Il sito ufficiale del calcio europeo

Svezia più forte della Danimarca, è finale

Pubblicato: Sabato, 27 giugno 2015, 22.55CET
Danimarca - Svezia 1-4
La Svezia sfiderà il Portogallo in finale grazie a due reti per tempo contro la Danimarca.
di Tom Kell
da Letná Stadium
Svezia più forte della Danimarca, è finale
John Guidetti si prende gli applausi ©Getty Images

Statistiche partite

DanimarcaSvezia

Gol segnati1
 
4
Tiri totali17
 
12
in porta5
 
6
fuori7
 
6
Bloccati5
 
0
sui legni1
 
0
Calci d'angolo6
 
1
Fuorigioco5
 
1
Cartellini gialli1
 
0
Cartellini rossi0
 
0
Falli commessi12
 
10
Falli subiti8
 
11

Classifiche

Pubblicato: Sabato, 27 giugno 2015, 22.55CET

Svezia più forte della Danimarca, è finale

Danimarca - Svezia 1-4
La Svezia sfiderà il Portogallo in finale grazie a due reti per tempo contro la Danimarca.

La Svezia ha battuto la Danimarca 4-1 e ora sfiderà il Portogallo nella finale U21
John Guidetti e Simon Tibbling a segno in quattro minuti del primo tempo per la Svezia
Guidetti ora a un solo gol di distanza dal capocannoniere di tutti i tempi della sua nazionale U21 Ola Toivonen
Uffe Bech accorcia per la Danimarca prima dei gol di Robin Quaison e Oscar Hiljemark che chiudono i conti
La finale si terrà all'Eden Stadium di Praga alle 20.45CET di martedì

La Svezia si qualifica per la sua seconda finale degli Europei UEFA Under 21 grazie alla vittoria per 4-1 sui vicini nordici della Danimarca.

Considerata la recente storia di Guidetti impegnato in una partita di calcio con un ragazzino e i suoi amici in un parco di Stoccolma - proprio la sera della finale di UEFA Champions League - non sorprende vederlo così a suo agio su questo importante palcoscenico. Guidetti, che tra poco sarà svincolato, avrà di certo più ammiratori dopo la bella ora di gioco mostrata qui.

Di sicuro è rimasto imperturbabile presentandosi per la prima volta sul dischetto per calciare un rigore – assegnato per un fallo di Alexander Scholz su Isaac Kiese Thelin – proprio davanti ai tifosi danesi: pallone da una parte e il portiere Jakob Busk dall’altra.

©Getty Images

Il portiere Patrick Carlgren festeggia

 Tre minuti dopo Guidetti parte dalla sua metà campo, punta la difesa danese e serve alla perfezione Tibbling. L’indecisione di Jonas Knudsen permette al numero 16 di battere Busk nonostante il tentativo di chiusura di Andreas Christensen.

Håkan Ericson aveva chiesto la “partita perfetta” e i suoi ragazzi lo accontentano nel primo tempo. La Danimarca parte bene ma poi la squadra di Ericson prende in mano la partita - anche se Yussuf Poulsen si vede annullare un gol – per poi piazzare un tremendo uno-due. Poulsen e Jannik Vestergaard ci provano di testa a cavallo dell’intervallo ma la squadra di Jess Thorup sembra avere un chiaro bisogno di un Piano B.

Ad aiutare la Danimarca arriva un gol sugli sviluppi di un calcio d’angolo. A risolvere la mischia ci pensa Uffe Bech che batte Patrik Carlgren. La nazionale danese sembra rivitalizzata ma questa Svezia ha segnato due dei suoi tre gol nella fase finale negli ultimi cinque minuti e anche nelle qualificazioni si era sempre fatta valere nei finali al fotofinish.

Abdullah Khalili va vicino a chiudere i conti, ma a farlo ci pensa Quaison dopo un bell’uno-due con Mikael Ishak e un tiro che fa passare il pallone tra le gambe di Busk. Il gol all'ultimo respiro di Hiljemark su contropiede rende ancora più larga la vittoria della Svezia, che può ora rilassarsi - almeno fino a martedì.

Ultimo aggiornamento: 28/06/15 1.12CET

http://it.uefa.com/under21/season=2015/matches/round=2000409/match=2015381/postmatch/report/index.html#svezia+forte