UEFA.com funziona meglio su altri browser
Per la migliore esperienza possibile, consigliamo Chrome, Firefox or Microsoft Edge.

Irene Paredes nominata Difensore della Stagione per la Women's Champions League 2020/21

Irene Paredes ha vinto il premio di Difensore della Stagione per la UEFA Women's Champions League 2020/21.

UEFA

Irene Paredes è stata nominata Difensore della Stagione per la UEFA Women's Champions League 2020/21 durante la cerimonia di consegna dei premi UEFA a Istanbul.

La centrale spagnola, capitano del Paris Saint-Germain, ha condotto la sua squadra sino alla semifinale di Women’s Champions League (interrompendo ai quarti il dominio europeo di cinque anni del Lione) dove è stato eliminato dal Barcellona - club dove Paredes è passata in estate. Col club parigino ha anche vinto il campionato francese.

Paredes, 30 anni, era arrivata sesta nelle votazioni dell'edizione inaugurale della passata stagione poi vinta da Wendie Renard arrivata sesta questa volta. Dietro Paredes, la sua nuova collega del Barcellona, Mapi León, e il capitano del Chelsea, Magdalena Eriksson, al terzo posto.

Difensore della Stagione: classifica e voti

1 Irene Paredes (Paris Saint-Germain) – 62 punti
2 Mapi León (Barcellona) – 56 punti
3 Magdalena Eriksson (Chelsea) – 42 punti
4 Ashley Lawrence (Paris Saint-Germain) – 29 punti
5 Marina Hegering (Bayern München) – 24 punti
6 Wendie Renard (Lyon) – 16 punti
7 Marta Torrejón (Barcellona) – 9 punti
8 Millie Bright (Chelsea) – 6 punti
9 Laia Aleixandri (Barcellona) – 3 punti
= Lucy Bronze (Manchester City) – 3 punti

I club elencati sono quelli per cui le giocatrici sono scese in campo durante la UEFA Women's Champions League 2020/21 (cioè non includendo quelli dove sono rimasti in panchina).

Difensore della Stagione: le candidate
Difensore della Stagione: le candidate

Il 2020/21 di Paredes in numeri

Presenze: 6
Minuti: 524
Clean sheet: 1
Gol subiti: 6
Gol segnati: 2
Assist: 0

Albo d'oro

2020/21 – Irene Paredes (Paris Saint-Germain)
2019/20 ─ Wendie Renard (Lyon)

Come funziona il premio

Le tre finaliste sono state scelte da una giuria composta dagli allenatori dei club che hanno partecipato agli ottavi di finale della UEFA Women’s Champions League 2020/21 e 20 giornalisti specializzati nel calcio femminile e selezionati dal gruppo ESM. I membri della giuria. hanno scelto tre calciatrici per ogni ruolo, assegnando cinque punti alla prima, tre alla seconda e uno alla terza. Agli allenatori non è stato permesso di votare calciatrici della propria squadra.