Il sito ufficiale del calcio europeo

La prima finale degli Azzurrini

Pubblicato: Sabato, 17 giugno 2017, 20.53CET
"La prima partita è sempre la più importate, contro la Danimarca partita da dentro o fuori", ha esordito in conferenza stampa Luigi Di Biagio. Frederiksen: "L'Italia ha tanto talento ma noi siamo pronti".
di Alessandro Massimo
da Cracovia
La prima finale degli Azzurrini
Di Biagio ©Getty Images
Pubblicato: Sabato, 17 giugno 2017, 20.53CET

La prima finale degli Azzurrini

"La prima partita è sempre la più importate, contro la Danimarca partita da dentro o fuori", ha esordito in conferenza stampa Luigi Di Biagio. Frederiksen: "L'Italia ha tanto talento ma noi siamo pronti".

Probabili formazioni

Danimarca: Hojbjerg; Holst, Maxso, Banggaard, Blabjerg; Christensen, Norgaard; Andersen, Hjulsager, Zohore; Ingvartsen.

Italia: Donnarumma; Conti, Caldara, Rugani, Barreca; Pellegrini, Gagliardini, Benassi; Berardi, Petagna, Bernardeschi

Niels Frederiksen, Ct Danimarca
Siamo arrivati qualche giorno fa e non vediamo l'ora di scendere in campo domani. Sappiamo che l'Italia è una squadra forte ma ci siamo preparati al meglio, conosciamo bene tutti i loro giocatori. Chiaramente questa non è una garanzia di vittoria ma sicuramente cercheremo di fare del nostro meglio per fare bene. L'Italia ha grandi qualità in attacco, ha tanto talento ma sono fiducioso che potremo dire la nostra. Ci aspettiamo che domani tutti i nostri giocatori siano domani disponibili per combattere e fare del loro meglio. Due hanno qualche problema allo stomaco ma dovrebbero recuperare.

Luigi Di Biagio, Ct Italia
I ragazzi sono concentrati su tutte le partite che devono giocare qui in Polonia. La prima partita è sempre la più importate soprattutto con questa formula del torneo. Domani è una sfida da dentro o fuori. La Danimarca è una squadra cresciuta tantissimo negli ultimi anni, molto organizzata che gioca un bel calcio. Li abbiamo studiati e analizzati ma l'attenzione e il focus deve essere su di noi.
C'è tantissima disponibilità da parte di tutti i ragazzi, anche di coloro che arrivano della Nazionale A. Volevano venire qui a tutti i costi, questa è assolutamente una grande vittoria. L'approccio di due anni nella prima partita contro la Svezia era stato perfetto, la gestione nel corso della gara meno. 

L'opinione del reporter: Alessandro Massimo (@UEFAcomAleM) 
Probabilmente la miglior Italia Under 21 dal 1996, EURO 2017 può rappresentare l'occasione ideale per riconquistare dopo 21 anni il trofeo. Ma partire bene sarà fondamentale: gli Azzurrini non hanno mai perso contro la Danimarca e l'esperienza di tanti giocatori come Bernardeschi, Berardi e Rugani potrebbe fare la differenza.

Lo sapevi?
Il record di gol segnati nelle fasi finali di EURO Under 21 appartiene all'Italia: 89 reti complessive. Gli Azzurrini si apprestano a disputare la loro 19esima fase finale del torneo.

Ultimo aggiornamento: 23/06/17 9.14CET

http://it.uefa.com/under21/season=2017/matches/round=2000645/match=2021150/prematch/preview/index.html#la+prima+finale+degli+azzurrini