UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Riepilogo Women's Champions League: Real Madrid qualificato, la Juve frena il Chelsea

Il Real Madrid prenota un posto ai quarti, mentre il Chelsea deve aspettare dopo lo 0-0 contro la Juventus. Vittoria per il Wolfsburg.

Kosovare Asllani esulta dopo il gol del vantaggio del Real Madrid UEFA via GEtty Images
Kosovare Asllani esulta dopo il gol del vantaggio del Real Madrid UEFA via GEtty Images

Il Real Madrid raggiunge Barcellona e Paris Saint-Germain ai quarti di UEFA Women's Champions League, mentre la Juventus nega al Chelsea la qualificazione anticipata e il Wolfsburg continua a sperare. Eliminate WFC Kharkiv e Breidablik.

UEFA.com riepiloga le partite del mercoledì della quinta giornata.

Risultati


Clicca sui risultati per rivivere la partita minuto per minuto e guarda gli highlights.

Gruppo A

Chelsea - Juventus 0-0

Tutto rimandato alla prossima settimana dopo il pari tra Chelsea e Juventus nel Gruppo A. Al 2', un tiro di Erin Cuthbert viene deviato sulla traversa da Pauline Peyraud-Magnin, ma questa è l'unica vera occasione delle Blues nonostante un certo predominio.

Peyraud-Magnin para di tutto, e quando Sam Kerr riesce finalmente a segnare, l'arbitro annulla per fuorigioco. Il Chelsea, che con una vittoria si sarebbe qualificato, deve quindi rimandare il discorso all'ultima giornata, quando andrà a Wolfsburg con tre punti di vantaggio sulla squadra tedesca e sulla Juventus (impegnata in casa contro il Servette).

Servette - Wolfsburg 0-3

Il Wolfsburg centra la vittoria che gli serve ma ha il suo daffare contro il Servette, già eliminato. Le ospiti dominano costantemente ma vanno in vantaggio solo grazie a un'autorete di Inês Pereira prima dell'intervallo: il portiere insacca inspiegabilmente nella propria porta dopo un palo colpito da Tabea Wassmuth.

Dopo una serie di occasioni, la squadra tedesca trova il raddoppio a 6' dalla fine con Jill Roord, mentre Wassmuth firma il tris nei minuti di recupero e arriva a sei reti nella fase a gironi.

16 dicembre: Juventus - Servette (21:00 CET), Wolfsburg - Chelsea (21:00 CET)

Gruppo B

Breidablik - Real Madrid 0-3

Kosovare Asllani porta Real Madrid ai quarti di finale con una doppietta contro il Breidablik. Nonostante un infortunio al ginocchio, l'attaccante svedese segna dopo appena 10', mentre mezz'ora dopo raddoppia su rigore. All'82', Claudia Zornoza firma il 3-0 e suggella la qualificazione del Madrid come seconda nel girone. Il Breidablik sarà matematicamente quarto dietro il behind Kharkiv.

Highlights: Kharkiv - Paris 0-6
Highlights: Kharkiv - Paris 0-6

WFC Kharkiv - Paris Saint-Germain 0-6

Il Paris, matematicamente primo nel girone, resta a punteggio pieno grazie a un primo tempo devastante. Il risultato, abbinato alla vittoria del Madrid, mette fine alle speranze delle campionesse d'Ucraina. Le ospiti, in formazione ampiamente rimaneggiata, aprono le marcature con un colpo di testa di Jordyn Huitema, già autrice di una tripletta nella gara d'andata. Quindi, il Paris dilaga con tre gol in 19 minuti a opera di Sandy Baltimore e Ramona Bachmann (2).

Laurina Fazer, al PSG da quando aveva sei anni, segna il suo primo gol in prima squadra con un tiro dalla distanza poco prima dell'intervallo, mentre un colpo di testa di Amanda Ilestedt corona una bella manovra di squadra. La subentrata Estelle Cascarino viene espulsa all'80' per doppia ammonizione, ma il Paris riesce a non subire gol neanche stavolta.

16 dicembre: Real Madrid - WFC Kharkiv (18:45 CET), Paris Saint-Germain - Breidablik (18:45 CET)