Il Potsdam sorprende il Lione, Torres super

Finalista nelle ultime quattro stagioni, l'Olympique Lyonnais esce dopo aver vinto l'andata in casa dell'1. FFC Turbine Potsdam. Rimonta vincente anche per l'ASD Torres Calcio, passano agevolmente SV Neulengbach e Tyresö FF.

Patrizia Panico ha segnato il gol qualificazione contro il Rossiyanka
Patrizia Panico ha segnato il gol qualificazione contro il Rossiyanka ©'Foto Gianfranco Carta

L'1. FFC Turbine Potsdam causa la sorpresa del turno rimontando due gol di svantaggio nel doppio confronto ed eliminando i due volte vincitori dell'Olympique Lyonnais per la regola delle reti segnate in trasferta.

Rimonta vincente anche per l'ASD Torres Calcio, tutto più facile per SV Neulengbach and Tyresö FF. Le squadre qualificate si uniscono a VfL Wolfsburg, Arsenal LFC, FC Barcelona e Birmingham City LFC per il sorteggio per i quarti che verrà trasmesso in diretta su UEFA.com alle 14 del 21 novembre.

Olympique Lyonnais - 1. FFC Turbine Potsdam 1-2 (and. 1-0)
 
Davanti a quasi 10.000 spettatori, il Lione – finalista nelle ultime quattro edizioni – saluta la competizione. Quando la smarcata Camile Abily raddoppia il vantaggio complessivo, la qualificazione sembra in tasca alla squadra di Patrice Lair.

Le ospiti rispondono però con il colpo di testa di Stefanie Draws sul corner di Lia Wälti al 33'. A circa un quarto d'ora dalla fine arriva il colpo che decide la contesa: Saki Kumagai viene punita per un fallo di mano in area e Maren Mjelde trasforma il rigore che porta la squadra tedesca ai quarti di finale.

Tyresö FF - Fortuna Hjørring 4-0 (and. 2-1)
 
Il Tyresö condanna il Fortuna alla quinta consecutiva eliminazione agli ottavi di finale. Le svedesi sono sopra di quattro reti già all'intervallo. Whitney Engen sblocca il risultato con un tocco morbido sulla punizione di Meghan Klingenberg. Kirsten van der Ven insacca poi sul cross di Marta, che poi firma lei stessa il tris al 45'. Prima del riposo c'è ancora tempo per la punizione vincente di Verónca Boquete.

ASD Torres Calcio - FC Rossiyanka 2-0 (and. 0-1)
 
La Torres sblocca il risultato grazie alla bella punizione di Pamela Conti che scavalca la barriera e mette il pallone sotto l'incrocio. Il Rossiyanka risponde a inizio ripresa, ma Tatiana Skotnikova colpisce la traversa.

E' Patrizia Panico a firmare il raddoppio su passaggio della nuova entrata Aurora Galli. Un gol basterebbe alle russe per la qualificazione e al 95' Nompumelelo Nyandeni scavalca il portiere della Torres Gaëlle Thalmann, ma Giulia Domenichetti salva la squadra sarda sventando sulla linea.

SV Neulengbach - Konak Belediyespor 3-0 (and. 3-0)
 
Il Neulengbach, all'undicesima apparizione in Europa, raggiunge i quarti per la prima volta. La squadra austriaca ripete il 3-0 dell'andata con Nina Burger, tripletta per lei in Turchia la settimana scorsa, che arrotonda il risultato. La capitana è adesso a un solo gol dal diventare la prima giocatrice a segnare 40 reti in competizioni femminili per club UEFA per la stessa squadra e anche la prima non tedesca a raggiungere tale cifra. Reporter: Ben Gladwell, Ernst Schneider, Oscar Lindgren