Il sito ufficiale del calcio europeo

Inghilterra-Italia: storia della partita

Pubblicato: Martedì, 23 giugno 2015, 10.02CET
Inghilterra e Italia si sono affrontate più volte ai Campionati Europei UEFA Under 21. La sfida di Olomouc all'ultima giornata del Gruppo B sarà infatti la quinta nella fase finale dal 2000 e metterà in palio l'accesso alle semifinali.
Inghilterra-Italia: storia della partita
Devis Mangia e Lorenzo Insigne festeggiano nel 2013 dopo la vittoria contro l'Inghilterra ©AFP/Getty Images

Statistiche del torneo

InghilterraItalia

Gol segnati2
 
4
Tiri totali56
 
37
in porta13
 
12
fuori29
 
20
Bloccati14
 
5
sui legni0
1
Calci d'angolo19
 
16
Fuorigioco9
 
8
Cartellini gialli3
 
7
Cartellini rossi0
1
Falli commessi35
 
47
Falli subiti32
 
43
Pubblicato: Martedì, 23 giugno 2015, 10.02CET

Inghilterra-Italia: storia della partita

Inghilterra e Italia si sono affrontate più volte ai Campionati Europei UEFA Under 21. La sfida di Olomouc all'ultima giornata del Gruppo B sarà infatti la quinta nella fase finale dal 2000 e metterà in palio l'accesso alle semifinali.

Inghilterra e Italia si sono affrontate più volte ai Campionati Europei UEFA Under 21. La sfida di Olomouc all'ultima giornata del Gruppo B sarà infatti la quinta nella fase finale dal 2000 e metterà in palio l'accesso alle semifinali.

• L'Inghilterra ha battuto 1-0 la Svezia domenica dopo essere stata sconfitta all'esordio dal Portogallo. 

• L'Italia, che al debutto era stata sconfitta dalla Svezia, non è andata oltre lo 0-0 contro il Portogallo.

• Le quattro semifinaliste del torneo accedono di diritto ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro come rappresentanti dell'Europa, a meno che una di queste non sia l'Inghilterra. In quel caso le terze classificate dei due gironi disputeranno uno sapreggio il 28 giugno per decidere chi sostituirà gli inglesi.

• L'Inghilterra si qualifica con una vittoria o con un pareggio, a patto che la Svezia non batta il Portogallo nell'altra sfida. In caso di sconfitta contro l'Italia gli inglesi verrebbero eliminati.

• L'Italia si qualifica solo se batte l'Inghiltera e la Svezia perde contro il Portogallo. A prescindere dal risultato di mercoledì gli Azzurrini non possono accedere allo spareggio olimpico.

Puoi consultare qui tutti gli scenari possibili in dettaglio.

Le ultime sull'Inghilterra
• Alex Pritchard, centrocampista del Tottenham, non è più disponibile dopo essersi infortunato ai legamenti della caviglia durante la gara con la Svezia. 

• Jesse Lingard ha sostituito Pritchard dopo 55 minuti e ha segnato il gol decisivo per l'Inghilterra. Ha commentato: "E' stato un sollievo enorme per tutti quanti. L'umore è molto buono e affronteremo l'Italia con grande concentrazione".

• Pritchard è il secondo calciatore che il Ct Gareth Southgate perde per infortunio dopo il ko di Saido Berahino alla vigilia della prima partita dell'Inghilterra. L'attaccante del Wolverhampton Wanderers Benik Afobe ha rimpiazzato Berahino.

• Southgate potrà contare sul centrale di difesa John Stones, assente nelle prime due partite inglesi a causa di una commozione cerebrale riportata durante un allenamento. Anche il portiere di riserva Jonathan Bond è di nuovo disponibile dopo il problema al piede accusato prima della sfida contro la Svezia.

• La squadra di è allenata a Olomouc lunedì pomeriggio, mentre i giocatori scesi contro la Svezia hanno svolto un lavoro differenziato.

Le ultime sull'Italia 
• I giocatori che non sono scesi in campo contro il Portogallo si sono allenati lunedì pomeriggio, mentre i titolari sono rimasti a riposo. 

• Il Ct Luigi Di Biagio ha cambiato cinque elementi per la sfida contro il Portogallo rispetto alla gara d'esordio, lasciando in panchina capitan Matteo Bianchetti e schierando un centrocampo a tre.

• Danilo Cataldi, uno dei volti nuovi contro i lusitani, ha parlato in conferenza stampa lunedì: "Siamo concentrati esclusivamente sull'Inghilterra. Pensiamo solo alla vittoria. Le nostre chance di approdare in semifinale non sono molte, ma nel calcio le cose cambiano in fretta".

• Stefano Sturaro ha scontato il primo di tre turni di squalifica contro il Portogallo.

• L'Italia è l'unica squadra tra le protagoniste delle fasi finali che non ha nemmeno un giocatore che abbia esordito in nazionale maggiore. Sturaro è uno dei tre Azzurrini che hanno già giocato in UEFA Champions League. Gli altri sono Lorenzo Crisetig (fase a gironi 2011/12 con l'Inter contro il CSKA Moskva) e Cristiano Biraghi (fase a gironi 2010/11 con l'Inter contro il Twente).

• A partire dal 2002, 12 squadre hanno ottenuto un singolo punto dopo due gare della fase a gironi e solo due (16.7%) sono approdate in semifinale (il Portogallo nel 2004 e l'Olanda nel 2006).

• Il Ct della nazionale maggiore Antonio Conte ha visto un'Italia molto cresciuta a Uherske Hradiste contro il Portogallo e rimarrà con la squadra fino a mercoledì.

• Francesco Bardi, Federico Bernardeschi, Matteo Bianchetti, Cristiano Biraghi, Alessio Romagnoli e Federico Viviani sono diffidati e in caso di ammonizione contro l'Inghilterra salterebbero la semifinale (nel caso di qualificazione dell'Italia).

Forma
• Inghilterra 
Ultime cinque gare: VLVVV
Capocannoniere nelle qualificazioni: Saido Berahino (10)

• Italia 
Ultime cinque gare: PSSPV
Capocannoniere nelle qualificazioni: Andrea Belotti (6)

Precedenti
• Le due squadre si sono affrontate 12 volte in gare non amichevoli. L'Italia si è imposta in cinque occasioni e l'Inghilterra in quattro, con tre sfide finite in pareggio. 13 i gol italiani contro gli 11 inglesi.

• Due anni fa, alla prima giornata, Lorenzo Insigne ha segnato il gol della vittoria azzurra contro gli inglesi. Mentre la squadra di Devis Mangia ha poi raggiunto la finale, l'Inghilterra di Stuart Pearce è finita ultima nel Gruppo B con tre sconfitte.

• Formazioni allo stadio Bloomfield di Tel Aviv (5 giugno 2013):
Inghilterra: Butland, Clyne, Caulker, Dawson, Henderson, Robinson, Lowe, Shelvey (McEachran 75'), Redmond, Sordell (Chalobah), Wickham (Delfouneso 82').
Italia: Bardi, Donati, Biraghi, Verratti, Caldirola, Florenzi, Marrone (Rossi 87'), Bianchetti, Borini (Destro 78'), Insigne, Immobile (Gabbiadini 60').

• La prima sfida tra le due squadre risale al primo Europeo Under 21, nel 1978. Gli inglesi hanno vinto 2-1 a Manchester (doppietta di Tony Woodcock e gol di Salvatore Bagni) e hanno pareggiato 0-0 a Roma.

• L'Inghilterra ha avuto la meglio anche nelle semifinali del 1984, vincendo 3-2 su due partite. Di nuovo a Manchester, la squadra di Dave Sexton si è imposta 3-1 (gol di Mark Chamberlain, Mitch D'Avray e Mel Sterland), perdendo 1-0 allo stadio Artemio Franchi con una rete di Roberto Mancini al 13'. L'Inghilterra ha poi raggiunto la finale, battendo la Spagna per 3-0.

• Due anni dopo, in semifinale, gli azzurrini hanno vinto con un 3-1 complessivo. Roberto Donadoni e Gianluca Vialli hanno firmato i gol del 2-0 a Pisa, mentre la gara di ritorno a Swindon è terminata 1-1.

• Nelle qualificazioni per l'edizione 1998, l'Inghilterra ha vinto 1-0 in casa e fuori casa, ma nessuna delle due squadre ha raggiunto la fase finale.

• Nel 2000, le due formazioni si sono sfidate per la prima volta alla fase finale, con un 2-0 per gli azzurrini alla prima giornata (gol di Gianni Comandini e Andrea Pirlo). L'Italia ha poi battuto la Repubblica Ceca per 2-1 in finale (doppietta di Pirlo), mentre l'Inghilterra è arrivata terza nel girone.

• Nella fase a gironi del 2002, l'Italia ha vinto 2-1 al St. Jakob-Park di Basilea con doppietta di Massimo Maccarone e gol di Gareth Barry. Mentre l'Italia è uscita in semifinale, l'Inghilterra si è nuovamente fermata alla fase a gironi, finendo quarta.

• Nel 2007, al Gelredome di Arnhem, le squadre hanno pareggiato 2-2 con reti di David Nugent (24'), Leroy Lita (26'), Giorgio Chiellini (36') e Alberto Aquilani (69'). Stavolta, a qualificarsi è stata l'Inghilterra (grazie al secondo posto nel Gruppo B davanti agli azzurrini), ma il suo cammino si è interrotto in semifinale contro l'Olanda ai rigori.

Storia della partita
• L'Inghilterra partecipa per la quinta volta consecutiva alla fase finale. Nel 2011 e nel 2013 non ha superato la fase a gironi, mentre nel 2007 è arrivata in semifinale e nel 2009 ha perso in finale.

• Campione d'Europa di categoria nel 1982 e nel 1984, l'Inghilterra ha raggiunto altre quattro semifinali, qualificandosi per la fase finale del torneo anche nel 2000 e nel 2002.

• L'Italia ha vinto tre titoli consecutivi (1992, 1994 e 1996), a cui si aggiungono quello del 2000 e l'ultimo in Germania nel 2004.

• Gli Azzurrini sono stati battuti in finale nel 1986 e nel 2013 (4-2 contro la Spagna a Gerusalemme). Inoltre, hanno raggiunto altre quattro semifinali e hanno partecipato a otto delle ultime nove fasi finali del torneo, mancando solo nel 2011.

Profilo allenatori
Inghilterra: Gareth Southgate
Nato il 03/09/1970
Ottenuto l'incarico prima dell'inizio del cammino 2013–15, Southgate ha firmato un prolungamento del contratto per altri 12 mesi a gennaio, fino all'estate 2017. Nel 2006, all'età di 35 anni, l'ex difensore della nazionale inglese era diventato allenatore del Middlesbrough FC. Un incarico lasciato a ottobre 2009 dopo la retrocessione dalla Premier League.

Italia: Luigi Di Biagio
Nato il 03/06/71
Di Biagio è stato promosso dal ruolo di Ct dell'Italia U20 nel giugno 2013, rimpiazzando Devis Mangia. L'ex centrocampista di AS Roma e FC Internazionale Milano era nella squadra degli Azzurri battuta dalla Francia nella finale di UEFA EURO 2000 a Rotterdam.

Ultimo aggiornamento: 23/06/15 11.59CET

http://it.uefa.com/under21/season=2015/matches/round=2000408/match=2015378/prematch/background/index.html#tutto+inghilterra+italia