impegnate nel primo sorteggio della fase a eliminazione diretta di giovedì, in cui spiccano i nomi dei detentori del Frankfurt e tre squadre al debutto che hanno nomi familiari per gli appassionati di calcio.

Il Frankfurt nella passata stagione ha vinto il proprio quarto titolo
Il Frankfurt nella passata stagione ha vinto il proprio quarto titolo ©Sportsfile

Il sorteggio dei sedicesimi di UEFA Women's Champions League verrà trasmesso giovedì in diretta streaming da Nyon alle 13.30CET. UEFA.com vi racconta chi sono le 24 contendenti che entrano in gioco in questa fase e chi invece le otto giunte ai sedicesimi attraverso i turni di qualificazione.

Per sapere tutto sul sorteggio

Squadre ordinate in base al ranking
Teste di serie:

FFC Frankfurt (GER, detentori)
• Nella passata stagione ha raggiunto il record di quattro vittorie nella competizione, due più di qualsiasi altra squadra.

Olympique Lyonnais (FRA)
• Ha partecipato a tutte le finali dal 2010 al 2013 vincendo due volte, ma nelle ultime due stagioni si è arreso agli ottavi.

Wolfsburg (GER)
• La sconfitta della passata stagione contro il Paris Saint-Germain in semifinale ha interrotto la sua striscia di imbattibilità europea e la possibilità di vincere la competizione per il terzo anno di fila.

Rosengård (SWE)
• La squadra di Marta è in testa al campionato svedese con la speranza di vincere il quarto titolo in cinque anni.

Guarda: Il Paris supera il Wolfsburg
Guarda: Il Paris supera il Wolfsburg

Paris Saint-Germain (FRA)
• Nella strada che li ha portati alla loro prima finale nella scorsa stagione, le francesi hanno battuto il Lyon e il Wolfsburg.

Brøndby (DEN)
• Nel 2014/15 ha raggiunto per la terza volta la semifinale, otto anni dopo la sua seconda volta.

Fortuna Hjørring (DEN)
• I secondi classificati del 2003 sono gli unici finalisti della Danimarca.

Glasgow City (SCO) 
• Dopo aver raggiunto i quarti di finale nella passata stagione, si è qualificato alla fase a eliminazione diretta per la prima volta.

La finale del 2009 dello Zvezda
La finale del 2009 dello Zvezda

Zvezda-2005 (RUS)
• Nel 2009 è diventata la prima (e unica) squadra russa ad aver raggiunto la finale.

Barcelona (ESP)
• Giunti due anni fa ai quarti di finale, sono adesso diventati una squadra professionistica.

FC Zürich (SUI)
• Campioni di Svizzera degli ultimi sei anni.

Bayern München (GER)
• I campioni di Germania hanno vinto nel fine settinama la Coppa Vallese battendo il Paris e il Lyon.

Zorkiy Krasnogorsk (RUS)
• Nel 2012/13 ha battuto lo Stjarnan e si è qualificato agli ottavi.

Liverpool (ENG)
• I due volte campioni d'Inghilterra nella passata stagione non sono stati teste di serie e hanno perso col Linköping.

La finale 2015: Frankfurt 2-1 Paris
La finale 2015: Frankfurt 2-1 Paris

ASD Verona (ITA)
• Nel 2007/08 ha raggiunto la semifinale poi persa col Frankfurt.

KIF Örebro (SWE)
• L'unica delle tre squadre al debutto a essere testa di serie grazie all'eliminazione dell'Apollon Limassol nel turno di qualificazione per mano dello Stjarnan.

Non teste di serie:
Standard Liège
 (BEL)
• Ha vinto nella passata stagione la BeNe League dopo due secondi piazzamenti dietro l'FC Twente.

Chelsea (ENG)
• Al debutto nella competizione, sono in testa al campionato inglese a quattro partite dalla fine, e questo mese si sono aggiudicate la FA Women's Cup a Wembley.

Olimpia Cluj* (ROU)
• Nei loro cinque anni di vita hanno vinto il double rumeno ogni anno.

Lo Spartak festeggia il gol qualificazione contro l'Osijek
Lo Spartak festeggia il gol qualificazione contro l'Osijek©Bojan Arsić/ŽFK Spartak

Spartak Subotica* (SRB)
• In squadra gioca Milena Nikolić, miglior marcatrice della competizione nel 2013/14 con 11 reti, che ne ha fatti nove nella passata stagione ma che nelle partite del turno di qualificazione di questa edizione è ancora a secco.

St. Pölten-Spratzern (AUT)
• La scorsa stagione ha interrotto il regno del Neulengbach che durava da 12 anni nel campionato austriaco.

FC Twente* (NED)
• Ha segnato 19 reti nel turno di qualificazione ma nelle ultime due stagioni ha incontrato Lyon e Paris.

Brescia (ITA)
• Ha esordito nella passata stagione, ma ha avuto la sfortuna di essere sorteggiata col Lyon nei sedicesimi.

Lo Slavia nei sedicesimi della passata stagione ha incontrato il Barcelona
Lo Slavia nei sedicesimi della passata stagione ha incontrato il Barcelona©Pavel Jiřík

PK-35 Vantaa* (FIN)
• Squadra ad aver segnato più reti nel turno di qualificazione: 20.

Slavia Praha (CZE)
• Ha vinto i primi tre titoli del campionato della Cecoslovacchia tra il 1970 e 1972, e nelle ultime due stagioni ha offuscato il dominio incontrastato dello Sparta.

Atlético Madrid (ESP)
• Al debutto grazie alla Spagna, che in questa stagione ha portato a due le squadre qualificate.

PAOK* (GRE)
• Ha raggiunto due volte i sedicesimi, perdendo con l'Arsenal nel 2009/10 e con il Neulengbach un anno dopo.

Solo il BIIK è riuscito a strappare un pareggio al Frankfurt nella passata stagione
Solo il BIIK è riuscito a strappare un pareggio al Frankfurt nella passata stagione©FC BIIK-Kazygurt

BIIK-Kazygurt (KAZ)
• Nell'andata dei sedicesimi ha pareggiato 2-2 col Frankfurt nell'unica partita che i futuri campioni non hanno vinto nella competizione.

Stjarnan* (ISL)
• Ai sedicesimi per il terzo anno di fila, nelle ultime stagioni è stata sorteggiata con le squadre russe del Zorkiy e Zvezda.

LSK Kvinner (NOR)
• In squadra giocano le norvegesi Martia Skammelsrud Lund, Isabell Herlovsen, Anja Sønstevold, Ingrid Moe Wold, Marit Sandvei, Lene Mykjåland e Emile Haavi, che hanno tutte partecipato alla Coppa del Mondo femminile FIFA.

Medyk Konin* (POL)
• Ha vinto tutte e tre le partite del turno di qualificazione per il secondo anno consecutivo.

Uchechi Sunday ha giocato col Minsk nel turno di qualificazione
Uchechi Sunday ha giocato col Minsk nel turno di qualificazione©Fedja Krvavac

ZFK Minsk* (BLR)
• Unica squadra di terza fascia ad aver vinto il proprio turno di qualificazione, e unica formazione a essersi qualificata con una gara d'anticipo.

*Ha vinto il proprio girone di qualificazione

Calendario della competizione
Sorteggio dei sedicesimi: 20 agosto
Sedicesimi di finale: 7/8 e 14/15 ottobre
Sorteggio ottavi: 19 ottobre

Ottavi di finale: 11/12 e 18/19 novembre
Sorteggio quarti di finale e semifinale: 27 novembre
Quarti di finale: 23/24 e 30/31 marzo
Semifinali: 23/24 e 30 apriel/1 maggio
Finale (Reggio Emilia): 26 maggio

In alto